Apri il menu principale

Sligo Rovers Football Club

squadra di calcio irlandese
Sligo Rovers F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Bit o' Red, Rovers
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Red and White stripes HEX-FF0000 HEX-FFFFFF.svg Rosso, bianco
Simboli Una conchiglia
Dati societari
Città Sligo
Nazione Irlanda Irlanda
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Ireland.svg FAI
Fondazione 1928
Presidente Irlanda del Nord Martin Heraghty
Allenatore Irlanda del Nord Liam Buckley
Stadio Showgrounds
(5.500 posti)
Sito web www.sligorovers.com
Palmarès
Titoli nazionali 3 Campionati irlandesi
Trofei nazionali 5 FAI Cup
2 League of Ireland Cup
Trofei internazionali 1 Setanta Sports Cup
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sligo Rovers Football Club (in gaelico irlandese An Cumann Peile Ruagairí Shligigh), meglio noto come Sligo Rovers, è una società calcistica irlandese con sede nella città di Sligo. Fondata nel 1928 con la fusione di due squadre giovanili locali, gioca le sue partite casalinghe in tenuta rosso-bianca allo stadio Showgrounds.

La compagine è una realtà particolare del calcio, in quanto è una cooperativa gestita direttamente dalla popolazione di Sligo, ed è sentita come parte stessa della cittadina. Lo stesso consiglio cittadino ha provveduto ad affidare alla società la gestione dello stadio in trust, a tempo indeterminato e presumibilmente fino a che la società esisterà.

StoriaModifica

La squadra fu fondata il 17 settembre 1928 con la fusione di due club amatoriali giovanili del luogo, lo Sligo Blues e lo Sligo Town. Esordirono in campo sei giorni dopo battendo con un secco 9-1 una selezione della vicina Ballyshannon. Nel 1934 fecero finalmente accesso alla League of Ireland. Il club fece discreto scalpore, poi, quando durante la Seconda guerra mondiale tesserò l'ex-leggenda dell'Everton e tuttora ancora recordman di reti nel secondo campionato inglese Dixie Dean.

Le annate migliori dei Rovers sono state il 1937 ed il 1977, quando riuscirono a vincere il campionato irlandese, il 1983 quando sconfissero il Bohemians F.C. vincendo la FAI Cup ed il 1994, quando sotto la guida di Willie McStay conseguirono una "treble" vincendo la First Division, la First Division Shield e la FAI Cup, battendo il Derry City F.C. in finale. Sempre nel 1994 riuscirono ad avanzare anche oltre i preliminari di Coppa delle Coppe, venendo sconfitti ed eliminati soltanto al primo turno dal Club Bruges (5-2 tra casa e trasferta).

L'attuale allenatore del Fulham FC, Lawrie Sanchez, guidò il club la stagione successiva e fu sostituito l'anno dopo da Steve Cotterill, allenatore conosciuto nella First Division inglese.

Il 12 novembre 2005, lo Sligo Rovers ottienne il titolo 2005 della First Division Title con uno 0-0 in casa contro l'Athlone Town, entrando così per la prima volta dopo 6 anni dalla sua creazione, nella Premier Division della Eircom League. Nel 2006 lo Sligo Rovers raggiunge anche la semifinale di FAI Cup: tuttavia l'allenatore Sean Connor, non viene confermato nonostante i buoni risultati e un contratto ancora non in scadenza. Nonostante il poco interesse di Connor per le sorti della squadra, lo Sligo Rovers raggiunge un insperato ed ottimo quinto posto assicurandosi la permanenza nella massima serie.

Nel 2009 la squadra raggiunge la finale della FAI Cup ma viene sconfitta per 2-1 dallo Sporting Fingal. Nel 2010 il club si aggiudica la sua seconda coppa di lega sconfiggendo in finale per 1-0 la formazione del Monaghan United.Sempre nel 2010 si aggiudica la finale di FAI Cup battendo per 2-0 dopo i calci di rigore lo Shamrock Rovers.

Lo Sligo Rovers è uno dei protagonisti di un popolare e semi-autobiografico libro, There's Only One Red Army del giornalista Eamonn Sweeney, pubblicato nel 1997.

Simboli e colori socialiModifica

 
La mucca mascotte della squadra

Lo Sligo Rovers gioca sin dalla fondazione in casa con una tenuta rossa e bianca: la maglia è a tinta unita rossa così come i calzettoni, mentre i pantaloncini sono tradizionalmente bianchi. Talvolta, tuttavia, la squadra scende in campo con calzettoni bianchi e pantaloncini rossi. In trasferta storicamente lo Sligo Rovers ha i colori invertiti, ovvero maglia bianca, pantaloncini rossi e calzettoni bianchi o rossi. Recentemente, però, non sono mancate divise di colori diversi, come nel 2006 quando la squadra affrontava alcune sfide fuori casa in tenuta nera con bordi gialli.

Lo stemma della società è cambiato varie volte. Dopo un banale pallone stilizzato anni 30 bianco-rosso, la squadra ha adottato per lungo tempo il simbolo della città di Sligo soltanto variato nei colori, bianchi e rossi. L'attuale stemma è più originale ed è uno scudo rosso con un pallone lanciato e una conchiglia bianca, mentre sopra vi figura un cane. L'uso della conchiglia non è casuale, in quanto è il simbolo principale di Sligo e della sua contea: il nome gaelico Sligeach significa, infatti, "posto ricco di conchiglie".

La mascotte della squadra è una simpatica mucca bianco-rossa.

RoseModifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1936-1937, 1976-1977, 2012
1983, 1994, 2010, 2011, 2013
1997-1998, 2010
1993-1994, 2005
1993-1994

Competizioni regionaliModifica

1936-1937

Competizioni internazionaliModifica

2014

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1938-1939, 1950-1951, 2011
Terzo posto: 1934-1935, 1956-1957, 1966-1967, 1995-1996, 2010, 2013
Finalista: 1938-1939, 1939-1940, 1969-1970, 1977-1978, 1980-1981, 2009
Semifinalista: 1934-1935, 2006, 2019
Finalista: 1975-1976, 1976-1977, 1995-1996
Semifinalista: 2009, 2011, 2012, 2013, 2018
Finalista: 2014
Secondo posto: 1985-1986, 1989-1990
Terzo posto: 2011
Finalista: 1969-1970
Semifinalista: 2009-2010, 2011, 2012, 2013

Statistiche e recordModifica

Statistiche nelle competizioni UEFAModifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
UEFA Champions League 2 4 0 0 4 0 9
Coppa delle Coppe 2 6 1 1 4 5 11
Coppa UEFA/UEFA Europa League 5 10 2 4 4 11 13
Coppa Intertoto 1 4 0 2 2 3 8

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN128019722 · LCCN (ENn98009151 · WorldCat Identities (ENn98-009151
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio