Apri il menu principale

Shabani Nonda

calciatore congolese (Repubblica Democratica del Congo)
Shabani Nonda
Galatasaray-Shabani Nonda.JPG
Nazionalità RD del Congo RD del Congo
Altezza 182 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club1
1994-1995non conosciuta Vaal Professionals 14 (4)
1995-1998Zurigo 75 (36)
1998-2000Rennes 62 (30)
2000-2005Monaco 116 (57)
2005-2007Roma 15 (4)
2006-2007Blackburn 26 (7)
2007-2010Galatasaray 61 (23)
Nazionale
2000-2008RD del Congo RD del Congo21 (14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Shabani Christophe Nonda (Bujumbura, 6 marzo 1977) è un ex calciatore burundese naturalizzato della Repubblica Democratica del Congo.

Possiede il passaporto francese.

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli esordiModifica

Nel 1993 la sua povera famiglia si trasferì in Svizzera. Nonda venne notato da alcuni dirigenti dello Zurigo, che lo acquistarono nel 1995. Durante la sua prima annata l'africano, classico centravanti di sfondamento forte fisicamente, giocò 10 partite segnando quattro reti. Nella stagione 1997-1998 si laureò capocannoniere del campionato con 24 goal (in 34 partite).

L'esperienza franceseModifica

Nell'estate del 1998 passò al Rennes, club francese di media caratura. In due stagioni con questa società egli tenne quasi la media del gol ogni due partite (complessivamente, 62 partite e 30 reti), attirando l'attenzione del Monaco che nel luglio del 2000 decise di acquistarlo. Al suo primo anno con la squadra del principato egli collezionò 29 presenze impreziosite da 12 reti e conquistò la Coppa di Francia.

Nella stagione 2001-2002 Nonda giocò 30 match segnando 14 reti. Meglio ancora andò l'annata seguente, in cui il potente centravanti vinse la coppa di Francia e il titolo di capocannoniere del torneo con 26 goal in 35 partite. Da questo momento in poi è però iniziata per lui una parabola discendente che lo ha portato spesso alla convocazione in panchina: la concorrenza di Fernando Morientes, Dado Pršo e Marco Simone prima e Ernesto Chevantón, Mohamed Kallon e Javier Saviola poi lo costrinsero a giocare solo 11 partite durante la stagione 2003-2004 (con 5 gol) e 10 nell'annata 2004-2005 (zero reti).

Di Shabani Nonda i tifosi del Monaco ricordano ancora una rete importante che permise alla squadra di battere il Chelsea in semifinale e di arrivare in finale della Coppa dei Campioni nel 2004: in 10 contro 11 e con la sua squadra in forte difficoltà ed in vantaggio 2-1, egli realizzò di punta ed in scivolata la rete della tranquillità (al ritorno finì infatti 2-2). I suoi sogni furono però infranti dai portoghesi del Porto, che sconfissero 3-0 il Monaco in finale e si aggiudicarono la coppa.

L'avventura alla RomaModifica

Stanco di fare la riserva, nell'estate del 2005 accetta l'offerta della Roma nel tentativo di dare un nuovo slancio alla sua carriera. Una sentenza della UEFA in relazione al caso di Philippe Mexès ha temporaneamente bloccato il suo arrivo nella capitale, comunque avvenuto il 1º agosto in seguito ad una sentenza del tribunale internazionale favorevole ai capitolini.

Dopo una stagione non brillante, in cui è poco impiegato in squadra, nell'estate 2006 è stato ceduto in prestito al Blackburn dove è protagonista di una stagione discreta condita da 7 reti.

GalatasarayModifica

Nella stagione 2007-2008 viene ceduto al Galatasaray per 1,3 milioni di euro. Il 28 gennaio 2010 rescinde consensualmente il suo contratto con la squadra e si ritira dal calcio giocato, nonostante in 2 anni e mezzo abbia fornito discrete prestazioni (condite da 38 gol tra campionato e coppe) e sia ancora legato al club turco da un accordo in scadenza nel 2011.

NazionaleModifica

Pur essendo nato in Burundi, Nonda ottiene la cittadinanza dalla Repubblica Democratica del Congo ed è con essa che gioca le partite della Nazionale.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Monaco: 2002-2003
Roma: 2007
Galatasaray: 2007-2008
Galatasaray: 2008

IndividualeModifica

1997-1998 (24 gol)
2002-2003 (26 gol)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica