Solakzade Mehmed Hemdemi

Solakzade Mehmed Efendi (Çelebi), noto anche con lo pseudonimo di Hemdemi (15921658), è stato uno storico e compositore ottomano.[1] Scrisse una famosa storia ottomana intitolata Tarih-i Solakzade (Storia di Solakzade). Sembra che fosse figlio di un Solak, un giannizzero della guardia personale del sultano, e che fosse nato a Costantinopoli.[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Samiuddin, Abida. Singh, Nagendra Kr., Encyclopaedic historiography of the Muslim world., Global Vision Pub. House, 2003, p. 920, ISBN 81-87746-56-4, OCLC 635258103. URL consultato il 12 luglio 2022.
  2. ^ (EN) Franz Babinger, Ṣolaḳzāde, in Brill, E. J., E. J. Brill's first encyclopaedia of Islam : 1913 - 1936, Brill, 1993, ISBN 90-04-09788-0, OCLC 258059048. URL consultato il 12 luglio 2022.
Controllo di autoritàVIAF (EN282893571 · ISNI (EN0000 0003 8945 350X · LCCN (ENn85072504 · BNF (FRcb17774256x (data) · J9U (ENHE987007388014305171 · WorldCat Identities (ENlccn-n85072504
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie