Skylanders Academy

serie televisiva animata
Skylanders Academy
serie TV d'animazione
Skylanders Academy.jpg
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
RegiaArthur Qwak (stagione 1,2,3), Solène Azernour (stagione 1,2), Alban Rodriguez (stagione 3)
ProduttoreCoco Francini, Emily Levitan
MusicheConrad Wedde, Samuel Scott, Lukasz Buda
StudioTeamTO, Activision Blizzard Studios
ReteNetflix
1ª TV28 ottobre 2016 – 28 settembre 2018
Episodi38 (completa)
Rapporto16:9
Durata ep.44 min (ep. 1)
24-25 min
1ª TV it.28 ottobre 2016 – 28 settembre 2018
1º streaming it.Netflix
Episodi it.38 (completa)
Durata ep. it.44 min (ep. 1)
24-25 min
Dialoghi it.Matteo Bondioli, Annunziata Di Somma, Francesco Venditti
Studio dopp. it.Deluxe Media in collaborazione con Pumais Due
Dir. dopp. it.Monica Ward, Luigi Morville
Genereazione, avventura, commedia, fantasy

Skylanders Academy è una serie televisiva d'animazione statunitense facente parte del franchise Skylanders[1], scritta da Eric Rogers e prodotta da Activision Blizzard Studios. La serie è uno spin-off che racconta una storia separata dai videogiochi, e ha debuttato il 28 ottobre 2016 su Netflix.

TramaModifica

Nel mondo delle Skylands, Spyro, Stealth Elf ed Eruptor sono i nuovi studenti all'Accademia degli Skylanders. Sotto gli insegnamenti del potente e saggio Padron Eon, i tre impareranno cosa significa essere uno Skylander, circondandosi di nuovi amici e alleati (compresi Jet-Vac e Pop Fizz che i cinque si forma il Team di Spyro) e sconfiggendo lo stregone Kaos e altri malvagi avversari (tra cui Malefor) che vogliono far sprofondare le Skylands nell'oscurità.

PersonaggiModifica

  • Spyro (doppiato da Justin Long in originale e da Emiliano Coltorti in italiano): è il drago viola protagonista della serie. Rimasto orfano, viene adottato da Padron Eon che vedendo in lui un talento lo addestrò affinché diventasse un potente Skylander. Inizialmente testardo e arrogante, ma anche dal cuore d'oro, generoso, sincero, affettuoso, coraggioso e altruista, dopo aver salvato i suoi amici da Kaos diventerà uno Skylander a tutti gli effetti. Essendo un drago Spyro è in grado di volare, esibendosi in veloci acrobazie, e di sputare fuoco, divenendo, quindi, il leader del suo team.
  • Padron Eon (doppiato da Chris Diamantopoulos in originale e da Massimo Lopez in italiano): profondo conoscitore di saper mistici e profezie e protettore del Cuore di Luce, Eon è un potente e saggio mago che riveste il ruolo di direttore nell'Accademia.
  • Stealth Elf (doppiata da Ashley Tisdale in originale e da Chiara Gioncardi in italiano): è la seconda protagonista della serie, ed una dei membri del Team Spyro. Elf è un'elfa che convive insieme a Spyro ed Eruptor ed è la più riflessiva del gruppo. Essendo una ninja Elf è agile e può teletrasportarsi in una nuvola di fumo e le sue armi sono delle doppie lame.
  • Eruptor (doppiato da Jonathan Banks in originale e da Roberto Draghetti in italiano): è il terzo protagonista della serie. Eruptor è un essere formato da roccia e magma in grado di scagliare meteore o fiumi di lava. È il più turbolento del gruppo ma in realtà nasconde un grande cuore.
  • Jet-Vac (doppiato da Greg Ellis in originale e da Francesco Venditti in italiano): è un'aquila antropomorfa, Skylander veterano nonché docente dell'Accademia. Come il membro più anziano del Team Spyro, Jet-Vac è fedele e audace. In un primo momento era in grado di pensare fuori dagli schemi, fino al suo colloquio con Eon che gli consigliò di essere più impulsivo per rispondere alle emergenze. Il suo armamento comprende un fucile aspiratore in grado di spazzare via i nemici o di risucchiarli. Come nei videogiochi, quando spaventato o stressato, Jet-Vac tende a deporre un uovo.
  • Pop Fizz (doppiato da Bobcat Goldthwait in originale e da Francesco Caruso Cardelli in italiano): è un gremlin che riveste il ruolo di professore all'Accademia degli Skylanders, ed uno dei membri del Team Spyro. Pop è uno stravagante alchimista in quanto crea pozioni per poi testarle su di sé. Ha sempre una pozione adatta a ogni evenienza.
  • Hugo (doppiato da Harland Williams in originale e da Francesco Siella in italiano): è il fedele assistente di Eon e prende il suo lavoro molto seriamente. Come nei videogiochi è terrorizzato dalle pecore.
  • Kaos (doppiato da Richard Horvitz in originale e da Alberto Angrisano in italiano): il principale antagonista della serie, uno stregone malvagio che ossessionato dal distruggere gli Skylanders, Kaos ha come obiettivo quello diffondere il caos e l'oscurità per l'universo.
  • Glumshanks (doppiato da Norm MacDonald in originale e da Andrea Ward in italiano): è il troll assistente del malvagio Kaos che si occupa di ogni capriccio del suo padrone, anche se può essere considerato il più intelligente tra i due. A fine serie si allea con Spyro e i suoi amici dopo aver tradito il suo padrone.
  • Malefor (doppiato da Jim Cummings in originale): è un potente e malvagio sovrano dei draghi che governa in maniera tirannica le Cripte Cadaveriche, e padre di Cynder.
  • Crash Bandicoot (doppiato da Eric Rogers e Rhys Darby in originale e da Alessandro Campaiola in italiano): è un giovane eroe bandicoot diventato mutante grazie al raggio evolvo costruito dal Dr. Neo Cortex e il suo assistente Dr. Nitrus Brio; i due hanno cercato di trasformalo in un loro servo per la conquista del mondo, ma a loro insaputa per un errore causato nel Vortex il bandicoot si è ribellato diventando la nemesi di Cortex. A differenza della serie di videogiochi, questa versione di Crash è in grado di parlare tranquillamente la nostra lingua.
  • Coco Bandicoot (doppiata da Tara Strong in originale e da Mattea Serpelloni in italiano): è la sorella minore di Crash, anche lei bandicoot è molto intelligente ed è esperta di hacking e costruzione di armi.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV originale
Prima stagione 12 2016
Seconda stagione 13 2017
Terza stagione 13 2018

ProduzioneModifica

In una presentazione all'Investor Day il 6 novembre 2015, Activision Blizzard annunciò la formazione di Activision Blizzard Studios, una società di produzione cinematografica dedicata alla creazione di film e serie televisive originali. Guidata dall'ex dirigente di The Walt Disney Company Nick van Dyk, Activision Blizzard Studios decise la produzione di un film e una serie televisiva come adattamento della serie Skylanders[2].

RegiaModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica