Sistemi di pagamento istantaneo

Secondo la definizione fornita dall'Euro Retail Payments Board (ERPB) un pagamento istantaneo è: "una soluzione di pagamento elettronico al dettaglio disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e con conseguente compensazione interbancaria immediata (o quasi immediata) della transazione e accredito sul conto del beneficiario con conferma al pagatore (entro secondi dall'avvio del pagamento)".[1]

CaratteristicheModifica

I pagamenti istantanei sono utilizzati prevalentemente per operazioni al dettaglio di basso valore. Si differenziano per tipologia di transazioni, e tecnologie utilizzate, dai sistemi di regolamento lordo interbancario in tempo reale (RTGS) e dai sistemi di pagamento distribuiti basati sulla tecnologia blockchain.

Le caratteristiche principali dei sistemi di pagamento istantaneo sono:[2]

  • Accreditamento immediato: i fondi, a seguito dell'operazione di pagamento, diventano immediatamente disponibili (entro pochi secondi) nel conto del beneficiario;
  • Irrevocabilità: una volta che il pagatore ha avviato la transazione, non è possibile annullarla;
  • Certezza della finalità: quando il pagatore avvia la transazione, viene informato immediatamente (in pochi secondi) se il pagamento ha raggiunto o meno il conto del beneficiario.

Panoramica dei sistemi di pagamento istantaneiModifica

I pagamenti elettronici tradizionali come il Bonifico bancario permettono il trasferimento elettronico di fondi tra conti bancari entro alcuni giorni lavorativi.

La diffusione del commercio elettronico ha determinato la nascita di nuove esigenze per gli utenti ed i fornitori di servizi. I primi vogliono poter effettuare pagamenti ovunque senza il vincolo dato dell'orario di apertura del negozio tradizionale, come ad esempio nei fine settimana e nei giorni festivi, mentre le strutture di e-commerce hanno la necessità di certezza di pagamento e disponibilità rapida di fondi.[3]

Una lista non esaustiva dei sistemi disponibili oggi, e nell'immediato futuro è la seguente:[4]

  • Giappone, ZENGIN, realizzato nel 1973;[5]
  • Cina, IBPS - Internet banking payment system, realizzato nel 2010;
  • India, IMPS - Immediate Payment Service, realizzato nel 2010;
  • Stati Uniti, Zelle, disponibile dal 2016;[6]
  • Stati Uniti, Venmo, disponibil dal 2018;[7]
  • Stati Uniti, RTP, Real-Time Payments, disponibile dal 2017;[8]
  • Europa, RT1, disponibile dal 2017;[9]
  • Europa, TIPS - Target instant payment settlement, disponibile dal novembre 2018;[10]
  • Australia, NPP - New Payments Platform, disponibile dal 2017.[11]

Differenza con i sistemi distribuitiModifica

I sistemi di pagamento istantanei rappresentano assieme alle valute virtuali l’innovazione principale nel campo dei strumenti di pagamento.

Una caratteristica distintiva dei sistemi istantanei è proprio la rapidità nella finalizzazione della transazione che si completa in alcune decine di secondi, mentre le piattaforme distribuite necessitano di alcuni minuti per aggiornare il registro distribuito (a titolo di esempio il tempo medio di una transazione con il sistema Dash è di 2 minuti e 39 secondi).[12]

Nonostante il tasso di crescita rilevante degli ultimi anni delle transazioni in valute virtuali, il rapporto tra l'utilizzo delle due forme di pagamento resta significativamente diverso: su base giornaliera, ci sono circa 284.000 transazioni Bitcoin a livello globale, rispetto a 330 milioni di pagamenti al dettaglio nell'area dell'euro.[13]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Banca centrale europea, "Definizione di sistema di pagamento istantaneo", su ecb.europa.eu, 24 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Instapay, "Introduzione ai pagamenti istantanei", su instapay.today, 31 marzo 2018.
  3. ^ (EN) Banca d'Italia, "Trasformazione digitale dell'ecosistema pagamenti retail" (PDF), su bancaditalia.it, 24 febbraio 2018.
  4. ^ (EN) Instapay, "Elenco dei sistemi di pagamento istantaneo", su instapay.today, 31 marzo 2018.
  5. ^ (EN) Zengin-net, "Il sistema ZENGZIN", su zengin-net.jp, 31 marzo 2018.
  6. ^ (EN) ClearXchange, "Il sistema Zelle dal sito ClearXchange", su clearxchange.com, 31 marzo 2018.
  7. ^ (EN) Send money and make purchases at approved merchants, su Venmo.com. URL consultato l'8 settembre 2018.
  8. ^ (EN) the Clearing House, "Il sistema RTP dal sito internet the Clearing House Payments", su theclearinghouse.org, 31 marzo 2018.
  9. ^ (EN) EBA Clearing, " "Attività in ambito sistemi di pagamento istantanei di EBA Clearing" [collegamento interrotto], su ebaclearing.eu, 21 novembre 2017.
  10. ^ (EN) Banca centrale europea, "TARGET Instant Payments Settlement - (TIPS)" (PDF), su ecb.europa.eu, 9 febbraio 2017.
  11. ^ (EN) Reserve Bank of Australia, "La nuova piattaforma della Reserve Bank of Australia", su rba.gov.au, 1º febbraio 2018.
  12. ^ (EN) Top 10 Cryptocurrencies With Fast Transaction Speeds, in CoinSutra - Bitcoin Community, 15 giugno 2018. URL consultato l'8 settembre 2018.
  13. ^ (EN) Banca centrale europea, "Virtuale o non virtuale? L'evoluzione del denaro nell'era digitale", su ecb.europa.eu, 8 febbraio 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica