Simone Segouin

partigiana francese

Simone Segouin, nota anche con lo pseudonimo di Nicole Minet (Thivars, 3 ottobre 1925), è una partigiana francese, insignita con il la Croix de Guerre nel 1946[1].

"Nicole", partigiana francese che ha catturato 25 tedeschi nella zona di Chartres, in posa con un MP 40 tedesco

BiografiaModifica

Conosciuta anche con il suo nome di battaglia Nicole Minet, l'ex combattente della Resistenza francese fece parte del gruppo Francs-Tireurs et Partisans. Tra i suoi primi atti di resistenza ci fu il furto di una bicicletta a danno di un ufficiale tedesco, che usò poi per portare i messaggi[2]. Continuò a prendere parte a missioni pericolose, come la cattura di truppe tedesche (a 18 anni, insieme ad altri, fece prigionieri 25 soldati tedeschi nella zona di Chartres), far deragliare treni e far saltare in aria i ponti.

Fu presente alla liberazione di Chartres il 23 agosto 1944 e alla liberazione di Parigi due giorni dopo[3]. Promossa luogotenente e insignita con la Croix de guerre nel 1946, dopo la guerra divenne un'infermiera pediatrica[4].

La cattura dei soldati tedeschi nei pressi di Thivars, venne immortalata nel film a colori diretto dal regista hollywoodiano George Stevens nell'agosto del 1944. L'adolescente, con la mano appoggiata su una pistola mitragliatrice Schmeisser MP-40 - vestita con pantaloncini blu, camicia bianca e nera a disegni geometrici, una fascia rossa in vita e un berretto color kaki - guardava verso l'obiettivo. La sua notorietà aumentò ulteriormente con la pubblicazione il mese successivo sulla rivista Life di alcune immagini che la ritraevano, scattate dal fotografo di guerra Robert Capa[5].

Le viene intitolata una strada a Courville-sur-Eure[6].

OnorificenzeModifica

  Croix de guerre
— 1946[7]

NoteModifica

  1. ^ (FR) Un tempérament de feu, in Humanite, 13 dicembre 1993.
  2. ^ (EN) James Murray, 'I was proud to march into Paris as Resistance fighter' says Simone Segouin, in Daily Express, 17 aprile 2016. URL consultato il 15 febbraio 2017.
  3. ^ Jack Belden, The Girl Partisan of Chartres, Photographs by Robert Capa, in Life, 4 settembre 1944, p. 20.
  4. ^ (FR) Simone Ségouin, résistante française à 18 ans, su sarasvati.fr.
  5. ^ (EN) Simone Segouin (nom de guerre Nicole Minet) posing with a MP 40 submachine gun, 23 Aug 1944, su World War II Database.
  6. ^ (FR) Proces Verbal De La Seance Du Conseil Municipal Du 12 Juillet 2011 (PDF), Commune de Courville sur Eure, 7 dicembre 2011.
  7. ^ (FR) 1944-2014 : Simone Segouin, figure de la résistance chartraine, su L'Echo.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica