Apri il menu principale

Sette minuti dopo la mezzanotte

film del 2016 diretto da J.A. Bayona
Sette minuti dopo la mezzanotte
A Monster Calls.jpg
Una scena del film
Titolo originaleA Monster Calls
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Regno Unito, Spagna
Anno2016
Durata108 min
Rapporto2,35 : 1
Generefantastico, drammatico
RegiaJuan Antonio Bayona
SoggettoPatrick Ness (romanzo)
Siobhan Dowd (idea)
SceneggiaturaPatrick Ness
ProduttoreBelén Atienza, Mitch Horwits, Jonathan King
Produttore esecutivoSandra Hermida, Bill Pohlad, Jeff Skoll
Casa di produzioneApaches Entertainment, Participant Media, River Road Entertainment
Distribuzione in italianoLeone Film Group, Rai Cinema, 01 Distribution
FotografiaÓscar Faura
MontaggioBernat Vilaplana, Jaume Martí
Effetti specialiMariano Alvarado, Eloy Cervera, Sam Hall, Esther Martinez, Carmen Martín, Javier H. Moneo, Julio Navarro, Esteban Roma
MusicheFernando Velázquez
ScenografiaEugenio Caballero
CostumiSteven Noble
TruccoJulie Atkins
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sette minuti dopo la mezzanotte (A Monster Calls) è un film del 2016 diretto da Juan Antonio Bayona.

La pellicola è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 2011, vincitore nel 2012 della Carnegie Medal e della Kate Greenaway Medal per il miglior libro per bambini[1][2], scritto da Patrick Ness, anche sceneggiatore del film.

TramaModifica

Conor è un ragazzino che vive una vita difficile: sua madre sta morendo di cancro terminale, a scuola è vittima di bullismo e ha una pessima relazione con la nonna e il padre. L'unica cosa che gli dà felicità è il disegno.

Una notte Conor viene visitato da un mostro, un enorme essere simile a un albero umanoide, venuto per raccontargli tre storie e averne in cambio una da Conor, legata alla sua "verità". Inizia così un legame che aiuterà il bambino a superare la sua infelicità.

ProduzioneModifica

Il 5 marzo 2014 la Focus Features acquista i diritti di distribuzione del film per 20 milioni di dollari[3].

RipreseModifica

Le riprese del film sono iniziate il 30 settembre 2014[4] e si sono svolte tra Spagna e Inghilterra[5][6]. Il 9 ottobre alcune scene sono state girate nella città di Preston[7].

PromozioneModifica

Il primo teaser trailer del film viene diffuso il 19 novembre 2015 sul canale YouTube della Focus Features[8].

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival il 10 settembre 2016.[9]

La pellicola, inizialmente programmata per il 21 ottobre,[10] è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 23 dicembre 2016, in un numero limitato di copie, per poi essere distribuita in tutta la nazione dal 6 gennaio 2017.[9]

In Italia il film è stato presentato al Future Film Festival il 2 maggio 2017[11] per poi essere distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal 18 dello stesso mese.[12]

Titolo in ItaliaModifica

Il Italia il film è stato distribuito in home video col titolo A Monster Calls - Sette minuti dopo la mezzanotte.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Living archive - Celebrating the Carnegie and Greenaway Winners, carnegiegreenaway.org.uk. URL consultato il 19 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  2. ^ (EN) Living archive - Celebrating the Carnegie and Greenaway Winners, carnegiegreenaway.org.uk. URL consultato il 19 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 29 gennaio 2013).
  3. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Focus Makes $20 Million P&A Deal For River Road, Participant And Lionsgate Intl-Funded Juan Antonio Bayona-Helmed ‘A Monster Calls’, deadline.com, 5 marzo 2014. URL consultato il 19 novembre 2015.
  4. ^ (EN) A Monster Calls begins production, Focus Features, 30 settembre 2014. URL consultato il 19 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).
  5. ^ (EN) Silas Lesnick, Production Begins on A Monster Calls, Starring Liam Neeson, comingsoon.net, 30 settembre 2014. URL consultato il 19 novembre 2015.
  6. ^ (EN) Alec Baldwin & Kevin Spacey To Star In ‘Boss Baby’ For DreamWorks Animation; Three Join ‘A Monster Calls’, deadline.com, 30 settembre 2014. URL consultato il 19 novembre 2015.
  7. ^ (EN) Hollywood film begins filming in Preston..., lep.co.uk, 9 ottobre 2014. URL consultato il 19 novembre 2015 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2014).
  8. ^   Focus Features, A MONSTER CALLS - Teaser Trailer - In Theaters October 2016, su YouTube, 19 novembre 2015. URL consultato il 19 novembre 2015.
  9. ^ a b A Monster Calls slitta a dicembre nel pieno della stagione dei premi, badtaste.it. URL consultato il 30 agosto 2016.
  10. ^ (EN) Max Evry, New A Monster Calls trailer reveals Liam Neeson’s creature, comingsoon.net, 13 luglio 2016. URL consultato il 13 luglio 2016.
  11. ^ 7 MINUTI DOPO LA MEZZANOTTE - A MONSTER CALLS È IL FILM DI APERTURA DEL XIX FUTURE FILM FESTIVAL, in futurefilmfestival.org. URL consultato il 5 aprile 2017.
  12. ^ A MONSTER CALLS - Leone Film Group, in Leone Film Group. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  13. ^ (ES) Así fue la gala de los Goya 2017, premiosgoya.com. URL consultato il 7 febbraio 2017.
  14. ^ Andrea Francesco Berni, Critics’ Choice Awards 2016: La La Land conquista ben 12 nomination!, badtaste.it, 1º dicembre 2016. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  15. ^ (EN) Abid Rahman, Denzel Washington's 'Fences' Leads Nominations for AARP's Movies for Grownups Awards, The Hollywood Reporter, 15 dicembre 2016. URL consultato l'11 gennaio 2017.
  16. ^ (EN) BEST-REVIEWED MOVIES 2016 > UNITED KINGDOM, Rotten Tomatoes, 12 gennaio 2017. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  17. ^ (EN) BEST-REVIEWED KIDS/FAMILY MOVIES 2016, Rotten Tomatoes, 12 gennaio 2017. URL consultato il 12 gennaio 2017.
  18. ^ (EN) Dave McNary, ‘Rogue One,’ ‘Walking Dead’ Lead Saturn Awards Nominations, Variety, 2 marzo 2017. URL consultato il 23 aprile 2017.
  19. ^ Sette minuti dopo la mezzanotte è il vincitore del Future Film Festival 2017, comingsoon.it, 8 maggio 2017. URL consultato l'8 maggio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica