Apri il menu principale
Simone Ganz
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175[1] cm
Peso 67[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Ascoli
Carriera
Giovanili
2006-2008non conosciuta Masseroni Marchese
2008-2013Milan
Squadre di club1
2011-2013Milan0 (0)
2013-2014Lumezzane12 (0)
2014Barletta6 (0)
2014-2016 Como70 (27)[2]
2016 Juventus0 (0)
2016-2017Verona21 (4)
2017-2018Pescara5 (0)
2018-Ascoli22 (2)
Nazionale
2011Italia Italia U-195 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2019

Simone Andrea Ganz (Genova, 21 settembre 1993) è un calciatore italiano, attaccante dell'Ascoli.

Indice

BiografiaModifica

È figlio dell'ex calciatore professionista Maurizio Ganz.

CarrieraModifica

Muove i primi passi nella Masseroni Marchese, una società satellite del Milan, al quale passa nell'estate del 2008. Con il Milan esordisce in Champions League il 1º novembre 2011 a Minsk contro il BATĖ Borisov (gara terminata 1-1), entrando all'83' al posto di Robinho.

Nella stagione 2013-2014 il Milan lo cede in prestito in Lega Pro prima al Lumezzane, poi al Barletta, ma l'attaccante gioca poco e non segna neanche un gol.

All'inizio della stagione successiva il Milan lo cede a titolo definitivo al Como, di nuovo in Lega Pro[3]. Con 4 reti nei play-off trascina la squadra lariana in Serie B, dove esordisce il 3 ottobre 2015 in un Como-Ascoli 0-4, sostituendo al 78' Ebagua. Capocannoniere della squadra con 16 gol segnati in Campionato, non riesce ad evitare la retrocessione.

Finito in scadenza, viene acquistato a parametro zero dalla Juventus, con la quale firma un contratto di quattro anni[4]. Il 12 luglio 2016 passa in prestito con diritto di riscatto e controriscatto al Verona[5]. Esordisce con la maglia gialloblù il 5 agosto nell'incontro di Coppa Italia contro il Foggia, entrando al 62' al posto di Siligardi. Al 78' segna il gol decisivo che fissa il risultato sul 2-1 per il Verona. Debutta in campionato il 4 settembre contro la Salernitana, anche in questo caso andando a segno, al 6'.

Il 12 luglio 2017 viene ceduto a titolo definitivo al Pescara, con cui si lega con un quadriennale.[6] Dopo una prima parte di stagione in cui colleziona soltanto 8 presenze totali, il 9 gennaio 2018 passa all'Ascoli, firmando fino al 2021.[7][8] Il 6 ottobre 2018 segna la sua prima rete in maglia bianconera, nella partita persa 3-2 in trasferta contro il Foggia.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 2 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012   Milan A 0 0 CI 0 0 UCL 1 0 SI 0 0 1 0
2012-2013 A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
Totale Milan 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0
2013-gen. 2014   Lumezzane 1D 12 0 CI+CI-LP 1+1 0 - - - - - - 14 0
gen.-giu. 2014   Barletta 1D 6 0 CI-LP 0 0 - - - - - - 6 0
2014-2015   Como LP 35+5[9] 11+4[9] CI+CI-LP 2+4 0+3 - - - - - - 46 18
2015-2016 B 35 16 CI 0 0 - - - - - - 35 16
Totale Como 70+5 27+4 6 3 - - - - 81 34
2016-2017   Verona B 21 4 CI 3 1 - - - - - - 24 5
2017-gen. 2018   Pescara B 5 0 CI 3 1 - - - - - - 8 1
gen.-giu. 2018   Ascoli B 12 0 CI 0 0 - - - - - - 12 0
2018-2019 B 10 2 CI 1 0 - - - - - - 11 2
Totale Ascoli 22 2 1 0 - - - - 23 2
Totale carriera 136+5 37 15 5 1 0 0 0 157 42

PalmarèsModifica

IndividualeModifica

2013 (5 goal)

NoteModifica

  1. ^ a b Simone Andrea Ganz, su Hellasverona.it. URL consultato il 4 novembre 2016.
  2. ^ 75 (31) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ Il Como ha preso Ganz Da domani in ritiro, La Provincia, 23 luglio 2014.
  4. ^ Ganz, un po' di Milan alla Juventus, Tuttosport, 8 aprile 2016.
  5. ^ Ufficiale: Ganz è gialloblù, hellasverona.it, 12 luglio 2016.
  6. ^ Simone Andrea Ganz firma un quadriennale con i #BiancAzzurri pescaracalcio.com
  7. ^ Un altro rinforzo per l’Ascoli: Ganz fino al 2021 più opzione per un ulteriore anno. ascolipicchio.com
  8. ^ Simone Andrea Ganz ceduto all’Ascoli Picchio pescaracalcio.com
  9. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterniModifica