Apri il menu principale

I playoff del campionato italiano di serie A di rugby a 15 2012-2013 si tennero dal 19 maggio al 2 giugno 2013 e videro impegnate sei squadre provenienti dai campionati stagionali di serie A1 e serie A2, secondo la seguente composizione, in ordine di ranking:

Playout salvezza
  1. Modena (11ª serie A1)
  2. CUS Padova (10ª Serie A2)
Playoff promozione e titolo
  1. Pro Recco (1ª serie A1)
  2. Lyons (2ª serie A1)
  3. Capitolina (3ª serie A1)
  4. Valpolicella (1ª serie A2)

Ad affrontarsi per i playout salvezza furono solo due squadre in quanto il San Gregorio, in serie A1, si era ritirato dal campionato il 4 dicembre 2012[1]; il campionato proseguì a 11 squadre, due delle quali retrocesse direttamente in serie B e un'altra delle quali diretta allo spareggio. In ogni accoppiamento la squadra con il ranking più alto fu accoppiata a quella con ranking più basso in doppia gara, con quella d'andata in casa di quest'ultima. Le squadre agli ultimi due posti di serie A1 spareggiarono con la terzultima e quartultima della serie A2 per mantenere come minimo il posto in tale serie per la stagione successiva ed evitare la retrocessione in serie B, cui furono direttamente destinate le ultime due classificate di serie A2.

Indice

Play-outModifica

Padova
19 maggio 2013
CUS Padova33 – 21ModenaStadio Piovego
Arbitro:  Mancini (Frascati)

Modena
26 maggio 2013
Modena28 – 16CUS PadovaCollegarola
Arbitro:  Traversi (Rovigo)

Playoff promozione e titolo nazionaleModifica

SemifinaliModifica

AndataModifica

San Pietro in Cariano
19 maggio 2013
Valpolicella23 – 17Pro ReccoCampo sportivo comunale
Arbitro:  Vivarini (Padova)

Roma
19 maggio 2013
Capitolina40 – 11LyonsStadio dell'Unione
Arbitro:  Bertelli (Ferrara)

RitornoModifica

Recco
26 maggio 2013
Pro Recco21 – 0ValpolicellaStadio Carlo Androne (1 200 spett.)
Arbitro:  C. Passacantando (L'Aquila)

Piacenza
26 maggio 2013
Lyons26 – 37CapitolinaStadio Beltrametti
Arbitro:  Spadoni (Padova)

FinaleModifica

Calvisano
2 giugno 2013, ore 17:30
Pro Recco16 – 29CapitolinaStadio San Michele (3 000 spett.)
Arbitro:  Claudio Blessano (Treviso)

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ Una decisione annunciata, in Rovigo Oggi, 4 dicembre 2012. URL consultato il 3 giugno 2013.

Voci correlateModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby