Sofia d'Ungheria

Sofia d'Ungheria
Margravia consorte dell'Istria
In carica 1062 –
1070
Predecessore Hadamut
Successore Sofia Babenberg
Margravia consorte di Carniola
In carica 1062 –
1070
Predecessore Hadamut
Successore Riccarda (Richardis) di Sponheim
Duchessa consorte di Sassonia
In carica 1072 –
18 giugno 1095
Predecessore Gertrude di Haldensleben
Successore Richenza di Northeim
Nascita 1050 circa
Morte 18 giugno 1095
Dinastia Arpadi
Padre Béla I d'Ungheria
Madre Richenza di Polonia
Coniugi Ulrico I di Carniola
Magnus di Sassonia
Figli Di primo letto:
Ulrico II
Poppo II
Richardis
Adelaide
Di secondo letto:
Wulfhilde
Eilika

Sofia d'Ungheria (1050 circa – 18 giugno 1095) appartenente alla dinastia reale di Árpád, fu margravia consorte dell'Istria e di Carniola dal 1062 circa fino al 1070 in virtù del primo matrimonio con il margravio Ulrico I. Grazie al suo secondo matrimonio con il duca Magnus, fu duchessa consorte di Sassonia dal 1072 alla morte.

BiografiaModifica

Sofia era la figlia del re Béla I d'Ungheria (1020 circa - 1063) e la sua consorte Richenza di Polonia. Suo padre, sovrano nell'ex principato di Nitra al momento della sua nascita, fuggì in Polonia durante le lotte dinastiche con suo fratello, il re Andrea I. Nel 1060 Béla tornò in Ungheria e, con il sostegno polacco, salì al trono a Esztergom.

La figlia di Béla, Sofia, era inizialmente era fidanzata con il margravio Guglielmo di Meissen, che era stato inviato in Ungheria dall'imperatrice vedova Agnese di Poitou con un esercito imperiale. Guglielmo fu arrestato da Béla, che tuttavia ammirava il suo coraggio. Tuttavia, il margravio morì inaspettatamente nel 1062, prima che potesse sposare Sofia.

Infine Sofia sposò il nipote e margravio Ulrico I, margravio di Carniola e d'Istria. Il marito, fedele sostenitore della dinastia reale tedesca dei Salici, si avvalse del sostegno del sovrano ungherese e allargò i suoi territori istriani a danno dei patriarchi di Aquileia e della repubblica di Venezia. Nel 1063 possedeva estese terre lungo la costa adriatica fino a Fiume (Rijeka) che in seguito furono elevate a ducato (ducato di Merania); i suoi possedimenti furono ufficialmente confermati dal re Enrico IV di Franconia.

Dopo la morte di Ulrico nel 1070, Sofia si risposò il duca di Sassonia Magnus, della dinastia Billung († 1106), figlio del duca Ordulfo di Sassonia. Magnus sostenne il conte sassone ribelle Ottone di Nordheim e fu catturato dalle forze del re Enrico IV: questo rimase in cattività anche quando successe al padre come duca nel 1072. Non prima dell'agosto 1073, durante la ribellione sassone, fu rilasciato dalla custodia al castello di Harzburg. In seguito partecipò alla grande rivolta sassone, ma alla fine si riconciliò con il re Enrico.

FigliModifica

Dal suo primo matrimonio con Ulrico I, Sofia ebbe i seguenti figli:

Dal suo secondo matrimonio con Magnus, Sofia ebbe due figlie:

Collegamenti esterniModifica