Apri il menu principale

Smart Forfour (W453)

seconda generazione della Smart ForFour
Smart Forfour W453
Smart Forfour 1.0 Edition 1 (W 453) – Frontansicht, 15. März 2015, Düsseldorf.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Smart
Tipo principale Citycar
Produzione dal 2014
Sostituisce la Smart Forfour (W454)
Euro NCAP (2014[1]) 4 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3495 mm
Larghezza 1670 mm
Altezza 1550 mm
Passo 2490 mm
Massa da 970 a 995 kg
Altro
Assemblaggio Novo Mesto, Slovenia (Revoz)
Stessa famiglia Renault Twingo III, Smart Fortwo
Auto simili Peugeot 108, Toyota Aygo
Smart Forfour 1.0 Edition 1 (W 453) – Heckansicht, 15. März 2015, Düsseldorf.jpg

La Smart Forfour (W453) è la sigla che identifica la seconda generazione della Smart ForFour, una citycar costruita dal 2014, prodotta dal gruppo Daimler con il marchio Smart, sostituta della prima serie identificata come W454, uscita di produzione nel 2006.

Il contestoModifica

Si tratta di una superutilitaria a quattro posti e 5 porte con una lunghezza contenuta in meno di 3,5 metri. A differenza dell'antenata, che era costruita sulla base della Colt e aveva lo schema tutto avanti, la seconda generazione dispone di uno schema del tutto diverso e insolito nella categoria ma già usato dalla ForTwo, ovvero con motore e trazione posteriore (con schema tutto indietro), a causa della condivisione di parte del progetto e di molte componenti telaistiche e meccaniche con la Renault Twingo III e la più piccola Fortwo di terza serie. Raggiunge la velocità massima di 151 km/h ed impiega 15,9 secondi per andare da 0 a 100 km/h nella versione con motore da 71 CV.[2]

MotorizzazioniModifica

La Smart Forfour è disponibile con due motori entrambi a benzina:

  • Un 1.0 da 71 CV, il primo motore ad essere stato disponibile;
  • Un 0.9 da 90 CV, disponibile dal 2015.[3]

Forfour BrabusModifica

Nel 2016 il preparatore tedesco Brabus ha rilasciato sul mercato la versione sportiva, denominata Smart Forfour Brabus, equipaggiata con lo stesso tre cilindri turbo da 0.9, ma qui è portato a erogare 109 CV di potenza a 5.750 giri/min e 170 Nm di coppia disponibili a partire dai 2.000 giri/min. La trasmissione è affidata a un automatico a doppia frizione Twinamic con funzione Race Start per partenze più veloci. I consumi si attestano sui 4,5 litri/100 km e le prestazioni in velocità massima di 180 km/h e nello 0-100 km/h in 10,5 secondi.[4]

NoteModifica

  1. ^ Test Euro NCAP del 2014, su euroncap.com. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  2. ^ smart forfour forfour 70 1.0 Prime nuove, listino prezzi auto nuove - Automoto.it, in Automoto.it. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  3. ^ SMART forfour 2ªs. (W453), su quattroruote.it. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  4. ^ Smart Brabus, tre cilindri da oltre 100 cavalli, in La Repubblica, 13 luglio 2016. URL consultato il 24 novembre 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili