Shenuda II di Alessandria

papa della chiesa ortodossa copta
Shenuda II
65º Papa della Chiesa copta
Insediamento13 dicembre 1032
Fine patriarcato29 ottobre 1047
PredecessoreZaccaria
SuccessoreCristodulo
 
NascitaEgitto
MorteEgitto
29 ottobre 1047

Shenuda II di Alessandria, noto in italiano come Sanuto II[1] o Senuzio II[senza fonte] (in copto: Ϣⲉⲛⲟⲩϯ, in arabo: شنودة‎; Egitto, ... – Egitto, 29 ottobre 1047) è stato il 65º Papa della Chiesa copta.

Già monaco e presbitero del monastero di San Macario,[1] secondo una fonte cattolica, si macchiò di simonia durante il suo patriarcato.[1] Nei momenti precedenti al suo trapasso (avvenuto il 29 ottobre 1047, ovvero il 2 atir 763 del calendario copto) fu assistito dal vescovo di Tani Michele.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica