Shogun (gioco)

gioco da tavolo

Shogun è un gioco da tavolo strategico di Dirk Henn pubblicato da Queen Games, ambientato nel Giappone del periodo Sengoku. Nei panni di un daimyō ogni giocatore tenta di conquistare le regioni avversarie sviluppando le proprie unità.

Shogun
Una partita a Shogun
TipoGioco da tavolo
AutoreDirk Henn
IllustratoreMichael Menzel
EditoreQueen Games
1ª edizione2006
Regole
N° giocatori3 - 5
SquadreNo
AmbientazioneGiappone medioevale
MappaTerritori
Requisiti
Età12+
Preparativi3 min
Durata150 min
AleatorietàBassa

Sistema di giocoModifica

Il sistema di gioco di Shogun è analogo a quello di Wallenstein, dove i combattimenti tra unità si risolvono per mezzo di una Cubetower (Torre dei cubi) nella quale le truppe, rappresentate appunto da cubetti, vengono fatte cadere dalla cima e si raccolgono alla base della torre: il numero dei diversi cubetti caduti determina l'esito delle battaglie. La caduta infatti è ostacolata da due piani di cartone, per cui molto spesso non tutti i cubetti introdotti nell'ultimo turno arriveranno alla base, ma rimarranno all'interno della torre: nelle battaglie successive potranno però cadere, mantenendo così un "effetto memoria" all'interno del gioco.

In questo modo si tenta di mitigare l'assoluta aleatorietà che si avrebbe risolvendo le battaglie per mezzo di dadi: difatti mentre con una serie di tiri sfortunati un piccolo esercito può sconfiggerne un altro anche di molto più grande (come può avvenire ad esempio nel RisiKo!), con la Cubetower si può ottenere lo stesso esito, ma non si penalizzano totalmente gli sforzi di chi ha formato un esercito più grande, poiché i cubetti rimasti nella torre possono benissimo cadere già allo scontro successivo.

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Shogun (2006), su boardgamegeek.com, BoardGameGeek. URL consultato il 4 marzo 2016.

Altri progettiModifica

  Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo