Apri il menu principale

Sinistra Socialista Democratica

partito politico sammarinese
Sinistra Socialista Democratica
Ssd SanMarino.png
PresidenteMichele Muratori
SegretarioAlessandro Bevitori
StatoSan Marino San Marino
SedeSan Marino
AbbreviazioneSSD
Fondazione1º Congresso: 17-18 novembre 2017
IdeologiaSocialismo democratico
Socialdemocrazia
CollocazioneCentro-sinistra / Sinistra
CoalizioneAdesso.sm
Seggi
11 / 60
Sito web

Sinistra Socialista Democratica (SSD) è un partito politico sammarinese nato come lista unica per le elezioni politiche del 2016, dall'unione di Sinistra Unita, Progressisti e Riformisti e Laboratorio Democratico[1].

Alle elezioni politiche del 2016 Sinistra Socialista Democratica si è presentata insieme a Civico10 e Repubblica Futura nella coalizione Adesso.sm.

StoriaModifica

Il 4 dicembre 2016, a seguito del ballottaggio, la coalizione Adesso.sm ha vinto la tornata elettorale e di conseguenza ha espresso la maggioranza in Consiglio Grande e Generale e il Congresso di Stato[2].

Sinistra Socialista Democratica è rappresentata da 13 Consiglieri e ha indicato 3 Segretari di Stato. SSD è il partito di maggioranza relativa in Consiglio Grande e Generale.

SSD ha celebrato il suo primo Congresso il 17 e 18 novembre 2017 in cui si è sancita definitivamente l'unione delle tre componenti. Il titolo del primo Congresso è "Più Uniti. Più Forti. Passione per la nostra Repubblica"[3]. Dal Congresso sono stati eletti il Presidente di SSD, Michele Muratori e la Segretario, Eva Guidi, che si è dimessa nell'ottobre 2018 per entrare a far parte della squadra di Governo, giurando il 24 ottobre 2018.

Il 24 novembre 2018, durante l'Assemblea Congressuale "La Sinistra Sostenibile" è stato eletto Segretario di Partito Alessandro Bevitori[4].

Risultati elettoraliModifica

Elezioni Voti Seggi
Politiche 2016 2 352
14 / 60

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica