Apri il menu principale

Serie C1 2007-2008

edizione del torneo calcistico
Serie C1 2007-2008
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 30ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 26 agosto 2007
all'8 giugno 2008
Luogo Italia Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R, play-off e playout
Risultati
Vincitore Sassuolo (1º titolo)
Salernitana (1º titolo)
Promozioni Sassuolo
Cittadella
Salernitana
Ancona
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Lecco
Pro Patria
Manfredonia
Lanciano
Sangiovannese
Martina
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
Italia Claudio Coralli
Italia Gianluca Temelin (19 ex-aequo)
Gir. B:
Italia Arturo Di Napoli (21)
Incontri disputati 632
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-2007 2008-2009 Right arrow.svg

La Serie C1 2007-08 è stata la trentesima edizione del campionato di categoria. Il Campionato si è disputato tra il 26 agosto 2007 e l'8 giugno 2008. Si è concluso con la vittoria del Sassuolo nel girone A e del Salernitana nel girone B.

Indice

StagioneModifica

Al torneo hanno preso parte 36 squadre, divise in due gironi da 18; tra esse, figuravano le quattro retrocesse al termine della Serie B 2006-07, ovvero l'Arezzo, il Crotone ed il Pescara, oltre al Verona retrocesso dopo i play-out di categoria, e le sei neopromosse dalla Serie C2, il Legnano, il Foligno ed il Sorrento, classificatesi prime nei tre gironi, il Lecco, la Paganese e il Potenza, vincitrici dei play-off.

Girone AModifica

Il girone A è vinto per la prima volta nella sua storia dal Sassuolo, che conquista una storica promozione in B: per la squadra allenata da Massimiliano Allegri è decisiva la vittoria contro il Manfredonia al "Ricci" per 1-0 con gol di Piccioni al 22º del primo tempo. Ai play-off torna dopo 6 anni in B il Cittadella, che eliminerà in semifinale il Foligno (dopo aver perso l'andata per 1-0, i padovani vinceranno il ritorno per 2-0) e in finale trovano la Cremonese che manca dalla B da 2 anni: l'andata è disastrosa in casa e i grigiorossi vincono 1-0 (gol di Temellin). Sembra ormai fatta, quando al ritorno allo "Zini", i veneti vincono 3-1 togliendo ai cremonesi il ritorno in cadetteria (gol di Meggiorini, Coralli e De Gasperi per il Cittadella).

Rischia la retrocessione in C2 per la prima volta nella sua storia il Verona (al ritorno in terza categoria dopo 64 anni) che, dopo un girone d'andata disastroso trascorso all'ultimo posto (nonostante fosse tra i favoriti per la promozione, definendosi addirittura "la Juventus della Serie C") e il cambio di ben 3 allenatori (Colomba, Pellegrini, Sarri e ancora Pellegrini), si riprende nel ritorno evitando la retrocessione diretta il 27 aprile con la vittoria sul Novara in casa, che permette agli scaligeri di disputare i play-out: si gioca contro la Pro Patria e, all'andata, il Verona si impone solo al 95º minuto con un colpo di testa di Morante su punizione di Zejtullaev. Il ritorno a Busto Arsizio è da spettacolo: i tigrotti vanno in vantaggio con Negrini al 37º minuto e vedono certa la permanenza in C1, condannando il Verona peggio classificato, fino al 90º, quando una progressione dalla fascia destra di Zejtullaev insacca il gol di una salvezza sofferta per i gialloblù. Altra retrocessa fu il Lecco, che vinse l'andata in casa contro la Paganese, ma al ritorno subì due reti dai salernitani e scese in C2. Alla fine né Pro Patria né Lecco retrocessero: furono ripescate nella nuova Lega Pro Prima Divisione.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Cavese dettagli Cava de' Tirreni (SA) Stadio Simonetta Lamberti 3º posto in Serie C1/B
Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Piercesare Tombolato 6º posto in Serie C1/A
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 11º posto in Serie C1/A
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 4º posto in Serie C1/B
Foligno dettagli Foligno (PG) Stadio Enzo Blasone 1º posto in Serie C2/B, promosso
Lecco dettagli Lecco Stadio Rigamonti-Ceppi 2º posto in Serie C2/A, promosso dopo i play-off
Legnano dettagli Legnano (MI) Stadio Giovanni Mari 1º posto in Serie C2/A, promosso
Manfredonia dettagli Manfredonia (FG) Stadio Miramare 9º posto in Serie C1/B
Monza dettagli Monza (MI) Stadio Brianteo 5º posto in Serie C1/A
Novara dettagli Novara Stadio Silvio Piola 12° in Serie C1/A
Padova dettagli Padova Stadio Euganeo 7º posto in Serie in Serie C1/A
Paganese dettagli Pagani (SA) Stadio Marcello Torre 4º posto in Serie C2/B, promossa dopo i play-off
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Carlo Speroni 10º posto in Serie C1/A
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 14º posto in Serie C1/A
Sassuolo dettagli Sassuolo (MO) Stadio Enzo Ricci 2º posto in Serie C1/A
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 12º posto in Serie C1/B
Venezia dettagli Venezia Stadio Pier Luigi Penzo 4º posto in Serie C1/A
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 18º posto in Serie, retrocesso dopo i play-out

AllenatoriModifica

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Cavese   Renato Cioffi (1ª-4ª)
  Aldo Ammazzalorso (5ª-20ª)
  Aldo Papagni (21ª-34ª)
Novara   Gian Cesare Discepoli (1ª-20ª)
  Gianfranco Bellotto (21ª-34ª)
Cittadella   Claudio Foscarini Padova   Ezio Rossi (1ª-27ª)
  Carlo Sabatini (28ª-34ª)
Cremonese   Emiliano Mondonico Paganese   Vincenzo Cosco (1ª-3ª)
  Andrea Chiappini (4ª-25ª)
  Roberto Miggiano (26ª-34ª e play-out)
Foggia   Salvatore Campilongo (1ª-20ª)
  Giuseppe Galderisi (21ª-34ª e play-off)
Pro Patria   Marco Rossi
Foligno   Pierpaolo Bisoli Pro Sesto   Antonio Sala
Lecco   Alessandro Musicco (1ª-16ª)
  Gianfranco Motta (17ª-34ª)
Sassuolo   Massimiliano Allegri
Legnano   Claudio Gabetta (1ª-12ª)
  Egidio Notaristefano (13ª-34ª)
Ternana   Francesco Giorgini
Manfredonia   Raffaele Novelli (1ª-19ª)
  Andrea Pensabene (20ª-34ª)
Venezia   Giancarlo Corradini (1ª)
  Paolo Favaretto (2ª-17ª)
  Salvo Fulvio D'Adderio (18ª-25ª)
  Michele Serena (26ª-34ª)
Monza   Giuliano Sonzogni (1ª-5ª)
  Giovanni Pagliari (6ª-34ª)
Verona   Franco Colomba (1ª-7ª)
  Davide Pellegrini (8ª-19ª)
  Maurizio Sarri (20ª-25ª)
  Davide Pellegrini (26ª-34ª e play-out)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Sassuolo 63 34 19 6 9 46 32 +14
  2. Cremonese 60 34 16 12 6 50 36 +14
  3. Cittadella 58 34 15 13 6 52 34 +18
  4. Foligno 57 34 15 12 7 38 30 +8
  5. Foggia 56 34 15 11 8 47 34 +13
6. Padova 55 34 14 13 7 57 37 +20
7. Legnano 48 34 13 9 12 42 34 +8
8. Monza 46 34 11 13 10 38 35 +3
9. Novara 46 34 12 10 12 44 52 -8
10. Cavese 44 34 11 11 12 44 44 +0
11. Venezia (-1) 43 34 13 5 16 38 41 -3
12. Pro Sesto 43 34 11 10 13 42 45 -3
13. Ternana 41 34 11 8 15 34 40 -6
  14. Pro Patria 38 34 7 17 10 33 35 -2
  15. Paganese 32 34 7 11 16 26 41 -15
  16. Lecco 32 34 8 8 18 30 48 -18
  17. Verona 31 34 7 10 17 24 41 -17
  18. Manfredonia 31 34 8 7 19 24 50 -26

Legenda:

      Promossa in Serie B 2008-2009.
  Qualificata ai play-off o play-out.
      Retrocessa in Lega Pro Seconda Divisione 2008-2009.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Venezia ha scontato 1 punto di penalizzazione per inadempienze finanziarie.
Il Lecco è stato poi riammesso in Lega Pro Prima Divisione 2008-2009.
Il Pro Patria è stato poi riammesso in Lega Pro Prima Divisione 2008-2009.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

Cav Cit Cre Fog Fol Lec Leg Man Mon Nov Pad Pag PPa PSe Sas Ter Ven Ver
Cavese –––– 1-1 1-1 2-1 0-1 3-0 2-1 1-1 0-0 1-1 2-2 1-2 2-1 1-1 1-0 2-1 2-0 1-1
Cittadella 3-1 –––– 3-1 0-2 0-0 1-1 2-2 6-0 0-1 2-1 1-2 3-3 2-0 2-3 2-0 1-1 3-1 1-0
Cremonese 2-1 0-0 –––– 3-3 4-0 2-0 2-0 1-0 0-0 4-2 2-2 2-1 0-1 3-2 1-2 1-0 0-0 1-0
Foggia 4-2 2-3 2-2 –––– 2-0 2-1 0-0 4-0 1-0 0-0 1-1 1-0 3-2 1-0 1-0 2-0 1-0 2-0
Foligno 1-0 0-2 1-0 1-0 –––– 4-0 2-1 1-0 2-0 1-2 1-1 0-0 1-1 1-1 1-1 1-0 2-0 2-1
Lecco 2-3 0-0 2-2 2-1 3-2 –––– 1-0 0-1 2-1 2-3 1-1 1-0 0-0 0-1 0-1 1-1 1-1 0-0
Legnano 0-0 1-1 1-2 0-0 0-1 1-0 –––– 3-0 1-0 3-1 1-0 5-0 0-3 0-0 2-2 3-0 3-1 2-1
Manfredonia 2-1 0-1 0-0 3-3 1-1 1-0 1-0 –––– 0-1 1-2 0-0 1-0 3-3 0-1 0-2 0-3 2-1 2-1
Monza 0-1 3-1 3-0 1-0 1-1 2-1 3-2 1-0 –––– 1-1 1-2 2-1 0-0 3-0 2-2 4-2 0-0 2-3
Novara 1-1 2-2 1-0 2-3 1-2 1-3 1-0 2-1 1-1 –––– 2-1 1-0 3-3 2-2 3-1 2-0 2-1 1-0
Padova 6-4 1-1 2-3 1-1 2-2 1-0 1-1 1-0 2-0 5-0 –––– 2-0 2-1 1-2 1-0 1-1 4-1 3-0
Paganese 1-0 2-1 1-1 0-1 2-0 1-0 1-0 1-1 0-0 1-1 1-2 –––– 0-0 1-3 1-2 0-0 3-1 1-1
Pro Patria 1-1 0-0 1-3 0-0 0-0 0-2 0-1 3-0 1-1 1-0 1-1 1-1 –––– 2-1 1-2 1-1 0-1 1-2
Pro Sesto 2-4 1-2 0-0 2-0 1-1 1-2 1-2 2-1 2-2 2-0 2-1 3-0 1-1 –––– 0-1 2-1 0-2 1-1
Sassuolo 1-0 0-1 1-2 4-2 0-1 2-0 2-2 1-0 2-1 1-1 2-1 1-0 0-0 3-0 –––– 2-1 1-0 2-1
Ternana 1-0 1-2 1-2 0-0 2-1 2-1 1-0 1-0 0-0 3-0 0-0 2-1 1-2 1-0 1-3 –––– 3-2 2-0
Venezia 2-1 1-1 1-2 1-1 0-2 4-0 0-1 1-2 4-1 1-0 2-1 1-0 0-1 2-1 2-0 2-0 –––– 1-0
Verona 0-1 0-1 1-1 1-0 1-1 2-1 2-3 1-0 0-0 2-1 0-3 0-0 0-0 1-1 0-2 1-0 0-1 ––––

CalendarioModifica

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
26 ago. 2-0 Padova-Monza 2-1 16 dic.
4-0 Foligno-Lecco 2-3
0-1 Verona-Cittadella 0-1
1-2 Paganese-Sassuolo 0-1
1-0 Pro Patria-Novara 3-3
1-1 Cavese-Pro Sesto 4-2
1-2 Venezia-Cremonese 0-0
1-0 Ternana-Manfredonia 3-0
0-0 Foggia-Legnano 0-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
2 set. 3-0 Legnano-Ternana 0-1 23 dic.
0-0 Monza-Pro Patria 1-1
1 set. 0-2 Pro Sesto-Venezia 1-2
2 set. 3-1 Cittadella-Cavese 1-1
1-0 Lecco-Paganese 0-1
2-1 Novara-Padova 0-5
1-1 Manfredonia-Foligno 0-1
1-0 Cremonese-Verona 1-1
4-2 Sassuolo-Foggia 0-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
9 set. 1-1 Padova-Legnano 0-1 13 gen.
1-2 Foligno-Novara 2-1
1-1 Verona-Pro Sesto 1-1 12 gen.
1-1 Paganese-Manfredonia 0-1 13 gen.
1-2 Pro Patria-Sassuolo 0-0
1-1 Cavese-Cremonese 1-2
1-1 Venezia-Cittadella 1-3
0-0 Ternana-Monza 2-4
2-1 Foggia-Lecco 1-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
16 set. 0-1 Legnano-Foligno 1-2 20 gen.
2-1 Monza-Paganese 0-0
15 set. 2-0 Pro Sesto-Foggia 0-1
17 set. 1-2 Cittadella-Padova 1-1
16 set. 1-1 Lecco-Venezia 0-4
2-0 Novara-Ternana 0-3
2-1 Manfredonia-Cavese 1-1
0-1 Cremonese-Pro Patria 3-1
2-1 Sassuolo-Verona 2-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
23 set. 2-1 Cittadella-Novara 2-2 3 feb.
2-1 Lecco-Monza 1-2
1-1 Foligno-Padova 2-2 4 feb.
1-3 Paganese-Pro Sesto 0-3 2 feb.
0-0 Pro Patria-Foggia 2-3 3 feb.
1-1 Cavese-Verona 1-0
1-0 Manfredonia-Legnano 0-3
2-0 Venezia-Sassuolo 0-1
1-2 Ternana-Cremonese 0-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
1 ott. 3-2 Monza-Legnano 0-1 10 feb.
29 set. 1-1 Pro Sesto-Foligno 1-1
30 set. 1-0 Padova-Manfredonia 0-0
0-1 Verona-Venezia 0-1
1-3 Novara-Lecco 3-2
1-1 Pro Patria-Cavese 1-2
2-1 Cremonese-Paganese 1-1
2-3 Foggia-Cittadella 2-0 11 feb.
2-1 Sassuolo-Ternana 3-1 10 feb.


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
7 ott. 2-1 Legnano-Verona 3-2 18 feb.
3-0 Monza-Cremonese 0-0 17 feb.
2-0 Cittadella-Sassuolo 1-0
0-0 Lecco-Pro Patria 2-0
1-0 Foligno-Cavese 1-0
1-2 Paganese-Padova 0-2
1-2 Manfredonia-Novara 1-2
1-1 Venezia-Foggia 0-1
1-0 Ternana-Pro Sesto 1-2 16 feb.
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
13 ott. 2-1 Pro Sesto-Manfredonia 1-0 24 feb.
14 ott. 1-0 Padova-Lecco 1-1
2-0 Foligno-Monza 1-1
1-0 Verona-Ternana 0-2
1-0 Novara-Legnano 1-3
0-1 Pro Patria-Venezia 1-0
1-0 Cavese-Sassuolo 0-1 2 mar.
0-0 Cremonese-Cittadella 1-3 24 feb.
1-0 Foggia-Paganese 1-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
21 ott. 1-2 Legnano-Cremonese 0-2 9 mar.
1-1 Monza-Novara 1-1
2-0 Cittadella-Pro Patria 0-0
22 ott. 0-1 Lecco-Manfredonia 0-1
21 ott. 2-0 Paganese-Foligno 0-0
2-1 Venezia-Cavese 0-2
0-0 Ternana-Padova 1-1
2-0 Foggia-Verona 0-1
3-0 Sassuolo-Pro Sesto 1-0 8 mar.
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
29 ott. 1-0 Legnano-Lecco 0-1 16 mar.
28 ott. 1-2 Pro Sesto-Cittadella 3-2
29 ott. 4-1 Padova-Venezia 1-2
1-0 Foligno-Ternana 1-2
0-0 Verona-Pro Patria 2-1
1-0 Novara-Paganese 1-1
2-1 Cavese-Foggia 2-4
0-1 Manfredonia-Monza 0-1
1-2 Cremonese-Sassuolo 2-1 17 mar.


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
1º nov. 6-0 Cittadella-Manfredonia 1-0 22 mar.
1-1 Verona-Foligno 1-2
1-0 Paganese-Legnano 0-5
2-1 Pro Patria-Pro Sesto 1-1
0-0 Cavese-Monza 1-0
1-0 Venezia-Novara 1-2
2-1 Ternana-Lecco 1-1
2-2 Foggia-Cremonese 3-3
2-1 Sassuolo-Padova 0-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
4 nov. 0-3 Legnano-Pro Patria 1-0 30 mar.
2-2 Monza-Sassuolo 1-2
0-0 Lecco-Cittadella 1-1
3-0 Padova-Verona 3-0
1-0 Foligno-Foggia 0-2
1-1 Novara-Cavese 1-1
0-0 Paganese-Ternana 1-2
2-1 Manfredonia-Venezia 2-1
3-2 Cremonese-Pro Sesto 0-0 29 mar.


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
10 nov. 1-2 Pro Sesto-Legnano 0-0 6 apr.
11 nov. 0-0 Cittadella-Foligno 2-0
0-0 Verona-Monza 3-2
1-1 Pro Patria-Padova 1-2
2-1 Cavese-Ternana 0-1
1-0 Venezia-Paganese 1-3
4-2 Cremonese-Novara 0-1
4-0 Foggia-Manfredonia 3-3
2-0 Sassuolo-Lecco 1-0
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
12 dic. 0-0 Legnano-Cavese 1-2 13 apr.
0-0 Monza-Venezia 1-4
0-0 Lecco-Verona 1-2
1-1 Padova-Foggia 1-1
1-1 Foligno-Sassuolo 1-0
2-2 Novara-Pro Sesto 0-2
0-0 Paganese-Pro Patria 1-1
0-0 Manfredonia-Cremonese 0-1
1-2 Ternana-Cittadella 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
25 nov. 2-1 Pro Sesto-Padova 2-1 20 apr.
0-1 Cittadella-Monza 1-3
26 nov. 0-0 Verona-Paganese 1-1
25 nov. 3-0 Pro Patria-Manfredonia 3-3
3-0 Cavese-Lecco 3-2
2-0 Venezia-Ternana 2-3
4-0 Cremonese-Foligno 0-1
0-0 Foggia-Novara 3-2
2-2 Sassuolo-Legnano 2-2
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
2 dic. 1-1 Legnano-Cittadella 2-2 27 apr.
1-0 Monza-Foggia 0-1
0-1 Lecco-Pro Sesto 2-1
2-3 Padova-Cremonese 2-2
2-0 Foligno-Venezia 2-0
1-0 Novara-Verona 1-2
1-0 Paganese-Cavese 2-1
0-2 Manfredonia-Sassuolo 0-1
1-2 Ternana-Pro Patria 1-1


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
9 dic. 2-2 Pro Sesto-Monza 0-3 4 mag.
3-3 Cittadella-Paganese 1-2
1-0 Verona-Manfredonia 1-2
0-0 Pro Patria-Foligno 1-1
2-2 Cavese-Padova 4-6
0-1 Venezia-Legnano 1-3
2-0 Cremonese-Lecco 2-2
2-0 Foggia-Ternana 0-0
1-1 Sassuolo-Novara 1-3

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica
Semifinali Finale
            
5 Foggia 0 1 1
2 Cremonese 0 1 1
Cittadella 0 3 3
Cremonese 1 1 2
4 Foligno 1 0 1
3 Cittadella 0 2 2
SemifinaliModifica
Risultati Luogo e data
Foggia 0-0 Cremonese Foggia, 18 maggio 2008
Cremonese[1] 1-1 Foggia Cremona, 25 maggio 2008
Foligno 1-0 Cittadella Foligno, 18 maggio 2008
Cittadella 2-0 Foligno Cittadella, 25 maggio 2008
FinaliModifica
Risultati Luogo e data
Cittadella 0-1 Cremonese Cittadella, 1º giugno 2008
Cremonese 1-3 Cittadella Cremona, 8 giugno 2008

PlayoutModifica

Risultati Luogo e data
Lecco 1-0 Paganese Lecco, 18 maggio 2008
Paganese 2-0 Lecco Pagani, 25 maggio 2008
Verona 1-0 Pro Patria Verona, 18 maggio 2008
Pro Patria 1-1 Verona Busto Arsizio, 25 maggio 2008

StatisticheModifica

SquadraModifica

Primati stagionaliModifica
  • Maggior numero di vittorie: Sassuolo (19)
  • Minor numero di sconfitte: Cittadella e Cremonese (6)
  • Migliore attacco: Padova (57 gol fatti)
  • Miglior difesa: Foligno (30 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Padova (+20)
  • Maggior numero di pareggi: Pro Patria (17)
  • Minor numero di pareggi: Venezia (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Manfredonia (19)
  • Minor numero di vittorie: Paganese, Pro Patria e Verona (7)
  • Peggiore attacco: Manfredonia e Verona (24 gol fatti)
  • Peggior difesa: Novara (52 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Manfredonia (-26)

Girone BModifica

Il girone B viene vinto dalla Salernitana, che ottiene la promozione tra i cadetti dopo 3 anni battendo il 27 aprile il Pescara in casa per 2-0. I play-off verranno invece vinti dall'Ancona che, dopo aver perso la semifinale d'andata a Perugia contro gli umbri, riesce a rimontare il risultato e ad approdare in finale contro il Taranto dove vincerà per 2-1 tornando in B dopo 5 anni di mancanza.

Condannata già da tempo il Martina alla retrocessione in C2, ma i pugliesi rifiutano di iscriversi e ripartono dalla Prima Categoria, ai play-out cadono Sangiovannese (contro la Pistoiese) e il Lanciano (contro la Juve Stabia); intanto ripartirono dalla Serie D i toscani della Lucchese e della Massese, così gli abruzzesi furono ripescati nella nuova Lega Pro Prima Divisione.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Ancona dettagli Ancona Stadio Del Conero 16º posto in Serie C1/B
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Città di Arezzo 20º posto in Serie B, retrocesso
Crotone dettagli Crotone Stadio Ezio Scida 21º posto in Serie B, retrocesso
Gallipoli dettagli Gallipoli (LE) Stadio Antonio Bianco 11º posto in Serie C1/B
Juve Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 7º posto in Serie C1/B
Lanciano dettagli Lanciano (CH) Stadio Guido Biondi 13º posto in Serie C1/B
Lucchese dettagli Lucca Stadio Porta Elisa 8º posto in Serie C1/A
Martina dettagli Martina Franca (TA) Stadio Giuseppe Domenico Tursi 14º posto in Serie C1/B
Massese dettagli Massa Stadio degli Oliveti 13º posto in Serie C1/A
Perugia dettagli Perugia Stadio Renato Curi 6º posto in Serie C1/B
Pescara dettagli Pescara Stadio Adriatico 22º posto in Serie B, retrocesso
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Marcello Melani 9º posto in Serie C1/A
Potenza dettagli Potenza Stadio Alfredo Viviani 3° in Serie C2/C, promosso dopo i play-off
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 10º posto in Serie C1/B
Sambenedettese dettagli San Benedetto del Tronto (AP) Stadio Riviera delle Palme 8º posto in Serie C1/B
Sangiovannese dettagli San Giovanni Valdarno (AR) Stadio Virgilio Fedini 15º posto in Serie C1/A
Sorrento dettagli Sorrento (NA) Stadio Italia 1º posto in Serie C2/C, promosso
Taranto dettagli Taranto Stadio Erasmo Iacovone 5º posto in Serie C1/B

AllenatoriModifica

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Ancona   Francesco Monaco Perugia   Antonello Cuccureddu (1ª-21ª)
  Salvatore Matrecano (22ª-23ª)
  Antonello Cuccureddu (24ª-34ª e play-off)
Arezzo   Luciano De Paola (1ª-10ª)
  Stefano Cuoghi (11ª-24ª)
  Fabio Fraschetti (25ª-34ª)
Pescara   Franco Lerda
Crotone   Paolo Indiani Pistoiese   Francesco D'Arrigo (1ª-10ª)
  Andrea Bellini (11ª-13ª)
  Mario Ansaldi (14ª-29ª)
  Corrado Benedetti (30ª-34ª e play-out)
Gallipoli   Dario Bonetti (1ª-26ª)
  Vincenzo Patania (27ª-34ª)
Potenza   Pasquale Arleo (1ª-12ª)
  Marco Tosi (13ª-34ª)
Juve Stabia   Pino Rigoli (1ª-14ª)
  Ezio Capuano (15ª-32ª)
  Maurizio Costantini (33ª-34ª e play-out)
Salernitana   Andrea Agostinelli (1ª-22ª)
  Fabio Brini (23ª-34ª)
Lanciano   Francesco Moriero Sambenedettese   Guido Ugolotti (1ª-12ª)
  Enrico Piccioni (13ª-34ª)
Lucchese   Piero Braglia Sangiovannese   Nicola Caccia (1ª-6ª)
  Bruno Tedino (7ª-34ª e play-out)
Martina   Andrea Camplone Sorrento   Nicola Provenza (1ª-12ª)
  Massimo Morgia (13ª-34ª)
Massese   Mauro Melotti (1ª-4ª)
  Giuseppe Giannini (5ª-31ª)
  Agenore Maurizi (32ª-34ª)
Taranto   Marco Cari

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Salernitana 62 34 16 14 4 43 25 +18
  2. Ancona 57 34 15 12 7 43 26 +17
  3. Taranto 55 34 14 13 7 47 31 +16
  4. Crotone 55 34 14 13 7 45 30 +15
  5. Perugia 53 34 15 8 11 35 34 +1
6. Arezzo 53 34 13 14 7 42 32 +10
7. Pescara (-1) 53 34 15 9 10 47 36 +11
8. Lucchese 51 34 12 15 7 36 30 +6
9. Gallipoli 46 34 12 10 12 52 44 +8
10. Sorrento 44 34 10 14 10 29 30 -1
11. Potenza 40 34 10 10 14 34 38 -4
12. Massese 40 34 9 13 12 34 43 -9
13. Sambenedettese 40 34 9 13 12 32 39 -7
  14. Pistoiese 34 34 7 13 14 27 38 -11
  15. Juve Stabia 33 34 7 12 15 34 42 -8
  16. Lanciano (-10) 32 34 9 15 10 30 34 -4
  17. Sangiovannese 29 34 6 11 17 24 49 -25
  18. Martina 20 34 4 9 21 25 58 -33

Legenda:

      Promossa in Serie B 2008-2009.
  Qualificata ai play-off o play-out.
      Retrocessa in Lega Pro Seconda Divisione 2008-2009.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Lanciano ha scontato 10 punti di penalizzazione.
Il Pescara ha scontato 1 punto di penalizzazione.
Il Martina ha scontato 1 punto di penalizzazione per rinuncia.
Il Lanciano è stato poi riammesse in Lega Pro Prima Divisione 2008-2009.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

Anc Are Cro Gal Juv Lan Luc Mar Mas Per Pes Pst Pot Sal Sam San Sor Tar
Ancona –––– 0-0 2-1 2-2 2-0 0-0 2-0 2-1 2-1 2-0 1-2 1-1 2-0 2-2 1-1 2-0 1-0 3-2
Arezzo 0-2 –––– 3-0 3-2 0-0 2-0 0-0 2-0 2-0 1-0 1-0 2-1 3-0 0-0 0-0 1-1 0-1 0-0
Crotone 2-1 1-1 –––– 2-1 2-0 1-1 2-1 3-1 2-1 1-1 1-1 3-1 1-0 0-0 3-0 4-0 2-0 0-0
Gallipoli 0-0 2-1 0-2 –––– 3-2 2-0 0-0 1-0 4-1 3-0 1-1 1-1 1-0 2-0 4-0 2-0 3-2 2-2
Juve Stabia 1-0 0-1 0-1 3-1 –––– 3-1 1-1 3-1 1-0 0-1 1-3 3-3 1-1 0-1 0-1 1-1 1-1 1-2
Lanciano 0-0 2-1 0-0 1-1 1-1 –––– 0-1 0-2 3-1 1-0 1-1 2-1 1-1 1-1 1-0 1-0 0-0 2-1
Lucchese 1-1 3-1 1-1 2-1 0-0 2-0 –––– 2-0 0-2 1-1 2-1 0-1 1-0 0-2 2-1 1-1 2-1 0-0
Martina 0-3 1-2 1-5 2-0 2-2 0-0 1-2 –––– 2-3 0-3 1-1 0-0 1-1 0-2 1-1 0-0 1-2 0-1
Massese 1-1 1-1 0-0 0-0 2-2 2-1 1-1 1-1 –––– 1-2 0-1 1-0 2-2 1-1 2-1 1-0 1-0 0-4
Perugia 2-1 1-1 2-1 2-0 0-1 0-3 0-0 0-1 2-1 –––– 2-1 0-2 0-1 1-1 1-0 1-0 0-1 2-1
Pescara 1-3 2-0 1-0 3-2 0-0 4-0 0-3 3-0 0-0 1-2 –––– 1-0 3-1 2-1 4-1 3-0 3-0 2-1
Pistoiese 2-0 0-0 3-1 0-3 1-3 0-3 2-3 1-1 1-1 1-1 0-0 –––– 1-0 0-0 1-0 0-2 0-1 0-0
Potenza 0-2 2-3 2-0 3-2 2-1 0-0 2-2 1-0 2-0 1-3 4-0 1-2 –––– 0-1 1-1 1-0 2-0 2-2
Salernitana 1-0 4-2 1-1 1-1 1-0 0-0 1-1 2-0 2-0 2-2 2-0 1-0 0-0 –––– 1-0 2-0 1-0 3-2
Sambenedettese 0-0 3-3 0-0 3-2 2-1 1-1 1-0 2-0 0-0 0-1 2-0 2-1 0-0 1-3 –––– 3-1 1-1 2-0
Sangiovannese 1-1 1-3 3-1 2-0 1-0 2-1 1-1 1-4 1-2 1-2 1-1 0-0 1-0 1-1 1-1 –––– 0-0 0-1
Sorrento 0-1 0-0 1-1 1-1 3-1 2-2 0-0 1-0 1-1 0-0 1-0 1-0 0-1 1-0 1-1 3-0 –––– 2-2
Taranto 1-0 2-2 0-0 2-1 0-0 1-0 2-0 5-0 0-3 2-0 1-1 0-0 1-0 4-2 1-0 3-0 1-1 ––––

CalendarioModifica

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
26 ago. 2-0 Ancona-Juve Stabia 0-1 16 dic.
0-1 Arezzo-Sorrento 0-0
4-1 Gallipoli-Massese 0-0
1-1 Lucchese-Crotone 1-2 27 gen.
0-0 Martina-Sangiovannese 4-1 16 dic.
2-1 Perugia-Taranto 0-2
0-3 Pistoiese-Lanciano 1-2 27 gen.
4-0 Potenza-Pescara 1-3 17 dic.
1-3 Sambenedettese-Salernitana 0-1 16 dic.
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
2 set. 3-1 Crotone-Pistoiese 1-3 23 dic.
0-1 Juve Stabia-Arezzo 0-0
1-0 Lanciano-Perugia 3-0
1-1 Massese-Martina 3-2
0-3 Pescara-Lucchese 1-2
3 set. 1-1 Salernitana-Gallipoli 0-2
2 set. 1-1 Sangiovannese-Ancona 0-2
0-1 Sorrento-Potenza 0-2
1-0 Taranto-Sambenedettese 0-2


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
9 set. 2-0 Ancona-Lucchese 1-1 14 gen.
3-2 Gallipoli-Sorrento 1-1 13 gen.
2-2 Martina-Juve Stabia 1-3
2-1 Perugia-Crotone 1-1
0-0 Pistoiese-Taranto 0-0
2-0 Potenza-Massese 2-2
4-2 Salernitana-Arezzo 0-0
1-1 Sambenedettese-Lanciano 0-1
1-1 Sangiovannese-Pescara 0-3
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
16 set. 2-1 Arezzo-Pistoiese 0-0 20 gen.
0-0 Crotone-Salernitana 1-1 21 gen.
1-1 Juve Stabia-Potenza 1-2 20 gen.
0-0 Lanciano-Ancona 0-0
2-0 Lucchese-Martina 2-1
1-0 Massese-Sangiovannese 2-1
4-1 Pescara-Sambenedettese 0-2
0-0 Sorrento-Perugia 1-0
2-1 Taranto-Gallipoli 2-2


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
23 set. 2-1 Ancona-Massese 1-1 3 feb.
1-1 Gallipoli-Pistoiese 3-0
1-3 Juve Stabia-Pescara 0-0
1-5 Martina-Crotone 1-3
24 set. 1-1 Perugia-Arezzo 0-1
23 set. 0-0 Potenza-Lanciano 1-1
3-2 Salernitana-Taranto 2-4
1-1 Sambenedettese-Sorrento 1-1
1-1 Sangiovannese-Lucchese 1-1
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
30 set. 0-0 Arezzo-Taranto 2-2 10 feb.
1-0 Crotone-Potenza 0-2
1-1 Lanciano-Gallipoli 0-2
0-2 Lucchese-Salernitana 1-1
1-1 Martina-Sambenedettese 0-2
2-2 Massese-Juve Stabia 0-1
1-3 Pescara-Ancona 2-1
1-1 Pistoiese-Perugia 2-0
3-0 Sorrento-Sangiovannese 0-0


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
7 ott. 2-1 Ancona-Martina 3-0 17 feb.
2-0 Arezzo-Lanciano 1-2
2-0 Gallipoli-Sangiovannese 0-2
0-1 Juve Stabia-Crotone 0-2
2-1 Perugia-Massese 2-1
1-2 Potenza-Pistoiese 0-1
1-0 Salernitana-Sorrento 0-1
1-0 Sambenedettese-Lucchese 1-2
8 ott. 1-1 Taranto-Pescara 1-2
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
14 ott. 1-1 Lanciano-Juve Stabia 1-3 24 feb.
2-1 Lucchese-Gallipoli 0-0
0-1 Martina-Taranto 0-5
0-0 Massese-Crotone 1-2
2-0 Pescara-Arezzo 0-1
0-0 Pistoiese-Salernitana 0-1
0-1 Sambenedettese-Perugia 0-1
1-0 Sangiovannese-Potenza 0-1
0-1 Sorrento-Ancona 0-1


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
21 ott. 2-2 Ancona-Gallipoli 0-0 10 mar.
0-0 Arezzo-Sambenedettese 3-3
4-0 Crotone-Sangiovannese 1-3
1-1 Juve Stabia-Lucchese 0-0
1-0 Massese-Pistoiese 1-1
1-2 Pescara-Perugia 1-2
21 nov. 1-0 Potenza-Martina 1-1
21 ott. 0-0 Salernitana-Lanciano 1-1 11 mar.
1-1 Taranto-Sorrento 2-2 10 mar.
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
29 ott. 2-0 Ancona-Potenza 2-0 16 mar.
2-1 Gallipoli-Arezzo 2-3
2-1 Lanciano-Taranto 0-1
0-2 Lucchese-Massese 1-1
1-1 Martina-Pescara 0-3
1-1 Perugia-Salernitana 2-2
30 ott. 0-1 Pistoiese-Sorrento 0-1
29 ott. 0-0 Sambenedettese-Crotone 0-3
1-0 Sangiovannese-Juve Stabia 1-1


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
1º nov. 2-0 Arezzo-Martina 2-1 22 mar.
2-1 Crotone-Ancona 1-2
31 ott. 2-0 Perugia-Gallipoli 0-3
1º nov. 0-0 Pescara-Massese 1-0
1-0 Pistoiese-Sambenedettese 1-2
2-2 Potenza-Lucchese 0-1
2-0 Salernitana-Sangiovannese 1-1
2-2 Sorrento-Lanciano 0-0
0-0 Taranto-Juve Stabia 2-1
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
4 nov. 2-0 Ancona-Perugia 1-2 30 mar.
1-1 Crotone-Pescara 0-1 31 mar.
4-0 Gallipoli-Sambenedettese 2-3 30 mar.
1-1 Juve Stabia-Sorrento 1-3
5 nov. 3-1 Lucchese-Arezzo 0-0
4 nov. 0-2 Martina-Salernitana 0-2
2-1 Massese-Lanciano 1-3
2-2 Potenza-Taranto 0-1
0-0 Sangiovannese-Pistoiese 2-0


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
11 nov. 3-0 Arezzo-Crotone 1-1 6 apr.
1-0 Gallipoli-Potenza 2-3
1-0 Lanciano-Sangiovannese 1-2
0-0 Perugia-Lucchese 1-1
0-0 Pistoiese-Pescara 0-1
12 nov. 1-0 Salernitana-Ancona 2-2
11 nov. 2-1 Sambenedettese-Juve Stabia 1-0
1-0 Sorrento-Martina 2-1
a tav.[2] 0-3 Taranto-Massese 4-0
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
12 dic. 0-0 Ancona-Arezzo 2-0 13 apr.
1-1 Crotone-Lanciano 0-0
0-1 Juve Stabia-Salernitana 0-1
0-0 Lucchese-Taranto 0-2
0-0 Martina-Pistoiese 1-1
1-0 Massese-Sorrento 1-1
3-2 Pescara-Gallipoli 1-1
1-1 Potenza-Sambenedettese 0-0
1-2 Sangiovannese-Perugia 0-1


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
25 nov. 1-1 Arezzo-Sangiovannese 3-1 20 apr.
1-0 Gallipoli-Martina 0-2
0-1 Lanciano-Lucchese 0-2
0-1 Perugia-Juve Stabia 1-0
2-0 Pistoiese-Ancona 1-1
0-0 Salernitana-Potenza 1-0
0-0 Sambenedettese-Massese 1-2
1-0 Sorrento-Pescara 0-3
0-0 Taranto-Crotone 0-0
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
2 dic. 1-1 Ancona-Sambenedettese 0-0 27 apr.
3 dic. 2-1 Crotone-Gallipoli 2-0
2 dic. 3-3 Juve Stabia-Pistoiese 3-1
2-1 Lucchese-Sorrento 0-0
0-0 Martina-Lanciano 2-0
1-1 Massese-Arezzo 0-2
2-1 Pescara-Salernitana 0-2
1-3 Potenza-Perugia 1-0
0-1 Sangiovannese-Taranto 0-3


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
9 dic. 3-0 Arezzo-Potenza 3-2 4 mag.
3-2 Gallipoli-Juve Stabia 1-3
1-1 Lanciano-Pescara 0-4
0-1 Perugia-Martina 3-0 a tav.[3]
2-3 Pistoiese-Lucchese 1-0 4 mag.
2-0 Salernitana-Massese 1-1
3-1 Sambenedettese-Sangiovannese 1-1
1-1 Sorrento-Crotone 0-2
1-0 Taranto-Ancona 2-3

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica
Semifinali Finale
            
5 Perugia 3 0 3
2 Ancona 1 2 3
Taranto 0 1 1
Ancona 0 2 2
4 Crotone 3 0 3
3 Taranto 2 2 4
SemifinaliModifica
Risultati Luogo e data
Perugia 3-1 Ancona Perugia, 18 maggio 2008
Ancona[1] 2-0 Perugia Ancona, 25 maggio2008
Crotone 3-2 Taranto Crotone, 18 maggio 2008
Taranto 2-0 Crotone Taranto, 25 maggio2008
FinaliModifica
Risultati Luogo e data
Taranto 0-0 Ancona Taranto, 1º giugno 2008
Ancona 2-1 Taranto Ancona, 8 giugno 2008

PlayoutModifica

Risultati Luogo e data
Sangiovannese 0-3 Pistoiese San Giovanni Valdarno, 18 maggio 2008
Pistoiese 1-0 Sangiovannese Pistoia, 25 maggio 2008
Lanciano 0-1 Juve Stabia Verona, 18 maggio 2008
Juve Stabia 0-0 Lanciano Busto Arsizio, 25 maggio 2008

StatisticheModifica

SquadraModifica

Primati stagionaliModifica
  • Maggior numero di vittorie: Salernitana (16)
  • Minor numero di sconfitte: Salernitana (4)
  • Migliore attacco: Gallipoli (51 gol fatti)
  • Miglior difesa: Salernitana (25 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Salernitana (+18)
  • Maggior numero di pareggi: Lucchese e Lanciano (15)
  • Minor numero di pareggi: Perugia (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Martina (21)
  • Minor numero di vittorie: Martina (4)
  • Peggior attacco: Sangiovannese (24 gol fatti)
  • Peggior difesa: Martina (58 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Martina (-33)

NoteModifica

  1. ^ a b Promossa per il miglior piazzamento in classifica generale.
  2. ^ Risultato deciso dal giudice sportivo. La partita fu giocata l'11 novembre e sospesa al 58' sul 2-1 in seguito alle intemperanze dei tifosi tarantini. Il risultato fu tramutato in 0-3.
  3. ^ Risultato deciso dal giudice sportivo per la mancata presentazione della squadra del Martina per protesta contro la decisione della C.G.S. di rigettare il ricorso della Procura Federale che chiedeva la retrocessione all'ultimo posto del Lanciano per illeciti amministrativi.

Altri progettiModifica