Shi Tingmao

tuffatrice cinese
Shi Tingmao
FINA Diving World Series 2013 - Moscow (RUS) - Day 2 - Shī Tíngmào.JPG
Nazionalità Cina Cina
Altezza 159 cm
Peso 52 kg
Tuffi Diving pictogram.svg
Specialità Trampolino 1m e 3m
Palmarès
Giochi olimpici 2 0 0
Mondiali 8 1 0
Coppa del Mondo di tuffi 6 0 0
Giochi asiatici 5 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 19 luglio 2019

Shi Tingmao[2] (施廷懋S, Shī TíngmàoP), nata Shi Tingting (施廷廷S, Shī TíngtíngP)[1] (Chongqing, 31 agosto 1991) è una tuffatrice cinese.

BiografiaModifica

Ha rappresentato la Cina ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 gareggiando nel concorso dei tuffi dal trampolino 3 metri individuali e sincro guadagnando la medaglia d'oro in entrambe le competizioni. Nei tuffi sincronizzati, in coppia con Wu Minxia, ha vinto precedendo le italiane Tania Cagnotto e Francesca Dallapé, argento, e le australiane Maddison Keeney e Anabelle Smith, bronzo.[3] Nella prova individuale ha superato la connazionale He Zi e Tania Cagnotto.[4]

PalmarèsModifica

Rio de Janeiro 2016: oro nel trampolino 3 m e nel sincro 3 m.
Shanghai 2011: oro nel trampolino 1 m.
Barcellona 2013: oro nel sincro 3 m.
Kazan 2015: oro nel trampolino 3 m e nel sincro 3 m e argento nel trampolino 1 m.
Budapest 2017: oro nel trampolino 3 m e nel sincro 3 m.
Gwangju 2019: oro nel trampolino 3m e nel sincro 3 m.
Shanghai 2014: oro nel sincro 3 m e nel trampolino 3 m.
Rio de Janeiro 2016: oro nel sincro 3 m e nel trampolino 3 m.
Wuhan 2018: oro nel sincro 3m e nel trampolino 3m
Canton 2010: oro nel sincro 3 m e argento nel trampolino 3 m.
Incheon 2014: oro nel trampolino 1 m e nel sincro 3 m.
Giacarta 2018: oro nel trampolino 3 m e nel sincro 3 m.

NoteModifica

  1. ^ Shi Tingmao - FINA Athletes, fina.org. URL consultato il 17 agosto 2016.
  2. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Shi" è il cognome.
  3. ^ (EN) Detailed Results (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net. URL consultato il 21 agosto 2016 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2016).
  4. ^ (EN) Detailed Results (PDF), su smsprio2016-a.akamaihd.net. URL consultato il 21 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2016).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica