Apri il menu principale

Androni Giocattoli-Sidermec

squadra maschile italiana di ciclismo su strada
(Reindirizzamento da Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli)
Androni Giocattoli - Sidermec
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Androni Giocattoli 2017-Vuelta a San Juan.jpg
Informazioni
Codice UCIANS
NazioneItalia Italia
Debutto1996
SpecialitàStrada
StatusProfessional Continental
BicicletteBottecchia
Sito ufficialeAndroni Giocattoli - Sidermec
Staff tecnico
Gen. managerGianni Savio
Dir. sportiviGianni Savio
Giampaolo Cheula
Giovanni Ellena
Alessandro Spezialetti
Leonardo Canciani
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

La Androni-Sidermec-Bottecchia (codice UCI: ANS), nota in precedenza come Selle Italia e Serramenti Diquigiovanni, è una squadra maschile italiana di ciclismo su strada. Ha licenza da team Professional Continental, che le consente di partecipare alle gare dei Circuiti continentali UCI e, solo tramite wild-card, ad alcuni eventi del World Tour.

Attiva nel professionismo dal 1996, sempre sotto la direzione di Gianni Savio, tra i Grandi Giri ha partecipato solo al Giro d'Italia ottenendo comunque quattordici vittorie di tappa e tre successi nella classifica scalatori. Lo sponsor principale è, dal 2010, Androni Giocattoli, azienda italiana attiva nella produzione di giocattoli in plastica. Il fornitore ufficiale di biciclette è invece, dal 2017, Bottecchia.

Indice

StoriaModifica

I primi anniModifica

La squadra fu creata per la stagione 1996 in seguito alla fusione tra il gruppo sportivo colombiano della Gaseosas Glacial e quello italiano della ZG Mobili-Selle Italia, squadra nata nel 1980 e nota negli anni anche come Hoonved, Paini e Malvor. La figura centrale del team è, sin dalla fondazione, quella di Gianni Savio, già dirigente alla ZG Mobili-Selle Italia.

La squadra è stata supportata finanziariamente, a partire dalla fondazione e fino al 2007, dalla storica azienda di sellini Selle Italia. La Serramenti Diquigiovanni ha iniziato la sua collaborazione nel 2006 diventando sponsor principale l'anno seguente affiancata dalla Androni Giocattoli, che nel 2010 è subentrata come main sponsor. La squadra, di chiara matrice italiana, ha avuto per diverse stagioni importanti finanziamenti governativi colombiani e venezuelani, garantendo in organico la presenza di atleti dei due paesi. Anche per questo motivo la squadra ha corso con licenza UCI colombiana dal 1996 al 2006 e venezuelana dal 2007 al 2009.

Dal 2014: il ridimensionamentoModifica

Nel 2014 l'Androni ottiene solo cinque vittorie, tre delle quali a opera dell'olandese Kenny van Hummel. Durante l'anno, anche a causa della crisi in atto nel paese, il governo del Venezuela ritira improvvisamente la sponsorizzazione, e la dirigenza del team si ritrova a fronteggiare una riduzione di un quarto del budget disponibile.[1] La stagione 2015 porta alcuni successi da corse rumene e italiane; in estate la squadra è però coinvolta nei casi doping di Davide Appollonio e Fabio Taborre, entrambi poi squalificati per quattro anni.[1] Anche per questo motivo l'Androni non viene invitata dagli organizzatori di RCS Sport per l'edizione 2016 del Giro d'Italia, pur essendo presenza fissa della corsa da numerose stagioni.[2]

Nella stagione 2016 i risultati sono migliori: la squadra vince diverse corse in Romania e in Cina, oltre al Memorial Marco Pantani con Francesco Gavazzi; ciò nonostante anche per il Giro d'Italia 2017 non viene invitata, suscitando perplessità tra gli addetti ai lavori.[3] Nonostante la perdita di visibilità legata al mancato invito, nel marzo 2017 subentra come terzo sponsor del team il marchio di biciclette veneto Bottecchia, e la denominazione diventa Androni-Sidermec-Bottecchia.[4]

CronistoriaModifica

AnnuarioModifica

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1996 GLA   Glacial-Selle Italia - Daccordi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Leonardo Levati, Piero Pieroni, Roberto Sánchez
1997 KRO   Kross-Montanari - Daccordi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Leonardo Levati, Piero Pieroni, Jesús Antonio Castaño
1998 KRO   Kross-Selle Italia - Daccordi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Jesús Antonio Castaño, Fabio Beccherini
1999 SEL   Selle Italia-W52 GSII Daccordi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Jesús Antonio Castaño, Fabio Beccherini, Enzo Erluison, Donato Pucciarelli
2000 NEC   Aguardiente Néctar-Selle Italia GSII Daccordi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: José Alfonso López, Fabio Beccherini, Donato Pucciarelli, Genaro Soler, Jaime Acosta, Jorge Castiblanco, Jorge Castiblanco
2001 SEL   Selle Italia-Pacific GSII Daccordi Manager: Jesús Antonio Castaño
Dir. sportivi: Gianni Savio, Fabio Beccherini, Enzo Erluison, Libardo Leyton
2002 CLM   Colombia-Selle Italia GSII Corratec Manager: Jesús Antonio Castaño
Dir. sportivi: Gianni Savio, Fabio Beccherini, Marco Bellini, Libardo Leyton, Hugo Ravelo
2003 CLM   Colombia-Selle Italia GSII Daccordi Manager: Jesús Antonio Castaño
Dir. sportivi: Gianni Savio, Marco Bellini, Libardo Leyton, Hugo Ravelo
2004 CLM   Colombia-Selle Italia GSII Daccordi Manager: Jesús Antonio Castaño
Dir. sportivi: Gianni Savio, Marco Bellini, Libardo Leyton, Hugo Ravelo
2005 CLM   Colombia-Selle Italia (fino al 12 maggio)
  Selle Italia-Colombia (dal 13 maggio)
PCT Daccordi Manager: Jesús Antonio Castaño
Dir. sportivi: Gianni Savio, Marco Bellini, Fabio Pabon
2006 CLM   Selle Italia-Serramenti PVC Diquigiovanni PCT Corratec Manager: Jesús Antonio Castaño
Dir. sportivi: Gianni Savio, Marco Bellini, Giovanni Ellena, Didier Paindaveine
2007 CLM   Serramenti PVC Diquigiovanni-Selle Italia PCT Guerciotti Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Marco Bellini, Giovanni Ellena, Didier Paindaveine
2008 SDA   Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli PCT Guerciotti Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Marco Bellini, Giovanni Ellena
2009 SDA   Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli PCT Guerciotti Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Marco Bellini, Giovanni Ellena
2010 AND   Androni Giocattoli-Serramenti PVC Diquigiovanni PCT Guerciotti Manager: Marco Bellini
Dir. sportivi: Gianni Savio, Giovanni Ellena
2011 AND   Androni Giocattoli-Serramenti PVC Diquigiovanni (fino al 29 aprile)
  Androni Giocattoli-C.I.P.I. (dal 30 aprile)
PCT Bianchi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Marco Bellini, Giovanni Ellena
2012 AND   Androni Giocattoli-Venezuela PCT Bianchi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Marco Bellini, Giovanni Ellena, Roberto Miodini, Leonardo Canciani
2013 AND   Androni Giocattoli-Venezuela PCT Bianchi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Giovanni Ellena, Roberto Miodini, Leonardo Canciani
2014 AND   Androni Giocattoli-Venezuela PCT Bianchi Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Giovanni Ellena, Roberto Miodini, Leonardo Canciani
2015 AND   Androni Giocattoli-Venezuela (fino all'8 marzo)
  Androni Giocattoli-Sidermec (dal 9 marzo)
PCT Kuota Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Leonardo Canciani, Giampaolo Cheula, Edgar da Silva, Giovanni Ellena, Roberto Miodini
2016 AND   Androni Giocattoli-Sidermec PCT Kuota Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Giampaolo Cheula, Giovanni Ellena, Roberto Miodini
2017 ANS   Androni-Sidermec-Bottecchia PCT Bottecchia Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Gianni Savio, Antonio Castaño, Giampaolo Cheula, Giovanni Ellena, Leonardo Scarselli, Alessandro Spezialetti
2018 ANS   Androni Giocattoli-Sidermec PCT Bottecchia Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Gianni Savio, Antonio Castaño, Giampaolo Cheula, Giovanni Ellena, Leonardo Scarselli, Alessandro Spezialetti
2019 ANS   Androni Giocattoli-Sidermec PCT Bottecchia Manager: Gianni Savio
Dir. sportivi: Gianni Savio, Alessandro Spezialetti, Giampaolo Cheula, Giovanni Ellena, Leonardo Canciani

Classifiche UCIModifica

Anno Class. Pos. Migliore cl. individuale
1996 - 28º   Celio Roncancio (194º)
1997 - 41º   Vasilij Davydenko (314º)
1998 - 34º   Romāns Vainšteins (133º)
1999 GSII 26º   Marco Vergnani (332º)
2000 GSII 12º   Hernán Buenahora (195º)
2001 GSII 12º   Freddy González (132º)
2002 GSII 15º   José Castelblanco (238º)
2003 GSII 13º   Freddy González (311º)
2004 GSII 15º   Freddy González (252º)
2005 Europe T. 63º   Simone Bruson (299º)
America T.   Edgardo Simón (2º)
Asia T. 14º   José Rujano (16º)
Oceania T. 11º   Russell Van Hout (20º)
2006 Europe T. 19º   Santo Anzà (15º)
America T.   José Serpa (1º)
Asia T.   José Serpa (28º)
2007 Europe T. 12º   Alessandro Bertolini (1º)
America T.   Anthony Brea (9º)
Asia T.   Gabriele Missaglia (6º)
2008 Europe T.   Francesco Ginanni (8º)
America T.   Carlos José Ochoa (4º)
Asia T.   Ruslan Ivanov (11º)
2009 Europe T.   Francesco Ginanni (17º)
America T.   José Serpa (5º)
Asia T.   Mattia Gavazzi (12º)
World Cal. 14º   Michele Scarponi (34º)
2010 Europe T.   Michele Scarponi (13º)
America T.   José Serpa (25º)
World Cal. 17º   Michele Scarponi (12º)
2011 Europe T.   Emanuele Sella (12º)
America T.   José Serpa (14º)
Asia T. 12º   Jonathan Monsalve (11º)
2012 Europe T.   Franco Pellizotti (15º)
America T.   Miguel Ubeto (3º)
Asia T.   José Serpa (7º)
2013 America T. 10º   Carlos José Ochoa (24º)
Asia T. 58º   Jackson Rodríguez (258º)
  Omar Bertazzo (258º)
Europe T.   Franco Pellizotti (23º)
2014 America T. 11º   Carlos Gálviz (9º)
Asia T. 43º   Kenny van Hummel (75º)
Europe T. 21º   Kenny van Hummel (94º)
2015 America T. 20º   Carlos Gálviz (100º)
Asia T. 74º   Francesco Chicchi (275º)
Europe T. 34º   Oscar Gatto (116º)
Oceania T. 11º   Franco Pellizotti (25º)
2016 America T. 30º   Rodolfo Torres (114º)
Asia T. 18º   Marco Benfatto (23º)
Europe T.   Francesco Gavazzi (8º)
2017 America T. 17º   Rodolfo Torres (30º)
Asia T.   Kevin Rivera (41º)
Europe T.   Egan Bernal (5º)
2018 America T. 15º   Rodolfo Torres (73º)
Asia T. 32º   Seid Lizde (139º)
Europe T.   Iván Sosa (11º)

PalmarèsModifica

Aggiornato al 27 maggio 2018.

Grandi GiriModifica

Campionati nazionaliModifica

In linea: 1998 (David McKenzie)
In linea: 1996 (Celio Roncancio); 1999 (César Goyeneche); 2002 (John Freddy García)
Cronometro: 2000 (Antonio Ochoa); 2005 (Iván Parra)
In linea Under-23: 2002 (Dermot Nally)
In linea: 2012 (Franco Pellizotti)
Cronometro: 1997 (Mikos Rnjakovic)
In linea: 2015 (Serghei Țvetcov)
Cronometro: 2015, 2016 (Serghei Țvetcov)
In linea: 2005 (Philippe Schnyder)
Cronometro: 2009, 2010 (Rubens Bertogliati)
In linea: 2012 (Miguel Ubeto); 2015 (Yonder Godoy)
Cronometro: 2012 (Tomás Gil)

Organico 2019Modifica

NoteModifica

  1. ^ a b Gianni Savio: "Tranquilli tornerò presto con un grande", su Iltirreno.it, 5 maggio 2016. URL consultato il 29 marzo 2017.
  2. ^ Giro d'Italia, Wild Card: dentro i russi della Gazprom, fuori la Androni, su Repubblica.it, 18 gennaio 2016. URL consultato il 29 marzo 2017.
  3. ^ Annunciate le Wild Card per il Giro 2017: restano fuori Androni e Nippo, su Cicloweb.it, 18 gennaio 2017. URL consultato il 29 marzo 2017.
  4. ^ ANDRONI. BOTTECCHIA TERZO SPONSOR, su Tuttobiciweb.it, 7 marzo 2017. URL consultato il 29 marzo 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo