Apri il menu principale

Silvano è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Indice

VariantiModifica

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

 
Scultura votiva raffigurante il dio romano Silvano

Deriva dal nome latino Silvanus, basato sull'omonimo aggettivo, col significato di "silvano", "silvestre", "che vive nella selva", "che proviene dalla selva" (in quanto basato su silva, "selva", "bosco")[1][3][5][6]. Allo stesso termine sono riconducibili anche i nomi Silvio, Silverio, Selvaggio e Silvestro, che hanno quindi significato analogo a Silvano.

Il nome è presente sia nella mitologia romana, dove Silvano è il dio delle foreste[1][2][6], che nel Nuovo Testamento, dove è portato da Silvano, uno dei compagni di viaggio di Paolo[1][7][8]: egli è chiamato anche "Sila", italianizzazione del greco biblico Σίλας (Silas), che è un'abbreviazione di Σιλουανός (Silouanos), la forma greca di Silvano[5][7]; il nome "Silas" si diffuse, dopo la Riforma Protestante, anche nella lingua inglese[7]. Dalla forma francese antica Seleuin, inoltre, potrebbe derivare il nome inglese Selwyn[4].

OnomasticoModifica

Numerosi santi hanno portato questo nome; l'onomastico può essere festeggiato in una qualsiasi delle date seguenti:

PersoneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Silvano.

Variante SilvanModifica

Variante SylvainModifica

Variante SilasModifica

Altre variantiModifica

Il nome nelle artiModifica

  • Silvano è un personaggio dell'omoonima opera lirica di Pietro Mascagni.
  • Silvanus è un personaggio dell'ambientazione fantasy Forgotten Realms.
  • Silvano Rogi è un personaggio della serie televisiva Camera Café.
  • Silvanus è il titolo di una canzone di Enzo Jannacci.
  • Silas è il misterioso ed enigmatico tutore di Nobody Owens, detto Bod, il bambino cresciuto al cimitero nel best seller di Neil Gaiman "Il figlio del cimitero", che lo accompagnerà durante tutta la storia, incarnando aspetti contraddittori della natura umana e guidando Bod nel suo percorso di crescita, mantenendo però sempre celata la sua identità e la sua vera natura, dimostrando più volte la sua complessità.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Silvanus, su Behind the Name. URL consultato il 19 marzo 2013.
  2. ^ a b c Burgio, pp. 318, 319.
  3. ^ a b c d e f g Silvano, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 19 marzo 2013.
  4. ^ a b Hanks, Harcastle, p. 306.
  5. ^ a b c d e f g (EN) Silas, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 19 marzo 2013.
  6. ^ a b (EN) sylvan, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 19 marzo 2013.
  7. ^ a b c (EN) Silas, su Behind the Name. URL consultato il 19 marzo 2013.
  8. ^ Holman References, p. 329.
  9. ^ a b c d e f g h Santi e beati di nome Silvano, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 19 marzo 2013.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi