Simona Borioni

attrice italiana

Simona Borioni (Roma, 7 gennaio 1971) è un'attrice italiana.

Simona Borioni in uno scatto di scena sul set di Pierino Stecchino (1992), film mai distribuito nelle sale e tuttora inedito.

BiografiaModifica

Esordisce sul grande schermo nel 1993 nel film Graffiante desiderio. Nel 2002 partecipa al film di Tinto Brass Senso '45 assieme a Gabriel Garko e Anna Galiena. Nel 2010 recita in Le ultime 56 ore di Claudio Fragasso, con Gianmarco Tognazzi e Luca Lionello, e in La bella società di Gian Paolo Cugno, con Raoul Bova. Nel 2011 recita in Una notte da paura diretto dal regista Claudio Fragasso, con Francesco Pannofino e Naike Rivelli e Leonardo Manera.

In Tv ha recitato: nella soap opera Vivere dal 2002 al 2003; nella miniserie televisiva A voce alta nel 2006; nei film per la televisione Due imbroglioni e... mezzo! nel 2007, Dottor Clown nel 2008, e Il mistero del lago nel 2009; e nella miniserie televisiva Due imbroglioni e... mezzo! del 2009, andata in onda nel 2010, seguito del film televisivo omonimo.

È stata per molti anni la compagna di Rosalinda Celentano[1][2].

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Rosalinda Celentano e Simona Borioni: «I nostri baci non sono proibiti», su Vanity Fair, 21 novembre 2013. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  2. ^ Rosalinda Celentano: «Sono incapace di amare», su Vanity Fair, 10 novembre 2014. URL consultato il 29 ottobre 2018.

Collegamenti esterniModifica