Apri il menu principale
Silvia Zenari

Silvia Zenari (Udine, 31 marzo 1895Conegliano, 30 giugno 1956) è stata una botanica e geologa italiana.[1]

Indice

BiografiaModifica

Nasce ad Udine e si laurea nel 1918 all'Università di Padova. Inizia a lavorare all'Istituto di Geologia a Padova. Tra gli anni 1930 e 1950 ella studiò la flora alpina delle Alpi dolomitiche a Belluno e nel Cadore e Comelico sia da un punto di vista geologico che botanico, completando per prima lo studio botanico ed ecologico delle Dolomiti alle alte quote. Successivamente studiò anche la flora del Monte Serva vicino Belluno.

Pubblicò nel 1942 una monografia: Contributo alla Conoscenza della flora di Comelico (alto Cadore): nota di critica sistematica, in cui vengono descritti vari gruppi di organismi della regione di Comelico. Questo lavoro della Zenari sulla vegetazione delle Dolomiti è stata l'ultima più significativa di ricerca fito-sociologica completata sulle Dolomiti.

Successivamente la Zenari diventò professore di botanica sistematica presso l'Università di Padova.[2] Il 30 giugno 1956, a soli 61 anni, perde tragicamente la vita in un incidente automobilistico, mentre andava dai genitori a Pordenone, nei pressi di Conegliano.[3] Nella sua cattedra all'università di Padova fu sostituita dal professore Sandro Pignatti.[4]

La sua sigla botanica standard per la citazione dei nomi botanici a lei attribuiti è ZENARI.[5]

OpereModifica

RiconoscimentiModifica

Dal 1966 esiste a Pordenone la Società Naturalisti Silvia Zenari a lei intitolata.[6] Sempre alla Zenani, dal 14 novembre 2007, è intitolato un Museo: il Museo civico di storia naturale a Pordenone fondato nel 1970 con sede nel cinquecentesco Palazzo Amalteo.[7]

NoteModifica

  1. ^ Ogilvie Harvey, Marilyn Bailey and Joy Dorothy, The Biographical Dictionary of Women in Science: L-Z, pp. 1421, ISBN 0-415-92038-8.
  2. ^ Pignatti Erika e Pignatti Sandro, Plant Life of the Dolomites: Vegetation, pp. 3-4, ISBN 978-3-662-48031-1.
  3. ^ Silvia Zenari, Flora escursionistica: chiave botanica analitica per la determinazione delle principali specie vegetali dell'alta Italia, In Commissione Esclusiva Presso: R. Zannoni, 1957.
  4. ^ Natura alpina, Società di scienze naturali del Trentino, 2001.
  5. ^ IPNI Plant Name Query Results, su ipni.org.
  6. ^ Società Naturalisti Silvia Zenari - Pordenone - Home page, Società Naturalisti Silvia Zenari - Pordenone.
  7. ^ Museo Civico di Storia Naturale Silvia Zenari, Comune di Pordenone - Sito Web ufficiale. URL consultato il 13 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2016).

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Zenari è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Silvia Zenari.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF (EN8736809 · ISNI (EN0000 0000 2606 6340 · LCCN (ENn82122430 · GND (DE114751710X