Sikorsky Firefly

Firefly
Sikorsky Firefly.jpg
Sikorsky Firefly
Descrizione
TipoElicottero elettrico sperimentale
Equipaggio1 pilota
ProgettistaJonathan Hartman
CostruttoreStati Uniti Sikorsky Aircraft Corporation
Sviluppato dalS-300C
Dimensioni e pesi
Peso a vuoto2 050 kg
Propulsione
Motore1 motore elettrico
voci di elicotteri presenti su Wikipedia

Il Sikorsky Firefly è un elicottero elettrico costruito per scopi di ricerca dall'azienda americana Sikorsky Aircraft. È stato definito come il "primo elicottero completamente elettrico" del mondo.[1] Il Firefly deriva dal Sikorsky S-300C al quale è stato sostituito il motore endotermico con uno elettrico e due pacchi di batterie agli ioni di litio. L'elicottero può trasportare solo il pilota e ha un'autonomia di 10-15 minuti. La sua velocità massima è di 80 nodi (148 km/h).

Sikorsky ha annunciato il progetto il 19 Luglio 2010 alla Mostra internazionale e esposizione di volo di Farnborough nel Regno Unito e l'ha mostrato la prima volta all'Experimental Aircraft Association's AirVenture ad Oshkosh, Wisconsin il 26 Luglio. Si prevedeva che l'elicottero avrebbe effettuato il suo primo volo alla fine del 2010 o all'inizio del 2011.[1] Il progetto è stato ispirato dall'osservazione delle auto elettriche.[2]

Modifiche del Sikorsky S-300CModifica

Il Firefly è stato creato sostituendo il motore dell'elicottero leggero S-300C, che è stato utilizzato per quasi mezzo secolo, durante il quale ne sono stati costruiti più di 3 000. Il motore Lycoming, a 4 cilindri dalla cilindrata di 5,9 litri e la potenza di 190 cavalli è stato sostituito con un motore elettrico, un nuovo attacco motore e due pacchi batteria situati su ciascun lato del pilota. Il controllo del rotore, la trasmissione e altri sistemi sono rimasti sostanzialmente invariati.[1]

Se l'elicottero perde potenza, può andare in autorotazione e atterrare in sicurezza. Il pilota viene avvisato in molteplici modi se le batterie si scaricano durante il volo.[1]

Motore elettrico e batterieModifica

Il motore elettrico ad alta efficienza è alimentato da due batterie da 45 Ah agli ioni di litio, ciascuna delle quali pesa 265 kg.[2] I pacchi batteria, prodotti da Gaia Power Technologies, hanno un totale di 300 celle e producono circa 370 volt.[1] Il motore elettrico dovrebbe volare con molto meno rumore, emissioni e vibrazioni e richiedere periodi di manutenzione più brevi.[1] Il motore elettrico e il sistema di controllo pesano 81 kg.[3] Il peso a vuoto è vicino al peso massimo al decollo che è di 2 050 kg.[4] Le batterie, il motore e i componenti elettronici sono raffreddati ad aria e le batterie hanno una durata di 15 minuti.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Burgeson, John, "Sikorsky to debut first all-electric helicopter", Connecticut Post of Bridgeport, Connecticut, July 25, 2010
  2. ^ a b Dickinson, Boonsri, " An All-Electric Helicopter: How Far Will It Fly? Is Project Firefly at Silkorsky Innovations the start of silent flight?", Greentech Media, August 20, 2010, retrieved May 1, 2018
  3. ^ Smith, Dale, "All-Electric Sikorsky Firefly: Setting the Curve", January 12, 2011, Rotor and Wing International, retrieved May 1, 2018
  4. ^ a b Dubois, Thierry "Electric Firefly will feel like a conventional S-300C, says Sikorsky", March 6, 2011, AIN Online, retrieved May 1, 2018

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aviazione