Slovakiaring

Automotodróm Slovakia Ring
Tracciato di Automotodróm Slovakia Ring
Localizzazione
StatoSlovacchia Slovacchia
LocalitàOrechová Potôň
Caratteristiche
Lunghezza5 922 m
Curve14
Inaugurazione2009
Categorie
WTCC
FIA GT1 World Championship
Superstars Series
Altre serieFIA GT3 World Championship, EuroBOSS Series
WTCC
Tempo record2'14"508[1]
Stabilito daYvan Muller
suChevrolet Cruze
il29 aprile 2012
in gara
Mappa di localizzazione

Coordinate: 48°03′14″N 17°34′14.87″E / 48.053889°N 17.570797°E48.053889; 17.570797

L'Automotodróm Slovakia Ring (o, più brevemente, Slovakiaring) è un autodromo situato a Orechová Potôň, in Slovacchia, a circa 30 km di distanza dall'Aeroporto di Bratislava. Venne costruito tra il 2008 e il 2009.[2] Sam Bird ha stabilito l'attuale record del circuito il 5 settembre 2012 durante una sessione di test di Formula Renault 3.5 Series. Segnò 1'41"600 con la sua Dallara T12 preparata dal team ISR Racing.[3]

Il circuitoModifica

Il tracciato è caratterizzato da un lungo rettilineo dei box seguito da una lunga successione di curve di grande varietà, talvolta inframezzate da brevi rettilinei. Il primo tratto è il più veloce in quanto, al rettifilo principale, se ne aggiungono altri due più corti intervallati da due veloci curvoni a destra. Il tratto centrale è il più lento per via di curve più numerose e strette, che lasciano poi spazio al secondo rettilineo per lunghezza che precede l'ultimo lungo curvone a destra di oltre 180°. Sono presenti varie bretelle per poter usare l'autodromo in varie configurazioni. La pista è pressoché piatta, fatta eccezione per un piccolo ma aspro rialzo dopo la prima curva, che rende cieco l'ingresso della seconda.

Il pilota neozelandese Matt Halliday sostenne che le Porsche a motore posteriore faticavano a percorrere i curvoni a lungo raggio dello Slovakia Ring a causa del minor carico aerodinamico all'anteriore rispetto alle altre vetture.[4]

Eventi principaliModifica

GT3 European ChampionshipModifica

Il 21 agosto 2011, la pista ospitò il quinto round del GT3 European Championship. Vincitori delle due gare di 29 giri furono Dominik Baumann/Brice Bosi e Philippe Giauque/Mike Parisy, entrambi alla guida di Mercedes-Benz SLS AMG.[5]

WTCCModifica

Il 6 febbraio 2012 si annunciò che lo Slovakiaring avrebbe rimpiazzato la gara d'Argentina nel calendario della WTCC 2012.[6] L'evento ebbe luogo il 29 aprile 2012, con la vittoria di Gabriele Tarquini con una SEAT León in gara-1 e di Robert Huff con una Chevrolet Cruze in gara-2.[7]

GT1 World ChampionshipModifica

Il 10 giugno 2012, il tracciato ospitò il quarto round del GT1 World Championship.[8]

FIM EWCModifica

A partire dal 2018 lo Slovakiaring fa parte del calendario del Campionato mondiale Endurance di motociclismo[9][10].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Slovakia Ring, in WTCC. URL consultato il 17 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Slovakiaring, in Track Reviewers. URL consultato il 27 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2012).
  3. ^ (SK) Testovací pilot F1 zlomil rekord Slovakia Ringu, in Slovakia Ring. URL consultato il 12 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2012).
  4. ^ (EN) 'Tough weekend' for Porsche duo, in gt1world.com. URL consultato il 15 giugno 2012 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2012).
  5. ^ (EN) Event details, in FIA GT3 European Championship. URL consultato il 27 maggio 2012.
  6. ^ (EN) Slovakia Ring replaces Argentina [collegamento interrotto], in WTCC, 6 febbraio 2012.
  7. ^ (EN) Event details, in WTCC. URL consultato il 27 maggio 2012.
  8. ^ (EN) Calendar, in FIA GT1, 4 aprile 2012. URL consultato il 22 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2012).
  9. ^ 8 HOURS OF SLOVAKIA RING 2018 - 10-12/05/2018, su fimewc.com. URL consultato l'11 maggio 2019.
  10. ^ 8 HOURS OF SLOVAKIA RING 2019 - 09-11/05/2019, su fimewc.com. URL consultato l'11 maggio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo