Shanghai Masters (snooker)

Bank of Communications OTO Shanghai Masters
SportCue sports pictogram.svg Biliardo
TipoIndividuale
PaeseCina Cina
LuogoCina Shanghai
ImpiantoCina Shanghai Grand Stage
OrganizzatoreWorld Professional Billiards and Snooker Association
CadenzaAnnuale
FormulaFase a eliminazione diretta
Storia
Fondazione2007
Numero edizioni13
DetentoreInghilterra Ronnie O'Sullivan
Record vittorieInghilterra Ronnie O'Sullivan (4)

Lo Shanghai Masters, denominato Bank of Communications OTO Shanghai Masters per ragioni di sponsorizzazione, è un torneo di snooker non valido per il Ranking che si disputa ogni anno nel mese di settembre a Shanghai in Cina.

L'attuale detentore del trofeo è l'inglese Ronnie O'Sullivan.

FormulaModifica

Fino al 2017, quando il torneo era ancora valido per la classifica prendevano parte 32 giocatori: 16 provenienti dalle qualificazioni, 8 wild card, 8 qualificati di diritto sulla base del Ranking mondiale. I sedicesimi, gli ottavi e i quarti di finale si disputano al meglio dei 9 frames, la semifinale al meglio degli 11 e la finale al meglio dei 19.

Nel 2018 è stato deciso che lo Shanghai Masters sarà un torneo Non-Ranking e i partecipanti saranno i primi 16 della classifica dopo l'ultimo torneo, i primi 4 cinesi fuori dai primi 16, due giocatori cinesi Under-21 e altri due cinesi provenienti dal Masters degli amatoriali.

StoriaModifica

Il torno venne organizzato per la prima volta nel 2007 per sfruttare la sempre maggiore popolarità che lo snooker stava ottenendo in Cina[1], paese nel quale si disputava già un evento valevole per il Ranking mondiale (il China Open di Pechino)[2].

Modifica

  • 2007 - 2010: Roewe (casa automobilistica cinese con sede a Shanghai)
  • 2011 - oggi: Bank of Communications (maggiore gruppo bancario cinese)

Albo d'oroModifica

Anno Vincitore Finalista Risultato Stagione Ranking
2007[3]   Dominic Dale   Ryan Day 10 - 6 2007-2008
2008[4]   Ricky Walden   Ronnie O'Sullivan 10 - 8 2008-2009
2009[5]   Ronnie O'Sullivan   Liang Wenbó 10 - 5 2009-2010
2010[6]   Ali Carter   Jamie Burnett 10 - 7 2010-2011
2011[7]   Mark Selby   Mark Williams 10 - 9 2011-2012
2012[8]   John Higgins   Judd Trump 10 - 9 2012-2013
2013[9]   Ding Junhui   Xiao Guodong 10 - 6 2013-2014
2014[10]   Stuart Bingham   Mark Allen 10 - 3 2014-2015
2015[11]   Kyren Wilson   Judd Trump 10 - 9 2015-2016
2016[12]   Ding Junhui   Mark Selby 10 - 6 2016-2017
2017[13]   Ronnie O'Sullivan   Judd Trump 10 - 9 2017-2018
2018[14]   Ronnie O'Sullivan   Barry Hawkins 11 - 9 2018-2019 Non-Ranking
2019[15]   Ronnie O'Sullivan   Shaun Murphy 11 - 9 2019-2020

FinslistiModifica

Giocatore Vittorie Finali perse Totale
1   Ronnie O'Sullivan 4 1 5
2   Judd Trump 0 3 3
3   Ding Junhui 2 0 2
4   Mark Selby 1 1 2
5   Dominic Dale 1 0 1
6   Ricky Walden 1 0 1
7   Ali Carter 1 0 1
8   John Higgins 1 0 1
9   Stuart Bingham 1 0 1
10   Kyren Wilson 1 0 1
11   Ryan Day 0 1 1
12   Liang Wenbó 0 1 1
13   Jamie Burnett 0 1 1
14   Mark Williams 0 1 1
15   Xiao Guodong 0 1 1
16   Mark Allen 0 1 1
17   Barry Hawkins 0 1 1
18   Shaun Murphy 0 1 1

Finalisti per nazioneModifica

Nazione Vittorie Finali perse Totale
1   Inghilterra 9 7 16
2   Cina 2 2 4
3   Galles 1 2 3
4   Scozia 1 1 2
5   Irlanda del Nord 0 1 1

NoteModifica

  1. ^ (EN) Chris Turner, Brief History of the Major Snooker Events in China, su cajt.pwp.blueyonder.co.uk, Snookerarchive.co.uk. URL consultato il 17 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2012).
  2. ^ (EN) China Open, su worldsnooker.com. URL consultato il 17 maggio 2015.
  3. ^ Shanghai Masters 2007 - Results, su web.archive.org, 2 febbraio 2012. URL consultato il 9 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2012).
  4. ^ snooker.org: Roewe Shanghai Masters 2008, su snooker.org. URL consultato il 9 settembre 2019.
  5. ^ (EN) O'Sullivan seals Shanghai Masters, 13 settembre 2009. URL consultato il 9 settembre 2019.
  6. ^ (EN) Carter triumphs in Shanghai final, 12 settembre 2010. URL consultato il 9 settembre 2019.
  7. ^ World Snooker | Tournaments | Draws Page | Shanghai Masters 2011 Draw, su web.archive.org, 27 aprile 2012. URL consultato il 9 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2012).
  8. ^ Bank of Communication Shanghai Masters (2012) - snooker.org, su snooker.org. URL consultato il 13 agosto 2019.
  9. ^ Bank of Communications Shanghai Masters (2013) - snooker.org, su snooker.org. URL consultato il 13 agosto 2019.
  10. ^ Bank of Communications OTO Shanghai Masters (2014) - snooker.org, su snooker.org. URL consultato il 13 agosto 2019.
  11. ^ Bank of Communications OTO Shanghai Masters (2015) - snooker.org, su snooker.org. URL consultato il 13 agosto 2019.
  12. ^ Bank of Communications OTO Shanghai Masters (2016) - snooker.org, su snooker.org. URL consultato il 13 agosto 2019.
  13. ^ Juss Sports Shanghai Masters (2017) - snooker.org, su snooker.org. URL consultato il 13 agosto 2019.
  14. ^ (EN) Rocket Fires To Shanghai Victory, su World Snooker, 16 settembre 2018. URL consultato il 9 settembre 2019.
  15. ^ Draw | World Snooker Live Scores, su livescores.worldsnookerdata.com. URL consultato il 9 settembre 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/13036