Serie A 2019-2020 (calcio a 5)

Serie A 2019-2020
Competizione Serie A
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione 37ª (31ª di Serie A)
Organizzatore Divisione Calcio a 5
Date dal 21 settembre 2019
al 22 febbraio 2020
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Risultati
Retrocessioni Arzignano
CDM Genova
Latina
Statistiche
Miglior marcatore Italia Rodolfo Fortino (25)
Incontri disputati 183
Gol segnati 1 299 (7,1 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Serie A 2019-2020 è stata la 31ª edizione del campionato nazionale di calcio a 5 di primo livello e la 37ª assoluta della categoria. La stagione regolare è iniziata il 21 settembre 2019 e si sarebbe dovuta concludere il 2 maggio 2020[1], prolungandosi fino al 12 giugno con la disputa dei play-off[2], ma è stata interrotta dalla pandemia di COVID-19 del 2020. Su decisione della Divisione Calcio a cinque non è stato quindi assegnato il titolo italiano[3].

RegolamentoModifica

Dopo 17 stagioni la Serie A ritorna ufficialmente a 16 squadre[4]. Viste la mancate iscrizioni del Napoli e del Maritime sono state ripescate CDM Genova e Aniene, mentre dalla Serie A2 2018-2019 sono state promosse Lido di Ostia, Petrarca, C.M.B., Mantova e Sandro Abate. Il Civitella, inoltre, decide di spostare la propria sede, con conseguente cambio di denominazione, a Pescara[5]. A causa dell'insorgenza di alcuni casi di infezione da CoViD-19 in Italia sono state rinviate dapprima le partite previste dal 5 al 15 marzo[6] e, successivamente, fino al 3 aprile (queste ultime inizialmente programmate a porte chiuse)[7][8].
Visto il perdurare della situazione il campionato è stato dichiarato concluso, senza l'assegnazione del titolo di campione d'Italia, ma assegnando alla prima classificata al momento dell'interruzione il posto in UEFA Futsal Champions League 2020-2021. In caso di numero di partite impari tra squadre interessate al posto in Champions League si è applicata la media punti. In caso di ulteriore parità si sarebbe applicata la classifica avulsa[9] (punti ottenuti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti generale, reti realizzate in generale, sorteggio), tenendo conto degli scontri diretti anche se questi fossero risultati incompleti[3]. Per definire le otto formazioni qualificate alla Coppa Italia, a parità di punteggio fra due o più squadre al termine del girone d'andata, la graduatoria è stata determinata in base alla classifica avulsa. Sarebbe rimasta immutata la formula dei play-off (le prime otto classificate accedono direttamente agli spareggi-scudetto[9]). Inizialmente il numero di retrocessioni sarebbe dovuto essere di quattro, di cui una tramite play-out, disputato tra le squadre occupanti il 13º e il 12º posto a meno che fra esse non vi sarebbe stato un distacco di almeno 11 punti in classifica: successivamente allo stop forzato la Divisione Calcio a cinque ha deciso però di considerare altre possibilità per riempire possibili mancanze d'organico, giungendo alla decisione di mantenere solo tre retrocessioni, compensando così le tre promozioni dalla Serie A2[10]. La società campione d'Italia avrebbe dovuto ottenere il diritto di partecipare alla UEFA Futsal Champions League 2020-2021. Per questa stagione il pallone ufficiale del campionato è stato Premier X Pro fornito da Nike, nuovo sponsor tecnico della Divisione Calcio a 5. Nelle gare del campionato di Serie A, comprese le gare dei play-off e play-out, è stato fatto obbligo alle società di impiegare almeno cinque giocatori formati in Italia cioè tesserati per la FIGC prima del compimento del diciottesimo anno di età. Nelle stesse gare è inoltre stato fatto obbligo di impiegare almeno giocatori che abbiano compiuto anagraficamente il 15º anno di età e almeno sette giocatori formati[9].

AvvenimentiModifica

Sorteggio calendariModifica

Il calendari dei gironi sono stati resi noti venerdì 2 agosto sulle pagine social della Divisione Calcio a 5[11] e sulle edizioni del giorno successivo di Corriere dello Sport e Tuttosport, media partner della Divisione Calcio a 5.

SosteModifica

Data Evento
19 ottobre 2019 Sosta Nazionali
26 ottobre 2019
25 gennaio 2020 Sosta Nazionali
1º febbraio 2020
26-29 marzo Coppa Italia Serie A (Final Eight)
11 aprile 2020 Sosta Nazionali
25 aprile 2020 Final Four UEFA Futsal Champions League

SospensioneModifica

A causa dell'insorgenza di alcuni casi di infezione da COVID-19 in Italia sono state rinviate dapprima le partite previste dal 5 al 15 marzo[12] e, successivamente, fino al 3 aprile (queste ultime inizialmente programmate a porte chiuse)[13][14]. Visto il prolungarsi dell'emergenza si è deciso un ulteriore sospensione prima fino al 13 aprile[15], poi fino al 4 maggio[16] ed infine al 18 maggio[17]. Durante il Consiglio Direttivo del 25 maggio si è deciso di concludere la stagione[18][19].

Squadre partecipantiModifica

Club Città Palazzetto Stagione 2018-19
Acqua e Sapone Città Sant'Angelo (PE) PalaRigopiano
(Pescara)
1º in Serie A, finale play-off
Aniene Roma Pala to Live 5º nel girone B di Serie A2, ripescata
Arzignano Arzignano (VI) PalaTezze 11º in Serie A
C.M.B. Grassano (MT) Palasport Saponara
(Salandra)
Palaercole
(Policoro, 10ª giornata)
1º nel girone C di Serie A2
Came Dosson Dosson (TV) Palestra comunale 7º in Serie A, quarti di finale play-off
CDM Genova Genova PalaVarazze
(Varazze)
Pala San Quirico
(Asti, 3ª, 10ª e 21ª giornata)
Palasport di Massa[20]
(Massa, 14ª giornata)
8º nel girone A di Serie A2, ripescata
Feldi Eboli Eboli (SA) PalaDirceu 6º in Serie A, quarti di finale play-off
Italservice Pesaro PalaFiera Campione d'Italia
Latina Latina PalaBianchini 10º in Serie A
Lido di Ostia Roma Pala di fiore
(Ostia Lido)
1º nel girone A di Serie A2
Mantova Porto Mantovano (MN) Palasport Neolù 2º nel girone B di Serie A2, vincitore play-off
Meta San Giovanni la Punta (CT) PalaCatania
(Catania)
5º in Serie A, quarti di finale play-off
Pescara Pescara PalaRigopiano 9º in Serie A
Petrarca Padova Palestra Gozzano
PalaEste
(Este, 5ª giornata)
1º nel girone A di Serie A2
Real Rieti Rieti PalaMalfatti 3º in Serie A, semifinale play-off
Sandro Abate Mercogliano (AV) Centro Federale FIPAV
(Cercola)
2º nel girone C di Serie A2, vincitore play-off

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
Acqua&Sapone   Massimiliano Bellarte   Guilherme Gui (21)
Aniene   Massimiliano Mannino (1ª-4ª giornata)
  Alessio Medici (6ª-7ª giornata, recupero 5ª giornata, 8ª-13ª giornata)
  Mauro Micheli (dalla 14ª giornata)
  Rafael Sanna (21)
Arzignano   Fabián López   Fabrizio Amoroso (16)
C.M.B.   Fausto Scarpitti   David Sánchez (19)
Came Dosson   Sylvio Rocha   Thiago Grippi (18)
CDM Genova   Michele Lombardo (dalla 1ª alla 19ª giornata)
  Milton Gomes Vaz (dalla 20ª giornata)
  Eriel Pizetta (14)
Feldi Eboli   Francesco Cipolla   Jader Fornari (17)
Italservice   Fulvio Colini   Cristian Borruto (22)
Latina   Piero Basile (1ª-13ª giornata)
  Lorenzo Nitti (dalla 14ª giornata)
  Anás El Ayyane
  Johnny Gomes Dos Santos (8)
Lido di Ostia   Roberto Matranga (1ª-10ª giornata)
  Maurizio Grassi (dall'11ª giornata)
  Gabriel Rodrigues Motta (19)
Mantova   Giuseppe Milella   Dimas (19)
Meta   Salvatore Samperi   Carmelo Musumeci (12)
Pescara   Saverio Palusci   Misael Gonçalves (17)
Petrarca   Luca Giampaolo   Eduardo Costa (13)
Real Rieti   Duda (1ª-5ª giornata)
  Miki (6ª-7ªgiornata)
  Carlo Cundari (dall'8ª giornata)
  Rodolfo Fortino (25)
Sandro Abate   Ivan Oranges (1ª-6ª giornata)
  Vinicio Comella (ad interim, 7ª-8ª giornata)
  Marcelo Batista (dalla 9ª giornata)
  Dian Luka Miotto (20)

Stagione regolareModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Italservice 60 23 19 3 1 113 43 +70
2. Acqua e Sapone 56 23 18 2 3 109 57 +42
3. Real Rieti 53 22 17 2 3 108 59 +49
4. Came Dosson 45 23 14 3 6 89 74 +15
5. Feldi Eboli 39 23 11 6 6 85 63 +22
6. Sandro Abate 39 23 12 3 8 88 64 +24
7. Meta 38 23 12 2 9 70 71 -1
8. C.M.B. 35 23 10 5 8 106 82 +24
9. Mantova 35 23 10 5 8 93 82 +11
10. Pescara 29 23 8 5 10 80 99 -19
11. Lido di Ostia 24 23 7 3 13 70 77 -7
12. Petrarca 15 23 4 3 16 46 94 -48
13. Aniene 14 23 2 8 13 73 102 -29
  14. CDM Genova[21] 14 23 4 2 17 64 113 -49
  15. Arzignano 13 22 3 4 15 50 101 -51
  16. Latina 12 23 4 0 19 55 118 -63

VerdettiModifica

Calendario e risultatiModifica

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (16ª)
21 set. 2-3 Aniene-Sandro Abate 3-4 3 gen.
20 set. 3-3 Arzignano-Acqua e Sapone 0-6 4 gen.
2-6 CDM Genova-Italservice 0-5 3 gen.
3-2 Feldi Eboli-Lido di Ostia 4-2 4 gen.
21 set. 6-2 Mantova-Came Dosson 3-4
20 set. 3-2 Meta-Real Rieti 0-7 3 gen.
21 set. 2-8 Pescara-C.M.B. 5-4
3-4 Petrarca-Latina 1-0
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (17ª)
28 set. 7-4 Acqua e Sapone-Petrarca 6-2 9 gen.
27 set. 9-1 C.M.B.-CDM Genova 7-3 10 gen.
28 set. 7-2 Came Dosson-Arzignano 5-1
4-4 Italservice-Mantova 6-2 11 gen.
27 set. 5-0 Latina-Aniene 0-9
28 set. 4-3 Lido di Ostia-Meta 1-4 10 gen.
27 set. 5-4 Real Rieti-Pescara 5-2 11 gen.
3-4 Sandro Abate-Feldi Eboli 4-6 10 gen.


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (18ª)
1° ott. 4-5 Aniene-Acqua e Sapone 1-6 14 gen.
0-8 Arzignano-Italservice 1-7
4-6 CDM Genova-Real Rieti 5-7
3-2 Mantova-C.M.B. 3-5
3-2 Meta-Feldi Eboli 2-2
3-1 Pescara-Lido di Ostia 6-5
5-2 Petrarca-Came Dosson 3-5
5-1 Sandro Abate-Latina 1-2
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (19ª)
5 ott. 4-1 Acqua e Sapone-Latina 9-3 17 gen.
4 ott. 7-1 C.M.B.-Arzignano 2-6
5 ott. 7-7 Came Dosson-Aniene 2-3 18 gen.
4 ott. 6-1 Feldi Eboli-Pescara 3-4
5 ott. 6-0 Italservice-Padova 4-0
3-5 Lido di Ostia-CDM Genova 6-4 17 gen.
4 ott. 0-3 Meta-Sandro Abate 3-1 18 gen.
5-3 Real Rieti-Mantova 7-6 17 gen.


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (20ª)
12 nov.[22] 4-8 Aniene-Italservice 1-4 7 feb.
11 ott. 3-7 Arzignano-Real Rieti - canc.[23]
1-6 CDM Genova-Feldi Eboli 3-4 7 feb.
4-6 Latina-Came Dosson 4-5 8 feb.
12 ott. 2-2 Mantova-Lido di Ostia 3-5
3-10 Pescara-Meta 3-5 7 feb.
11 ott. 1-1 Petrarca-C.M.B. 3-7
12 ott. 5-6 Sandro Abate-Acqua e Sapone 1-2 6 feb.
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (21ª)
1° nov. 6-4 C.M.B.-Aniene 4-4 11 feb.
2 nov. 4-2 Came Dosson-Acqua e Sapone 4-7
1° nov. 3-3 Feldi Eboli-Mantova 2-6
3 nov. 5-4 Italservice-Latina 4-1
4 nov. 2-3 Lido di Ostia-Arzignano 3-2
1° nov. 6-4 Meta-CDM Genova 3-5
2 nov. 4-7 Pescara-Sandro Abate 5-5
31 ott. 6-2 Real Rieti-Petrarca 8-1


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (22ª)
8 nov. 5-2 Acqua e Sapone-Italservice 1-5 16 feb.
9 nov. 1-1 Aniene-Real Rieti 0-7 15 feb.
8 nov. 3-3 Arzignano-Feldi Eboli 2-7
1-4 CDM Genova-Pescara 1-5
5-8 Latina-C.M.B. 2-7 14 feb.
9 nov. 2-2 Mantova-Meta 5-2
3-2 Petrarca-Lido di Ostia 0-3 15 feb.
1-2 Sandro Abate-Came Dosson 3-4
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (23ª)
15 nov. 7-7 C.M.B.-Acqua e Sapone 1-6 22 feb.
1-4 CDM Genova-Sandro Abate 2-3
7-1 Feldi Eboli-Petrarca 2-1
1-0 Italservice-Came Dosson 7-3
16 nov. 5-4 Lido di Ostia-Aniene 7-3 20 feb.
15 nov. 5-1 Meta-Arzignano 3-2 21 feb.
4-4 Pescara-Mantova 3-4 22 feb.
2-1 Real Rieti-Latina 8-1 21 feb.


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (24ª)
23 nov. 4-5 Acqua e Sapone-Real Rieti - canc.
22 nov. 4-4 Aniene-Feldi Eboli -
4-4 Arzignano-Pescara -
23 nov. 4-2 Came Dosson-C.M.B. -
22 nov. 4-3 Latina-Lido di Ostia -
23 nov. 6-2 Mantova-CDM Genova -
0-1 Petrarca-Meta -
10 dic.[24] 5-5 Sandro Abate-Italservice -
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (25ª)
17 dic.[25] 2-3 C.M.B.-Italservice - canc.
26 nov. 7-2 CDM Genova-Arzignano -
9-2 Feldi Eboli-Latina -
3-4 Lido di Ostia-Acqua e Sapone -
5-10 Mantova-Sandro Abate -
7-4 Meta-Aniene -
5-2 Pescara-Petrarca -
2-3 Real Rieti-Came Dosson -


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (26ª)
30 nov. 4-1 Acqua e Sapone-Feldi Eboli - canc.
3-3 Aniene-Pescara -
29 nov. 1-3 Arzignano-Mantova -
30 nov. 2-1 Came Dosson-Lido di Ostia -
29 nov. 6-2 Italservice-Real Rieti -
1-3 Latina-Meta -
30 nov. 3-3 Petrarca-CDM Genova -
29 nov. 5-2 Sandro Abate-C.M.B. -
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (27ª)
6 dic. 0-4 Arzignano-Sandro Abate - canc.
4-4 CDM Genova-Aniene -
1-1 Feldi Eboli-Came Dosson -
8 dic. 4-4 Lido di Ostia-Italservice -
7 dic. 3-2 Mantova-Petrarca -
6 dic. 0-4 Meta-Acqua e Sapone -
7 dic. 5-2 Pescara-Latina -
6 dic. 6-4 Real Rieti-C.M.B. -


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (28ª)
14 dic. 5-0 Acqua e Sapone-Pescara - canc.
4-6 Aniene-Mantova -
13 dic. 4-4 C.M.B.-Lido di Ostia -
14 dic. 7-3 Came Dosson-Meta -
13 dic. 5-1 Italservice-Feldi Eboli -
12 dic. 3-4 Latina-CDM Genova -
14 dic. 4-3 Petrarca-Arzignano -
13 dic. 2-2 Sandro Abate-Real Rieti -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (29ª)
19 dic. 1-1 Arzignano-Aniene - canc.
20 dic. 0-3[26] CDM Genova-Acqua e Sapone -
2-2 Feldi Eboli-C.M.B. -
21 dic. 1-4 Lido di Ostia-Real Rieti -
10-2 Mantova-Latina -
20 dic. 0-3 Meta-Italservice -
21 dic. 4-4 Pescara-Came Dosson -
2-6 Petrarca-Sandro Abate -


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (30ª)
27 dic. 3-1 Acqua e Sapone-Mantova - canc.
3-3 Aniene-Petrarca -
5-2 C.M.B.-Meta -
6-2 Came Dosson-CDM Genova -
5-1 Italservice-Pescara -
3-7 Latina-Arzignano -
4-3 Real Rieti-Feldi Eboli -
3-1 Sandro Abate-Lido di Ostia -

StatisticheModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————
A&S[27]RIE[27]RIECAT[28]A&S[28]Italservice
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
25   Rodolfo Fortino Real Rieti
22   Cristian Borruto Italservice
21   Rafael Sanna Aniene
21   Guilherme Gui Acqua e Sapone
20   Dian Luka Miotto Sandro Abate
20   Eduardo Villalva Aniene
19   David Sánchez C.M.B.
19   Gabriel Rodrigues Motta Lido di Ostia
19   Dimas Mantova
18   Thiago Grippi Came Dosson
18   Rafinha Real Rieti
17   Júlio De Oliveira Italservice
17   André Fantecele Sandro Abate
17   Jeferson Fernando Titon CDM Genova (8)
Real Rieti (9)
17   Jader Fornari Feldi Eboli
17   Arlan Pablo Vieira Came Dosson
17   Raul Rocha Barros Lido di Ostia
17   Misael Gonçalves Pescara
17   Cabeça Mantova
Gol Giocatore Squadra
16   Fabrizio Amoroso Arzignano
15   Marco Boaventura Feldi Eboli
15   Marcelinho Italservice
15   Mauro Canal Italservice
15   Anás El Ayyane Latina (8)
Aniene (7)
15   Leleco Mantova
14   Alexandre Dall'Onder Pescara
14   Eriel Pizetta CDM Genova
14   Pablo Taborda Italservice
14   Franko Jelovčić Real Rieti

RecordModifica

  • Maggior numero di vittorie: Italservice (19)
  • Minor numero di vittorie: Aniene (2)
  • Maggior numero di pareggi: Aniene (8)
  • Minor numero di pareggi: Latina (0)
  • Maggior numero di sconfitte: Latina (19)
  • Minor numero di sconfitte: Italservice (1)
  • Miglior attacco: Italservice (113)
  • Peggior attacco: Petrarca (46)
  • Miglior difesa: Italservice (43)
  • Peggior difesa: Latina (118)
  • Miglior differenza reti: Italservice (+70)
  • Peggior differenza reti: Latina (-63)
  • Miglior serie positiva: Italservice (recupero 5ª, 8ª, 11ª-12ª, recupero 9ª, 13ª, recupero 10ª, 14ª-23ª) (17)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: Acqua & Sapone (10ª-21ª), Italservice (13ª, recupero 10ª, 14ª-23ª) (12)
  • Maggior numero di sconfitte consecutive: Latina (11ª-17ª), CDM Genova (14ª-20ª), Petrarca (17ª-23ª) (7)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Aniene-Latina 9-0 (17ª) (9)
  • Partita con più reti: Mantova-Sandro Abate 5-10 (10ª) (15)
  • Maggior numero di reti in una giornata: 10ª (72)
  • Minor numero di reti in una giornata: 11ª (43)

Play-offModifica

RegolamentoModifica

Gli incontri dei quarti di finale sarebbero dovuti essere disputati con formula a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Gli incontri di andata sarebbero stati effettuati in casa delle squadre meglio classificate al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri sarebbero state dichiarate vincenti le squadre, che nelle due partite di andata e di ritorno, avrebbero ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità di punti tra le due squadre al termine delle due gare, indipendentemente dalla differenza reti, si sarebbe disputata una terza gara di spareggio da giocarsi sempre sul campo della migliore classificata al termine della stagione regolare. In caso di parità al termine della terza gara si sarebbero giocati due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero state in parità sarebbe stata considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della "stagione regolare". Gli incontri delle semifinali si sarebbero dovuti disputare al meglio delle tre gare secondo l'ordine di seguito evidenziato: 1ª gara in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare"; 2ª gara in casa della squadra peggio classificata al termine della "stagione regolare"; 3ª gara (eventuale) in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare". Al termine di ciascun incontro sarebbe stata dichiarata vincente la squadra che avrebbe ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità al termine di ogni gara si sarebbero dovuti giocare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero state in parità si sarebbe procederuto all’effettuazione dei tiri di rigore. La finale si sarebbe dovuta disputare al meglio delle cinque gare secondo l'ordine di seguito evidenziato: 1ª e 2ª gara in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare"; 3ª e 4ª (eventuale) gara in casa della squadra peggio classificata al termine della “stagione regolare”; 5ª gara (eventuale) in casa della squadra meglio classificata al termine della "stagione regolare". Al termine degli incontri sarebbero state dichiarate vincenti le squadre che avrebbero ottenuto il maggior punteggio. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si sarebbero dovuti giocare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero state in parità si sarebbe proceduto all'effettuazione dei tiri di rigore[2].

TabelloneModifica

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                           
  1    
8    
     
     
4  
  5    
     
   
  2    
7    
   
     
3  
  6    

RisultatiModifica

Quarti di finaleModifica

Gara 1Modifica
8 maggio 2020 – 

8 maggio 2020 – 

8 maggio 2020 – 

8 maggio 2020 – 

Gara 2Modifica
12 maggio 2020 – 

12 maggio 2020 – 

12 maggio 2020 – 

12 maggio 2020 – 

Eventuale Gara 3Modifica
15 maggio 2020 – 

15 maggio 2020 – 

15 maggio 2020 – 

15 maggio 2020 – 

SemifinaliModifica

Gara 1Modifica
22 maggio 2020 – 

22 maggio 2020 – 

Gara 2Modifica
26 maggio 2020 – 

26 maggio 2020 – 

Eventuale Gara 3Modifica
29 maggio 2020 – 

29 maggio 2020 – 

FinaleModifica

Gara 1Modifica
5 giugno 2020 – 

Gara 2Modifica
8 giugno 2020 – 

Gara 3Modifica
12 giugno 2020 – 

Eventuale Gara 4Modifica
15 giugno 2020 – 

Eventuale Gara 5Modifica
19 giugno 2020 – 

Play-outModifica

FormulaModifica

Le squadre che avrebbero concluso il campionato alla dodicesima e alla tredicesima posizione si sarebbero dovute affrontare in un doppio spareggio (andata e ritorno, la prima partita giocata in casa della tredicesima classificata) per determinare la quarta squadra a retrocedere in Serie A2. Al termine degli incontri sarebbe stata dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrebbe ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrebbe realizzato il maggior numero di reti. Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno avrebbero fatto disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero state in parità sarebbe stata considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare. Il play-out verrà sarebbe stato disputato esclusivamente se tra le due squadre fosse stato presente un distacco in classifica minore di 11 punti, altrimenti sarebbe retrocessa direttamente la squadra tredicesima classificata[2].

RisultatiModifica

AndataModifica

16 maggio 2020 – 

RitornoModifica

23 maggio 2020 – 

Supercoppa italianaModifica

La ventiduesima edizione della Supercoppa italiana ha opposto i campioni d'Italia dell'Italservice e i detentori della Coppa Italia dell'Acqua e Sapone, risultando con la vittoria della squadra marchigiana.

Pesaro
14 settembre 2019, ore 20:45
Italservice4 – 2
(4-1)
referto
Acqua e SaponePalaCampanara
Arbitri:  Nicola Maria Manzione (Salerno)
Daniele Di Resta (Roma 2)
Angelo Galante (Ancona)
Crono:  Riccardo Davì (Bologna)

NoteModifica

  1. ^ Comunicato Ufficiale N.27 2019/2020 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 23 agosto 2019. URL consultato il 6 settembre 2019 (archiviato il 6 settembre 2019).
  2. ^ a b c Comunicato Ufficiale N.21 2019/2020 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 23 agosto 2019. URL consultato il 6 settembre 2019 (archiviato il 6 settembre 2019).
  3. ^ a b Comunicato Ufficiale N.780 2019/2020 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 19 giugno 2020. URL consultato il 19 giugno 2020.
  4. ^ Serie A 2019/2020 record, si torna a 16 squadre: partenza il 21 settembre, su divisionecalcioa5.it, 2 agosto 2019.
  5. ^ Non chiamatelo più Civitella: così Pescara ritrova il grande calcio a cinque, su calcioa5anteprima.com, 4 agosto 2019.
  6. ^ CU-738 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 5 marzo 2020.
  7. ^ CU-736 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 4 marzo 2020.
  8. ^ CU-744 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 9 marzo 2020.
  9. ^ a b c Comunicato Ufficiale N.1 2019/2020 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 3 luglio 2019.
  10. ^ Comunicato Ufficiale N.783 2019/2020 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 26 giugno 2020.
  11. ^ Il 2 agosto saranno svelati gli organici e i gironi dei campionati nazionali, su divisionecalcioa5.it, 25 luglio 2019.
  12. ^ Comunicato Ufficiale N.738 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 5 marzo 2020.
  13. ^ Comunicato Ufficiale N.736 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 4 marzo 2020.
  14. ^ Comunicato Ufficiale N.744 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 9 marzo 2020.
  15. ^ Comunicato Ufficiale N.750 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 2 aprile 2020.
  16. ^ Comunicato Ufficiale N.755 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 11 aprile 2020.
  17. ^ Comunicato Ufficiale N.760 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 2 maggio 2020.
  18. ^ Consiglio Direttivo: dimissioni presidente e chiusura campionati, su divisionecalcioa5.it, 25 maggio 2020.
  19. ^ Comunicato Ufficiale N.769 2019/2020 (PDF), su divisionecalcioa5.it, 26 maggio 2020.
  20. ^ A causa dell'allerta rossa meteo nella regione Liguria
  21. ^ In base alla differenza reti media
  22. ^ Inizialmente in programma il 12 ottobre, rinviata a causa dell'impegno dell'Italservice Pesaro nel turno principale della UEFA Futsal Champions League 2019-2020
  23. ^ Inizialmente in programma il 7 febbraio e successivamente spostata al 25 febbraio, infine rinviata a causa della diagnosi di alcuni casi di infezione da CoViD-19 in Veneto
  24. ^ Inizialmente in programma il 22 novembre, rinviata a causa dell'impegno dell'Italservice Pesaro nel turno élite della UEFA Futsal Champions League 2019-2020
  25. ^ Inizialmente in programma il 26 novembre, rinviata a causa dell'impegno dell'Italservice Pesaro nel turno élite della UEFA Futsal Champions League 2019-2020
  26. ^ Giocata sul campo neutro di Massa a causa dell'allerta rossa meteo nella regione Liguria
  27. ^ a b Visto il rinvio di Cybertel Aniene-Italservice, prevista per la 5ª giornata ma disputata tra la 7ª e l'8ª
  28. ^ a b Visto il rinvio di C.M.B.-Italservice, prevista per la 10ª giornata ma disputata tra la 13ª e la 14ª

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio