Apri il menu principale
Società Sportiva Pennarossa
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Chequered White RED HEX-EA0000.svg Rosso, bianco
Dati societari
Città Chiesanuova
Nazione San Marino San Marino
Confederazione UEFA
Federazione Flag of San Marino.svg FSGC
Campionato Campionato Dilettanti
Fondazione 1969
Presidente San Marino Sergio Conti
Allenatore San Marino Floriano Sperindio
Stadio Campo sportivo di Chiesanuova
(300 posti)
Sito web www.pennarossa.com
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato Sammarinese
Trofei nazionali 2 Coppe Titano
1 Trofeo Federale
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Sportiva Pennarossa è una società calcistica sammarinese del castello di Chiesanuova.

Indice

StoriaModifica

Le originiModifica

La società è stata fondata nel 1969 grazie ad alcuni volonterosi cittadini, tra cui Antonio Bartolini, che fu il primo presidente. Lo stemma sociale e il nome sono presi dal simbolo del Castello, una penna rossa appunto. I colori sociali sono di conseguenza il rosso e il bianco che rappresenta la purezza.

La società entrò in un momento di crisi negli anni '80 e riuscì ad evitare lo scioglimento nel 1987 grazie all'intervento di Alfiero Vagnini. Dopo alcuni anni in cui la squadra fu gestita da ragazzi di Borgo Maggiore, nel 1994 la squadra torna a Chiesanuova, grazie alla volontà e determinazione di Massimo Barbieri e Sergio Conti, tuttora alla dirigenza della Società.

La risalitaModifica

Iniziò invece negli ultimi anni del XX secolo un'inversione di tendenza che portò il Pennarossa nelle zone alte della classifica.

Nella stagione 2001-2002 la squadra centrò per la prima volta i play-off del campionato, mentre la stagione successiva perde campionato e Coppa Titano in finale, battuta dal F.C. Domagnano.

Lo scudetto e l'entrata in EuropaModifica

Il 2003-2004 fu una stagione magica per il Pennarossa. I giocatori portano a casa prima il Trofeo Federale grazie ad una vittoria per 3-1 sulla S.S. Virtus e poi giungono in finale nel campionato.

Dopo 120 minuti e i calci di rigore, il Pennarossa riuscì a sconfiggere i rivali del F.C. Domagnano e poté festeggiare la vittoria del primo campionato. La vittoria in campionato garantì alla squadra l'accesso ai preliminari di Coppa UEFA nella stagione successiva, contro il Fudbalski Klub Željezničar di Sarajevo. Il Palmarès della formazione biancorossa si riempie poi di due Coppe Titano, la prima vinta nel 2004 (3-0 al F.C. Domagnano), la seconda nel 2005 (3-1 alla S.P. Tre Penne).

Stagione 2006-2007Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato sammarinese di calcio 2005-2006.

Nella stagione 2005-2006 il Pennarossa arrivò secondo nel Girone B del campionato, garantendosi l'accesso ai play-off. Agli spareggi, dopo aver perso ai rigori contro il Tre Penne, la squadra vinse tre partite consecutive che regalarono l'accesso alla finalissima. L'11 maggio allo Stadio Olimpico di Serravalle però i biancorossi sono sconfitti 1-0 dal Murata grazie alla rete di Alex Gasperoni.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2003-2004
2004, 2005
2003

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2002-2003, 2005-2006
Finalista: 2011-2012, 2015-2016
Semifinalista: 2010-2011
Finalista: 2002, 2005
Semifinalista: 2004, 2006

CuriositàModifica

Manuel Poggiali, due volte campione del mondo di motociclismo, è un tifoso dichiarato del Pennarossa, squadra del suo castello. Dopo aver iniziato a giocarci da bambino, ha preferito le moto ma non ha smesso di seguire la squadra e a disputare alcune partite nel 2006.

OrganicoModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio