Apri il menu principale
Shu'bat al-Mukhabarat al-'Askariyya
Direttorato d'Intelligence militare
Descrizione generale
Attiva1969 - in attività
NazioneSiria Siria
Tiposervizio segreto militare
RuoloSpionaggio
Controspionaggio
Repressione del dissenso
SedeDamasco
Comandanti
DirettoreMaggior generale Rafiq Shahadah
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

il Direttorato d'Intelligence militare (in arabo: شعبة المخابرات العسكرية, Shu'bat al-Mukhabarat al-'Askariyya). È il servizio di intelligence militare della Siria. Anche se le sue origini risalgono al periodo del Mandato francese della Siria (1923-1943), la sua attuale organizzazione è stata fondata nel 1969. L'agenzia era denominata, precedentemente, Deuxième Bureau (secondo ufficio). Ha sede presso il ministero della Difesa siriano a Damasco.

Il servizio di intelligence militare, o il Mukhabarat in arabo, è molto influente nella politica siriana ed è controllato direttamente dal Presidente. Si sospettata di aver fornito sostegno a diversi gruppi radicali. Inoltre, il servizio d'intelligence controlla i dissidenti del governo al di fuori della Siria. Durante l'occupazione siriana del Libano, il Mukhabarat esercitava una forte influenza sulle autorità politiche in Libano.

Assef Shawqat divenne direttore nel 2005 sostituendo il generale Hassan Khalil. Dal 2009 al 2012, il servizio di intelligence militare è stato guidato da Abdel-Fatah Qudsiyeh che, come il presidente siriano Assad, è un membro della comunità alawita. L'attuale direttore è il Maggior generale Rafiq Shahadah

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra