Shang Juncheng

tennista cinese

Shang Juncheng[2], detto Jerry (in cinese: 商竣程; Pechino, 2 febbraio 2005), è un tennista cinese.

Shang Juncheng
Shang Juncheng nel 2023
Nazionalità Bandiera della Cina Cina
Altezza 180[1] cm
Peso 73[1] kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 9 - 14 (39.13%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 139ª (12 febbraio 2024)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 3T (2024)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon Q1 (2023)
Bandiera degli Stati Uniti US Open Q3 (2023)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 0 - 1 (0%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking -
Ranking attuale ranking
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 23 febbraio 2024

Tra gli juniores vanta la finale agli US Open 2021 e la posizione nº 1 nel ranking ITF under 18, raggiunta per la prima volta il 12 luglio 2021. Tra i professionisti ha vinto alcuni titoli nei circuiti minori e il suo miglior ranking ATP in singolare è la 139ª posizione del 12 febbraio 2024.

Biografia modifica

Shang è figlio dell'ex calciatore Shang Yi e dell'ex giocatrice di tennistavolo Wu Na. Attualmente vive e si allena a Bradenton, in Florida all'IMG Academy.[3][4]

Carriera modifica

2019-2022: n°1 juniores, primi titoli ITF e Challenger e debutto in ATP modifica

Nel 2019 Shang è stato il primo tennista nato nel 2005 a vincere un torneo nell'ambito dell'ITF Junior Circuit.[5] Negli Slam juniores ha raggiunto i quarti di finale all'Open di Francia 2021, le semifinali a Wimbledon 2021 e la finale agli US Open 2021 arrendendosi solamente allo spagnolo Daniel Rincón in due set.

A settembre 2021 vince il primo torneo ITF a Fayetteville e il mese seguente ne conquista altri due, su terra rossa. Il quarto titolo lo vince a febbraio 2022.

Debutta nel circuito ATP nel 2022 con una wild card per il Rio Open. Il mese seguente riceve una wild card per le qualificazioni del Masters 1000 di Indian Wells dove a sorpresa batte Francisco Cerúndolo nel primo turno e si qualifica per il tabellone principale dopo il ritiro di Mats Moraing nel secondo incontro. Nel tabellone principale perde in due set contro Jaume Munar.

Ad agosto 2022 si aggiudica il primo titolo in un torneo Challenger sul cemento statunitense di Lexington, imponendosi in finale su Emilio Gómez per 6-4, 6-4. Subito dopo disputa un'altra finale Challenger e a fine ottobre entra per la prima volta nella top 200 del ranking.

2023-2024: prima vittoria ATP e secondo turno agli Australian Open modifica

Nel 2023 agli Australian Open gioca per la prima volta le qualificazioni di un torneo del Grande Slam e le supera con i successi su Fabian Marozsan, Fernando Verdasco e Zsombor Piros. Al primo turno del tabellone principale vince in quattro set contro Oscar Otte. Oltre ad aver archiviato la prima vittoria nel circuito maggiore, Shang diventa il primo cinese a passare un turno dello Slam australiano nell'era Open.[6] Al secondo turno viene sconfitto in tre set dal top-20 Frances Tiafoe. A maggio si qualifica per la prima volta anche all'Open di Francia battendo Pablo Cuevas, Fabian Marozsan e Renzo Olivo arrendendosi poi in cinque set a Juan Pablo Varillas al primo turno.

Partecipa all'Australian Open 2024 entrando con una wild card e sconfigge nei primi due turni l'americano Mackenzie McDonald e l'indiano Sumit Nagal prima di arrendersi all'inizio del terzo set contro Carlos un Alcaraz già in vantaggio di due set.

Statistiche modifica

Aggiornate al 31 ottobre 2022.

Tornei minori modifica

Singolare modifica

Vittorie (5) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (1)
Futures/ITF World Tennis Tour (4)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 26 settembre 2021   M15 Fayetteville, Fayetteville Cemento   Mark Whitehouse 6-3, 6-0
2. 17 ottobre 2021   M15 Naples, Naples Terra rossa   Duarte Vale 6–3, 7–6(3)
3. 24 ottobre 2022   M15 Vero Beach, Vero Beach Terra rossa   Ricardo Rodríguez-Pace 7–6(6), 6–4
4. 20 febbraio 2022   M15 Naples, Naples Terra rossa   Felix Corwin 7–6(4), 7–6(1)
5. 7 agosto 2022   Lexington Challenger, Lexington Cemento   Emilio Gómez 6-4, 6-4

Tornei juniores del Grande Slam modifica

Singolare modifica

Sconfitte (1) modifica
N. Data Torneo Superficie Avversari in finale Punteggio
1. 11 settembre 2021   US Open, New York Cemento   Daniel Rincón 2–6, 6(6)–7

Note modifica

  1. ^ a b (EN) Juncheng Shang - Overview, su atptour.com.
  2. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Shang" è il cognome.
  3. ^ (EN) Top seed Juncheng "Jerry" Shang wins 2021 Easter Bowl boys' 18s singles title, su usta.com.
  4. ^ Michelangelo Sottili, Marcelo Rios sul suo pupillo Juncheng Shang: “Nessuno mi aveva mai impressionato così”, su ubitennis.com, 7 agosto 2022.
  5. ^ (EN) Juncheng Shang writes history for 2005 generation as the first player.., su tennisworldusa.org.
  6. ^ Shang Jungcheng nella storia, prima vittoria cinese all'Australian Open, su supertennis.tv:443, 16 gennaio 2023. URL consultato il 29 marzo 2023.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica