Sistema unificato di idrovie della Russia Europea

United Deep Waterway System of European Russia.svg

Il sistema unificato di idrovie della Russia Europea ( in russo: Единая глубоководная система Европейской части Российской Федерации?, in inglese: Unified Deep Water System of European Russia) o UDWS ( in russo: ЕГС?) è un sistema di vie navigabili interne in Russia che collega il Mar Bianco, il Mar Baltico, il fiume Volga, Mosca, il Mar Caspio e, attraverso il Mar d'Azov, il Mar Nero. Nel 2010 il sistema ha trasportato 70 milioni di tonnellate di merci e 12 milioni di passeggeri, pari a due terzi del volume complessivo del traffico sulle vie navigabili interne in Russia. [1] Il sistema comprende 60 porti e banchine di uso comune, [1] inclusi tre porti internazionali (due a Mosca e uno a Dmitrov), per questo motivo Mosca viene talvolta chiamata "il porto dei cinque mari".

La profondità minima di progetto per l'intero corso è di 4,5 metri, in modo da permettere il passaggio, oltre ai battelli fluviali, anche a molte imbarcazioni marittime comprese navi da guerra e sottomarini nucleari. Tuttavia, la profondità garantita è di soli 4 metri o addirittura meno in alcune sezioni, come nel tratto da Gorodec a Nižnij Novgorod a 2,5 metri e nel tratto da Kočetovskaja a Bagaevskaja a 3,2 metri. Sono allo studio piani per aumentare la profondità di questi tratti a 4 metri.[1]

Il sistema include queste vie d'acqua:

Impatto ambientaleModifica

Nel 1999, la noce di mare ha colonizzato il Mar Caspio attraverso i canali. Questo ha portato ad una riduzione del 60% del numero di spratti, che a sua volta ha portato a una riduzione nella popolazione di storioni e foche. [2]

In totale, secondo l'agenzia statale CaspNIRKh (in russo: КаспНИРХ?), approssimativamente 60 specie di pianti e animali non native sono penetrate nel Mar Caspio nel ventesimo secolo, con notevoli impatti sull'ecosistema.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b c Единая глубоководная система России и проблемы повышения эффективности ее использования (PDF), Транспорт Российской Федерации, 2011.
  2. ^ Zarina Akhmedova, Борьба против вредоносного мнемиопсиса в водах Каспия дала первые результаты - минэкологии [Initial Results in the Fight Against the Malicious Mnemiopsis in Caspian Waters – Ministry of the Environment], in Trend News Agency, 8 novembre 2010. URL consultato il 14 settembre 2016. (RU)
  3. ^ РЕШЕНИЕ – Пленарного заседания Научного консультативного совета по комплексному использованию водных ресурсов и охране водных экосистем по вопросу: "Экологические последствия предлагаемых вариантов строительства второй нитки Волго-Донского водного пути или канала "Евразия" (18 марта 2009 г., г. Москва) [Decision – Plenary meeting of the Scientific Advisory Board for the Integrated Water Resources Management and Protection of Water Ecosystems on the Issue: "Environmental Impact of the Proposed Options for the Construction of the Second Line of the Volga-Don Waterway or Canal" Eurasia "(18 March 2009, Moscow)], in Water and the People: 21st Century, Water Safety Science and Technology Center, 18 marzo 2009. (RU)