Serie A 2017-2018 (calcio a 5 femminile)

edizione del torneo di calcio a 5 femminile
Serie A 2017-2018
Competizione Serie A
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione 25ª (7ª di Serie A)
Organizzatore Divisione Calcio a 5
Date dal 24 settembre 2017
all'11 giugno 2018
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16[1]
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Sito web http://www.divisionecalcioa5.it/
Risultati
Vincitore Ternana
(2º titolo)
Secondo Kick Off
Semi-finalisti Olimpus
Real Statte
Retrocessioni Bellator Ferentum
Città di Thiene
Falconara
SF Fasano
Rambla
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017 2018-2019 Right arrow.svg

La Serie A 2017-2018 è il 7º campionato di Serie A e la 25ª manifestazione nazionale che assegna il titolo di campione d'Italia. La stagione inizia il 24 settembre 2017 e si conclude il 29 aprile 2018. A parità di punteggio fra due o più squadre, la graduatoria finale è determinata in base alla classifica avulsa (stesso parametro valevole anche al termine del girone d'andata, per definire le otto formazioni qualificate alla Coppa Italia). I criteri imposti sono: punti ottenuti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti generale, reti realizzate in generale, sorteggio. Rimasta immutata la formula dei play-off (le prime otto classificate accedono direttamente agli spareggi-scudetto[2]) cambia il numero di retrocessioni: scenderanno in Serie A2 sei squadre, Le modalità e le procedure per l’individuazione di dette squadre formeranno oggetto di apposito Comunicato Ufficiale di successiva pubblicazione. Per questa stagione il pallone ufficiale del campionato è il Vertigo fornito da AGLA, sponsor tecnico della Divisione Calcio a 5. Nelle gare del campionato di Serie A, comprese le gare dei play-off e play-out, è fatto obbligo alle società di impiegare almeno sei calciatrici formate in Italia cioè tesserate per la FIGC prima del compimento del diciottesimo anno di età. Nelle stesse gare è inoltre fatto obbligo di impiegare almeno giocatrici che abbiano compiuto anagraficamente il 14º anno di età[2]

StagioneModifica

Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a Cinque, preso atto delle domande di iscrizione di 17 società aventi diritto e della rinuncia del Sinnai, oltre alla richiesta di iscrizione in Serie A2 femminile delle aventi diritto Coppa D’Oro e Angelana, ha definito l’organico per la stagione sportiva 2017/18 della Serie A femminile in 17 (diciassette) società, con girone unico.[3].

Squadre partecipantiModifica

Club Città Palazzetto Stagione 2016-17
Bellator Ferentum Ferentino PalaOlimpic
(Colleferro)
3º nel Girone Silver, primo turno play-out
Breganze Breganze Palasport
(Sarcedo)
6º nel Girone Gold, quarti di finale play-off
Cagliari Cagliari PalaConi 10º nel Girone Gold, primo turno play-off
Città di Thiene Thiene Palestra Ceccato 5º nel Girone Silver, secondo turno play-out
Falconara Falconara Marittima Palasport Badiali 4º nel Girone Silver, primo turno play-out
SF Fasano Fasano Palestra Salvemini 2º nel Girone Silver, primo turno play-off
Kick Off San Donato Milanese Palazzetto dello Sport 7º nel Girone Gold, quarti di finale play-off
Lazio Roma PalaGEMS 9º nel Girone Gold, quarti di finale play-off
Olimpus PalaOlgiata Campione d'Italia
Lokrians Locri Palazzetto dello Sport
(Sant'Andrea Apostolo dello Jonio)
8º nel Girone Gold, primo turno play-off
Montesilvano Montesilvano PalaRoma 4º nel Girone Gold, semifinale play-off
Pescara Pescara PalaRigopiano 1º nel Girone Silver, primo turno play-off
Rambla Curtarolo Palasport
(Vigodarzere)
1º nel Girone A di Serie A2
Real Grisignano Grisignano di Zocco Palasport 4º nel Girone A di Serie A2, vincitore play-off
Real Statte Statte Palazzetto dello Sport
(Montemesola)
5º nel Girone Gold, quarti di finale play-off
Salinis Margherita di Savoia Palasport
(Andria)
1º nel Girone C di Serie A2
Ternana Terni PalaDiVittorio 1º nel Girone Gold, finale play-off
 
Thiene
Rambla
Breganze
Grisignano
Kick Off
Bellator
Cagliari
Fasano
S.S. Lazio, Olimpus
Pescara
Salinis
Lokrians
Ubicazione delle squadre della Serie A 2017-2018

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
Bellator Ferentum   Roberto Chiesa
Breganze   Luigi Zanetti
Cagliari   Diego Podda
Città di Thiene   Antonio Centofante
Falconara   Massimiliano Neri
S.F. Fasano   Massimo Monopoli
Kick Off   Riccardo Russo
S.S. Lazio   Daniele Chilelli
Lokrians   Gianluigi Mardente
Montesilvano   Gianluca Marzuoli
Olimpus   Araceli Gayardo
Pescara   Everaldo Segundo
Rambla   Arianna Barcaro
Real Grisignano   Adriano Turcato
Salinis   Giorgia Grillo
Real Statte   Tony Marzella
Ternana   Federico Pellegrini

Stagione regolareModifica

Classifica[4]Modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Olimpus 74 30 24 2 4 143 51 +92
  2. Montesilvano 72 30 23 3 4 113 46 +67
  3. Ternana 70 30 23 1 6 129 83 +46
  4. Kick Off 66 30 21 3 6 153 70 +83
  5. Pescara 65 30 21 2 7 148 70 +78
  6. Cagliari 50 30 15 5 10 120 82 +38
  7. Real Statte 48 30 14 6 10 91 82 +9
  8. Lazio 46 30 14 4 12 123 112 +11
9. Breganze 46 30 14 4 12 108 83 +25
10. Salinis 41 30 12 5 13 89 77 +12
  11. Falconara 36 30 11 3 16 85 85 0
  12. Bellator Ferentum[5] 28 30 8 5 17 56 94 -38
  13. Real Grisignano 22 30 7 1 22 63 125 -62
  14. SF Fasano 19 30 6 1 23 52 143 -91
  15. Rambla[5] 8 30 2 3 25 51 159 -108
  16. Città di Thiene 3 30 1 0 29 41 203 -162
  Lokrians

VerdettiModifica

  •   Città di Thiene , Rambla e, dopo i play-out, S.F. Fasano e Bellator Ferentum retrocessi in Serie A2 2018-19.
  •   Lokrians escluso dal campionato per cessazione dell'attività agonistica con decorrenza immediata (17ª giornata)[6]. Le gare disputate dalla società non sono state considerate valide ai fini della classifica. Nelle rimanenti partite, le società che avrebbero dovuto incontrare il Lokrians osservano un turno di riposo[7].
  •   Pescara non iscritto al campionato di Serie A 2018-19; Falconara retrocesso in Serie A2 ma successivamente ripescato.

Calendario e risultatiModifica

andata 1ª giornata ritorno (18ª)
24 set. 0-3 Bellator Ferentum-Olimpus 0-5 14 gen.
5-3 Cagliari-Salinis 1-3 13 gen.
5-0 Kick Off-Falconara 0-6[8][9] 14 gen.
3-5 Lokrians-Lazio n.d.
13-0 Pescara-Rambla 5-0
0-5 Real Grisignano-Montesilvano 2-5
9-0 Real Statte-Thiene 3-2
2-4 Ternana-Fasano 5-2
andata 2ª giornata ritorno (19ª)
30 set. 1-5 Falconara-Cagliari 3-5 21 gen.
1° ott. 0-8 Thiene-Pescara 1-9
1-6 Rambla-Lokrians n.d.
4-0 Lazio-Bellator Ferentum 2-1
4-0 Salinis-Real Grisignano 6-1
2-6 Fasano-Real Statte 6-3
18 ott. 7-2 Olimpus-Breganze 5-3
28 nov. 6-0 Montesilvano-Ternana 4-2


andata 3ª giornata ritorno (20ª)
8 ott. 4-3 Bellator Ferentum-Rambla 3-3 28 gen.
4-4 Breganze-Lazio 4-8
4-3 Cagliari-Kick Off 3-5
4-2 Lokrians-Thiene n.d.
10-1 Pescara-Fasano 6-0
2-1 Real Grisignano-Falconara 2-4
3-4 Real Statte-Montesilvano 2-2
4-1 Ternana-Salinis 3-2
andata 4ª giornata ritorno (21ª)
11 ott. 6-0[10][11] Falconara-Ternana 6-0[12][13] 31 gen.
0-4 Thiene-Bellator Ferentum 1-6
2-7 Rambla-Breganze 1-7
6-1 Kick Off-Real Grisignano 6-3
2-4 Lazio-Olimpus 4-6
2-2 Salinis-Real Statte 2-2
2-2 Fasano-Lokrians n.d.
18 ott. 4-6 Montesilvano-Pescara 3-4


andata 5ª giornata ritorno (22ª)
15 ott. 5-2 Bellator Ferentum-Fasano 3-1 4 feb.
4-3 Breganze-Thiene 8-2
0-0 Lokrians-Montesilvano n.d.
5-1 Olimpus-Rambla 4-1
5-3 Pescara-Salinis 4-2
2-3 Real Grisignano-Cagliari 0-7
5-1 Real Statte-Falconara 2-1
2-1 Ternana-Kick Off 6-5
andata 6ª giornata ritorno (23ª)
21 ott. 2-3 Fasano-Breganze 0-5 11 feb.
22 ott. 1-5 Falconara-Pescara 2-8
2-12 Thiene-Olimpus 1-10
2-3 Cagliari-Ternana 3-7
3-4 Rambla-Lazio 0-7
8-1 Kick Off-Real Statte 5-3
1-1 Montesilvano-Bellator Ferentum 2-0
3-1 Salinis-Lokrians n.d.


andata 7ª giornata ritorno (24ª)
29 ott. 2-2 Bellator Ferentum-Salinis 0-4 18 feb.
1-3 Breganze-Montesilvano 1-4
4-1 Lazio-Thiene 16-4
2-1 Lokrians-Falconara n.d.
10-2 Olimpus-Fasano 8-1
4-2 Pescara-Kick Off 3-5
4-1 Real Statte-Cagliari 1-8
5-0 Ternana-Real Grisignano 4-3
andata 8ª giornata ritorno (25ª)
1 nov. 2-2 Falconara-Bellator Ferentum 0-2 25 feb.
9-2 Kick Off-Lokrians n.d.
0-1 Montesilvano-Olimpus 2-3
2-2 Salinis-Breganze 2-5
1-2 Real Grisignano-Real Statte 3-5
15 nov. 1-4 Cagliari-Pescara 4-3 28 feb.
8 dic. 3-4 Thiene-Rambla 4-2 25 feb.
20 dic. 2-3 Fasano-Lazio 2-7


andata 9ª giornata ritorno (26ª)
5 nov. 3-4 Breganze-Falconara 3-1 4 mar.
2-4 Rambla-Fasano 2-3 3 mar.
3-4 Lazio-Montesilvano 2-3 4 mar.
3-5 Lokrians-Cagliari n.d.
9-0 Pescara-Real Grisignano 6-4
8-0 Olimpus-Salinis 4-3
2-3 Real Statte-Ternana 4-6
3 gen.[14] 1-6 Bellator Ferentum-Kick Off 0-6[15][16]
andata 10ª giornata ritorno (27ª)
12 nov. 0-5 Falconara-Olimpus 1-3 18 mar.
3-2 Cagliari-Bellator Ferentum 3-3
3-1 Kick Off-Breganze 4-4
5-1 Montesilvano-Rambla 5-1
0-1 Salinis-Lazio 5-2
2-4 Real Grisignano-Lokrians n.d.
2-1 Fasano-Thiene 3-2
2-5 Ternana-Pescara 7-1


andata 11ª giornata ritorno (28ª)
19 nov. 4-0 Bellator Ferentum-Real Grisignano 1-4 25 mar.
1-9 Thiene-Montesilvano 0-11
5-5 Breganze-Cagliari 3-1
2-8 Rambla-Salinis 0-6[17][18]
1-6 Lokrians-Ternana n.d.
2-2 Olimpus-Kick Off 2-3 11 apr.
2-2 Pescara-Real Statte 1-1 25 mar.
3 gen. 3-1 Lazio-Falconara 4-4
andata 12ª giornata ritorno (29ª)
26 nov. 5-2 Falconara-Rambla 4-1 31 mar.
2-3 Cagliari-Olimpus 5-3 7 feb.
7-2 Kick Off-Lazio 8-2 30 mar.
4-1 Montesilvano-Fasano 4-0
4-1 Salinis-Thiene 3-1 29 mar.
0-7 Real Grisignano-Breganze 3-6 30 mar.
3-2 Real Statte-Lokrians n.d.
3-0 Ternana-Bellator Ferentum 7-3


andata 13ª giornata ritorno (30ª)
2 dic. 1-9 Thiene-Falconara 2-5 8 apr.
2-4 Breganze-Ternana 2-3
6-11 Rambla-Kick Off 0-5
3-3 Lazio-Cagliari 6-6 9 apr.
9-0 Olimpus-Real Grisignano 4-3 8 apr.
1-3 Fasano-Salinis 2-4
3 dic. 0-5 Bellator Ferentum-Real Statte 0-3
2-6 Lokrians-Pescara n.d.
andata 14ª giornata ritorno (31ª)
13 dic. 4-3 Falconara-Fasano 6-0[19][20] 15 apr.
4-4 Cagliari-Rambla 6-1
14-0 Kick Off-Thiene 11-2
9-2 Pescara-Bellator Ferentum 3-6
2-3 Salinis-Montesilvano 2-3
6-0[21][22] Real Grisignano-Lazio 3-8
2-1 Real Statte-Breganze 2-1 14 apr.
3-3 Ternana-Olimpus 4-1 15 apr.


andata 15ª giornata ritorno (32ª)
17 dic. 1-3 Bellator Ferentum-Lokrians n.d. 22 apr.
1-6 Thiene-Cagliari 0-7
2-4 Breganze-Pescara 5-1
0-5 Rambla-Real Grisignano 3-2
1-0 Montesilvano-Falconara 3-1
1-4 Lazio-Ternana 5-9 20 apr.
6-0 Olimpus-Real Statte 4-1 22 apr.
1-4 Fasano-Kick Off 0-8
andata 16ª giornata ritorno (33ª)
28 nov. 6-0 Cagliari-Fasano 8-1 25 apr.
23 dic. 3-3 Falconara-Salinis 3-5
0-5 Kick Off-Montesilvano 3-3
1-3 Lokrians-Breganze n.d.
3-2 Pescara-Olimpus 0-1
2-0 Real Grisignano-Thiene 2-1
3-5 Real Statte-Lazio 8-4
9-2 Ternana-Rambla 6-3


andata 17ª giornata ritorno (34ª)
7 gen. 2-3 Thiene-Ternana 2-13 29 apr.
4-0 Breganze-Bellator Ferentum 3-1
1-5 Rambla-Real Statte 0-0
3-5 Lazio-Pescara 4-2
1-0 Montesilvano-Cagliari 4-3
n.d. Olimpus-Lokrians n.d.
0-3 Salinis-Kick Off 3-4
3-3 Fasano-Real Grisignano 1-6

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

57 Renatinha (Ternana)

53 Dayane Da Rocha (Olimpus)

43 Vanessa (Pescara)

42 Marta (Cagliari)

34 Vieira (Kick Off)

33 Amparo (Montesilvano)

Capoliste solitarieModifica

RecordModifica

Statistiche aggiornate al 29 aprile 2018

  • Maggior numero di vittorie: Olimpus(24)
  • Minor numero di vittorie: Città di Thiene(1)
  • Maggior numero di pareggi: Italcave Real Statte(6)
  • Minor numero di pareggi: Città di Thiene(0)
  • Maggior numero di sconfitte: Città di Thiene(29)
  • Minor numero di sconfitte: Olimpus-Montesilvano(4)
  • Miglior attacco: Kick Off(153)
  • Peggior attacco: Città di Thiene(41)
  • Miglior difesa: Montesilvano(46)
  • Peggior difesa: Città di Thiene(203)
  • Miglior differenza reti: Olimpua(+92)
  • Peggior differenza reti: Città di Thiene(-162)
  • Miglior serie positiva:
  • Maggior numero di vittorie consecutive:
  • Maggior numero di sconfitte consecutive:
  • Partita con maggiore scarto di gol:
  • Partita con più reti:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:

Play-offModifica

RegolamentoModifica

Gli incontri dei quarti di finale e delle semifinali sono a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Gli incontri di andata saranno effettuati in casa delle squadre meglio classificate al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che nelle due partite di andata e di ritorno, avranno ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità di punti tra le due squadre al termine delle due gare, indipendentemente dalla differenza reti, si disputerà una terza gara di spareggio da giocarsi sempre sul campo della migliore classificata al termine della stagione regolare. In caso di parità al termine della terza gara si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della "stagione regolare". La finale si disputerà al meglio delle tre gare secondo l'ordine di seguito evidenziato: 1ª gara in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare"; 2ª gara in casa della squadra peggio classificata al termine della “stagione regolare”; 3ª (eventuale) in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri saranno dichiarate vincenti le squadre, che avranno ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità al termine si giocheranno due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità si procederà all'effettuazione dei tiri di rigore.

TabelloneModifica

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                       
  1  Olimpus 5 2  
8  Lazio 2 2  
  1  Olimpus 1 3  
  4  Kick Off 4 3  
4  Kick Off 5 4
  5  Pescara 1 3  
     Kick Off 3 3
   Ternana 7 5
  3  Ternana 4 4 4  
6  Cagliari 3 5 3  
  3  Ternana 5 11
  7  Real Statte 1 0  
2  Montesilvano 1 3
  7  Real Statte 1 4  

RisultatiModifica

Quarti di finaleModifica

Gara 1Modifica
Roma
4 maggio 2018, ore 20:00 CEST
Olimpus5 – 2
(2-0)
referto
LazioPalaOlgiata
Arbitri:  Davide De Ninno (Varese)
Silvia Volonterio (Como)
Crono:  Alex Iannuzzi (Roma 1)

San Donato Milanese
5 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Kick Off5 – 1
(5-0)
referto
PescaraPalazzetto dello sport
Arbitri:  Paolo Gandolfi (Parma)
Antonella Manca (Sassari)
Crono:  Maurizio Luigi Schito (Milano)

Terni
5 maggio 2018, ore 14:30 CEST
Ternana4 – 3
(3-2)
referto
CagliariPalaDiVittorio
Arbitri:  Alessandro Ribaudo (Roma 2)
Claudia Lozzi (Roma 2)
Crono:  Dario Tescarollo (Roma 1)

Chieti
5 maggio 2018, ore 18:00 CEST
Montesilvano1 – 1
(1-0)
referto
Real StattePala Santa Filomena
Arbitri:  Luca Rosciarelli (Orvieto)
Natalia Bernardino (Terni)
Crono:  Dario Di Nicola (Pescara)

Gara 2Modifica
Roma
8 maggio 2018, ore 20:00 CEST
Lazio2 – 2
(1-1)
referto
OlimpusPalaGems
Arbitri:  Fabio Maria Malandra (Avezzano)
Stefania Candria (Teramo)
Crono:  Angelo Bottini (Roma 1)

Pescara
9 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Pescara3 – 4
(2-3)
referto
Kick OffPalaRigopiano
Arbitri:  Gianfrancesco Sorci (Pesaro)
Krizia Zucchiatti (Tolmezzo)
Crono:  Marco Terzini (Pescara)

Cagliari
9 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Cagliari5 – 4
(2-2)
referto
TernanaPalaCONI
Arbitri:  Francesco Aufieri (Milano)
Carlotta Filippi (Bergamo)
Crono:  Fabio Loni (Cagliari)

Montemesola
9 maggio 2018, ore 18:00 CEST
Real Statte4 – 3
(2-0)
referto
MontesilvanoPalaCurtivecchi
Arbitri:  Gianpiero Cafaro (Sala Consilina)
Giuseppe Aumenta (Sala Consilina)
Crono:  Vincenzo Buzzacchino (Taranto)

Gara 3Modifica
Terni
13 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Ternana4 – 3
(2-1)
referto
CagliariPalaDiVittorio
Arbitri:  Simone Pisani (Aprilia)
Alessandra Carradori (Roma 1)
Crono:  Ivo Colangeli (Aprilia)

SemifinaliModifica

Gara 1Modifica
Terni
19 maggio 2018, ore 17:00 CEST
Ternana5 – 1
(4-0)
referto
Real StattePalaDiVittorio
Arbitri:  Walter Suelotto (Bassano del Grappa)
Elena Lunardi (Padova)
Crono:  Alessandro Ghetti (Bologna)

Roma
19 maggio 2018, ore 18:00 CEST
Olimpus1 – 4
(1-3)
referto
Kick OffPalaOlgiata
Arbitri:  Tullio Graziano (Palermo)
Antonella Maglietta (Bari)
Crono:  Simone Micciulla (Roma 2)

Gara 2Modifica
San Donato Milanese
22 maggio 2018, ore 18:00 CEST
Kick Off3 – 3
(0-0)
referto
OlimpusPalazzetto dello sport
Arbitri:  Gianluca Morelli (Imperia)
Sara Lucia (Aosta)
Crono:  Luigi La Sorsa (Milano)

Montemesola
23 maggio 2018, ore 20:00 CEST
Real Statte0 – 11
(0-2)
referto
TernanaPalaCurtivecchi
Arbitri:  Simone Zanfino (Agropoli)
Michele Caprioli (Venosa)
Crono:  Antonio Dimundo (Molfetta)

FinaleModifica

Gara 1Modifica
Terni
2 giugno 2018, ore 18:10 CEST
Ternana7 – 3
(3-1)
referto
Kick OffPalaDiVittorio
Arbitri:  Alex Iannuzzi (Roma 1)
Giulia Fedrigo (Pordenone)
Crono:  Ivano Pubblico (Roma 1)

Gara 2Modifica
San Donato Milanese
10 giugno 2018, ore 20:00 CEST
Kick Off3 – 5
(2-2)
referto
TernanaPalazzetto dello sport
Arbitri:  Chiara Perona (Biella)
Carlo Adilardi (Collegno)
Crono:  Sue Ellen Salvatore (Gallarate)

Play-outModifica

FormulaModifica

Le squadre che hanno concluso il campionato dall'undicesima alla quattordicesima posizione si affronteranno in un doppio spareggio (andata e ritorno, la prima partita verrà giocata in casa della peggior classificata) per determinare le altre 3 squadre a retrocedere in Serie A2. Al termine degli incontri sarà dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrà ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti. Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno faranno disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare.

RisultatiModifica

Primo turnoModifica

AndataModifica
Fasano
6 maggio 2018, ore 16:00 CEST
SF Fasano0 – 6[23][24]
(0-0)
referto
FalconaraPalestra ITC Salvemini
Arbitri:  Arrigo D’Alessandro (Bernalda)
Olga De Giorgi (Modena)
Crono:  Paolo De Lorenzo (Brindisi)

Grisignano di Zocco
6 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Real Grisignano3 – 0
(1-0)
referto
Bellator FerentumPalasport Tassinato Zampieri
Arbitri:  Maurizio Francesco Franco (Como)
Stefania Cedraro (Perugia)
Crono:  Simone Tassinato (Padova)

RitornoModifica
Falconara Marittima
13 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Falconara1 – 1
(1-1)
referto
SF FasanoPalaBadiali
Arbitri:  Alberto Casadei (Cesena)
Alessandro Cannizzaro (Ravenna)
Crono:  Daniele Filannino (Jesi)

Frosinone
13 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Bellator Ferentum0 – 8
(0-2)
referto
Real GrisignanoPalazzetto dello sport "Città di Frosinone"
Arbitri:  Andrea Di Vito (L'Aquila)
Luca Moscone (L'Aquila)
Crono:  Luca Micheli (Frosinone)

Secondo turnoModifica

AndataModifica
Grisignano di Zocco
20 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Real Grisignano3 – 1
(1-0)
referto
FalconaraPalasport Tassinato Zampieri
Arbitri:  Carlo Casu (Sassari)
Vincenzo Cammarano (Nichelino)
Crono:  Federico Beggio (Padova)

RitornoModifica
Falconara Marittima
27 maggio 2018, ore 16:00 CEST
Falconara4 – 6
(0-3)
referto
Real GrisignanoPalaBadiali
Arbitri:  Stefano Parrella (Cesena)
Alessandro Ghetti (Bologna)
Crono:  Ciro Oliviero (Pesaro)

Supercoppa italianaModifica

Preso atto della rinuncia del Sinnai, finalista della Coppa Italia la scorsa stagione, vinta, come lo scudetto, dall'Olimpus Roma, il Consiglio Direttivo ha deliberato la disputa di uno spareggio in campo neutro da disputarsi domenica 17 settembre tra Città di Montesilvano e Futsal Breganze, semifinaliste della manifestazione; la vincitrice di questa gara contenderà all'Olimpus la Supercoppa italiana femminile, in programma domenica 30 settembre.

SpareggioModifica

Pesaro
17 settembre 2017, ore 18:00
Breganze2 – 4
(1-2)
referto
MontesilvanoPalafiera
Arbitri:  Angelo Vocino (Ancona)
Luca Serfilippi (Pesaro)
Crono:  Gianfrancesco Sorci (Pesaro)

FinaleModifica

Ariccia
30 settembre 2017, ore 20:30
Olimpus2 – 1
(1-0)
referto
MontesilvanoPalaKilgour
Arbitri:  Chiara Perona (Biella)
Sue Ellen Salvatore (Gallarate)
Crono:  Alessandra Carradori (Roma 1)

NoteModifica

  1. ^ In seguito alla rinuncia del Lokrians
  2. ^ a b Comunicato Ufficiale N.1 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 7 luglio 2017. URL consultato il 3 agosto 2017.
  3. ^ Serie A femminile: nel 2017/18 ci sarà il girone unico, le 17 partecipanti, 2 agosto 2017. URL consultato il 12 agosto 2017.
  4. ^ Comunicato Ufficiale N.848 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 3 maggio 2018. URL consultato il 9 maggio 2018.
  5. ^ a b 1 punto di penalizzazione
  6. ^ Comunicato Ufficiale N.361 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 29 dicembre 2017. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  7. ^ Comunicato Ufficiale N.362 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 29 dicembre 2017. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  8. ^ A tavolino poiché la società milanese aveva schierato un numero di calciatrici formate inferiore a quanto previsto dal regolamento. L'incontro era terminato sul punteggio di 5-7 per il Kick Off.
  9. ^ Comunicato Ufficiale N.468 2017/2018 Delibera Giudice Sportivo Ricorso Città Di Falconara Serie A Femminile (PDF), in Divisione Calcio a 5, 30 gennaio 2018. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  10. ^ A tavolino poiché la società ternana aveva schierato una calciatrice priva della specifica autorizzazione all’attività agonistica rilasciata dal Competente Comitato Regionale e prescritta dall’art. 34 comma 3 della NOIF. L'incontro era terminato sul punteggio di 1-2 per la Ternana.
  11. ^ Comunicato Ufficiale N.181 2017/2018 Delibera Giudice Sportivo Ricorso Città Di Falconara Serie A Femminile (PDF), in Divisione Calcio a 5, 6 novembre 2017. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  12. ^ A tavolino poiché la società ternana aveva schierato una calciatrice in posizione irregolare per non aver scontato la squalifica per una giornata di gara comminatale con C.U.N.1061 del 14.6.2017. L'incontro era terminato sul punteggio di 1-5 per la Ternana.
  13. ^ Comunicato Ufficiale N.529 2017/2018 Delibera Giudice Sportivo Ricorso Città Di Falconara Serie A Femminile (PDF), in Divisione Calcio a 5, 13 febbraio 2018. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  14. ^ Sospesa il 5 novembre al 12’55” del primo tempo per sopraggiunta impraticabilità del PalaRomboli di Colleferro.
  15. ^ A tavolino perché la squadra del Bellator Ferentum non si è presentata al palazzetto dello sport di San Donato Milanese. La squadra laziale ha avuto anche un punto di penalizzazione.
  16. ^ Comunicato Ufficiale N.636 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 6 marzo 2018. URL consultato il 7 marzo 2018.
  17. ^ A tavolino per la mancata presentazione della società veneta, sanzionata inoltre con un punto di penalizzazione in classifica.
  18. ^ Comunicato Ufficiale N.719 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 27 marzo 2018. URL consultato il 28 marzo 2018.
  19. ^ A tavolino poiché il Fasano aveva schierato una calciatrice in posizione irregolare. L'incontro era terminato sul punteggio di 3-2 per il Fasano.
  20. ^ Comunicato Ufficiale N.789 2017/2018 Delibera Giudice Sportivo Ricorso Città Di Falconara Serie A Femminile (PDF), in Divisione Calcio a 5, 17 aprile 2018. URL consultato il 23 aprile 2018.
  21. ^ A tavolino poiché la società romana aveva schierato un numero di calciatrici formate inferiore a quanto previsto dal regolamento. L'incontro era terminato sul punteggio di 1-6 per la Lazio. Successivamente la Corte Sportiva d'Appello Nazionale aveva annullato la decisione e la sanzione inflitta, per poi essere ribaltata dal Giudice Sportivo.
  22. ^ Comunicato Ufficiale N.448 2017/2018 Delibera Giudice Sportivo Ricorso Real Grisignano Serie A Femminile (PDF), in Divisione Calcio a 5, 23 gennaio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  23. ^ A tavolino poiché il Fasano schierava solamente cinque giocatrici formate in Italia, anziché le 6 previste. L'incontro si era concluso sul punteggio di 0-2 in favore del Città di Falconara.
  24. ^ Comunicato Ufficiale N.879 2017/2018 Delibera Giudice Sportivo Ricorso Città Di Falconara Serie A Femminile (PDF), in Divisione Calcio a 5, 8 maggio 2018. URL consultato il 9 maggio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio