Serie B 1985 (calcio femminile)

edizione del torneo calcistico femminile
Serie B 1985
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore F.I.G.C.F.
Date dal 17 febbraio 1985
al 21 luglio 1985
Luogo Italia Italia
Partecipanti 27
Formula 3 gironi all'italiana
Risultati
Vincitore Palombini Urbe Lazio
(1º titolo)
Promozioni Padova
Prato
Palombini Urbe Lazio
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1984 1985-1986 Right arrow.svg

L'edizione 1985 è stata la sedicesima edizione del campionato F.I.G.C.F. di Serie B femminile italiana di calcio. Corrisponde al campionato 1984-1985 del calcio maschile ed è stato l'ultimo campionato femminile disputato nell'arco dell'anno solare.

Il campionato è iniziato il 17 febbraio 1985 ed è terminato il 21 luglio 1985 con assegnazione del titolo di campione di Serie B 1985 alla A.C.F. Palombini Urbe Lazio di Roma.

StagioneModifica

NovitàModifica

Variazioni prima dell'inizio del campionato:

cambio di denominazione e sede:

hanno rinunciato al campionato di Serie B (inattive):

  • "S.S. Smalvic Fiamma Sarcedo" di Sarcedo,
  • "Calcistica Rovarese" di Albino,
  • "A.C.F. Afragola" di Afragola, mantenendo il vincolo sulle calciatrici per un anno,
  • "A.C.F. Crotone" di Crotone,
  • "S.C.F. Sarno" di Sarno;

hanno rinunciato al campionato di Serie B per iscriversi alla Serie C (interregionale):

società non aventi diritto ammesse in Serie B:

FormulaModifica

Vi hanno partecipato 27 squadre divise in tre gironi. La prima classificata di ognuno dei tre gironi viene promossa in Serie A. Non sono previste retrocessioni in Serie C (interregionale) per ampliamento dei quadri federali.

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stagione 1984
A.C.F. Bolzano Stil Novo Bolzano in Serie C
C.S. Castrezzato Castrezzato 4º posto in Serie B/A
A.C.F. Conegliano Gran Mercato Conegliano in Serie C
A.C.F. Ford Gratton Goriziana Gorizia 6º posto in Serie B/A
A.C.F. Milan 82 Bresso in Serie C
U.C.F. Padova Padova 1º posto in Serie C/C
A.C.F. Pavia Pavia 6º posto in Serie B/A
A.C.F. Rapallo Rapallo ?
A.C.F. Trezzano Trezzano sul Naviglio in Serie C

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Padova 29 16 14 1 1 35 6 +29
2. Milan 82 26 16 12 2 2 40 8 +32
3.   Conegliano Gran Mercato 23 16 11 1 4 37 15 +22
4.   Ford Gratton Goriziana 15 16 6 3 7 23 20 +3
5.   Castrezzato 13 16 4 5 7 16 17 -1
6.   Pavia 12 16 3 6 7 7 21 -14
7.   Trezzano (-1) 11 16 4 4 8 19 34 -15
7.   Bolzano Stil Novo 11 16 4 3 9 12 35 -23
9.   Rapallo 3 16 0 3 13 8 41 -33

Legenda:

      Promossa in Serie A

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Trezzano ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
La Ford Gratton Goriziana e il Rapallo hanno rinunciato al campionato di Serie B per iscriversi alla Serie C (interregionale).
Il Castrezzato e il Pavia hanno rinunciato a proseguire l'attività ufficiale dichiarandosi inattive.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stagione 1984
S.C.F. Alassio Cottodomus Alassio 9º posto in Serie B/B
A.C.F. Ascoli Ascoli Piceno in Serie C
A.S. Attilia Nuoro Nuoro in Serie C
A.C.F. Bazzano Prinz Brau Bazzano 6º posto in Serie B/B
A.C.F. Milan Trezzano Trezzano sul Naviglio 7º posto in Serie B/B
A.C.F. Modena Modena 5º posto in Serie B/B
A.C.F. Novese Novi Ligure 9º posto in Serie B/A
A.C.F. Prato Prato 2º posto in Serie B/B
A.C.F. Reggiana Reggio nell'Emilia 3º posto in Serie B/B

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Prato 27 16 13 1 2 32 11 +21
2. Bazzano Prinz Brau 25 16 10 5 1 28 10 +18
3. Modena 19 16 8 3 5 27 19 +8
4.   Milan Trezzano 16 16 7 2 7 24 20 +4
5. Reggiana 14 16 5 4 6 20 22 -2
6. Ascoli 13 16 5 3 8 16 20 -4
6.   Attilia Nuoro 13 16 5 3 8 15 22 -7
8.   Alassio Cottodomus 9 16 3 3 10 10 26 -16
9. Novese 6 16 2 2 11 8 30 -22

Legenda:

      Promossa in Serie A

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stagione 1984
U.S.F. Ceramiche Pantò Spadafora in Serie C
C.U.S. Napoli Napoli 3º posto in Serie B/C
A.C.F. Felici Mobili Scaligeri Roma Roma 4º posto in Serie B/C
C.F. Fiamma Juve Siderno Siderno in Serie C
A.C.F. Fulda Pneumatici Tarquinia Tarquinia in Serie C
A.C.F. Libertas Frattese Frattamaggiore 10º posto in Serie B/C
S.S.C.F. Monteforte Irpino Monteforte Irpino in Serie C
A.C.F. Palombini Caffè Urbe Lazio Roma 5º posto in Serie B/C
A.C.F. Salernitana Salerno 8º posto in Serie B/C

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Palombini Caffè Urbe Lazio 27 16 12 3 1 33 11 +22
2.   Fiamma Juve Siderno 27 16 13 1 2 29 5 +24
3.   C.U.S. Napoli 22 16 8 6 2 23 11 +12
4.   Ceramiche Pantò 19 16 8 3 5 27 20 +7
5. Salernitana 14 16 4 6 6 14 16 -2
5.   Fulda Pneumatici Tarquinia 14 16 6 2 8 16 22 -6
7.   Felici Mobili Scaligeri Roma (-1) 7 16 2 4 10 7 24 -17
8. Monteforte Irpino (-1) 6 16 2 3 11 12 29 -17
9.   Libertas Frattese (-2) 4 16 1 4 11 9 32 -23

Legenda:

      Promossa in Serie A

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La Libertas Frattese ha scontato 2 punti di penalizzazione per due rinunce.
La Felici Mobili Scaligeri Roma e il Monteforte Irpino hanno scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Finale per il titoloModifica

Alla finale per il titolo hanno partecipato le vincitrici dei tre gironi, il Padova per il girone A, il Prato per il girone B e il Palombini Caffè Urbe Lazio per il girone C. Il titolo è stato vinto dal Palombini Caffè Urbe Lazio.

Verdetti finaliModifica

  • Padova, Prato e Palombini Caffè Urbe Lazio promosse in Serie A.

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del CALCIO FEMMINILE 1999-2000, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., novembre 1999, che ha pubblicato tutte le classifiche della Serie A dal 1968 e della Serie B dal 1983 in poi.