Sky Meteo 24

Canale televisivo dedicato alle previsioni meteorologiche
Sky Meteo 24
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo meteorologia, previsioni del tempo
Target tutti
Slogan Il meteo, come non l'avete visto
Versioni Sky Meteo 24 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º agosto 2004)
Editore Sky Italia S.r.l.
Sito meteo.sky.it
Diffusione
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13B
13° Est
Sky Meteo 24 (DVB-S - PAY)
11862.00 H - 29900 - 5/6
Canale 502 SD

Sky Meteo 24 è un canale televisivo satellitare italiano all news meteorologico che trasmette 24 ore su 24 previsioni meteorologiche con aggiornamenti ogni 15 minuti. Le previsioni del tempo di Sky Meteo 24 sono disponibili anche sul web collegandosi al sito ufficiale.

StoriaModifica

Il canale, edito da Sky Italia S.r.l., è stato lanciato sulla piattaforma Sky il 1º agosto 2004 inizialmente in chiaro, quindi visibile gratuitamente a tutti. Dal 30 novembre 2008 è stato invece criptato e reso disponibile solo agli abbonati Sky.

Dal 14 settembre 2008, Sky Meteo 24 ha rinnovato interamente la sua grafica ed è stato esteso l'uso del touch-screen per le previsioni in Italia, in Europa e nel Mondo.

Dal 2 febbraio 2009 Sky Meteo 24 diventa un canale in diretta, dalle 07:00 alle 20:00, tutti i giorni della settimana.

Dal 14 febbraio 2011 il canale trasmette in formato panoramico 16:9. Con Sky collabora anche il sito di previsioni meteo 3BMeteo.

Il 15 giugno 2016 e il 2 luglio 2018, in contemporanea a Sky TG24, il canale cambia grafica e logo.

Sky Meteo 24 ActiveModifica

Come per Sky TG24 anche per Sky Meteo 24 è disponibile un servizio interattivo, Sky Meteo 24 Active, che permette di vedere in tempo reale le previsioni meteo per i successivi 3 giorni in Italia, in Europa e nel mondo. Inoltre è possibile monitorare la situazione dei mari e dei venti nelle principali località balneari in estate, la situazione della neve e il numero degli impianti aperti, nelle più importanti località sciistiche in inverno.

LoghiModifica

       
1º agosto 2004 – 27 giugno 2010 28 giugno 2010 – 14 giugno 2016 15 giugno 2016 – 1º luglio 2018 in uso dal 2 luglio 2018

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione