Apri il menu principale

Il solco alpino (sillon alpin in francese) è il territorio sito nelle Alpi francesi, che si estende per circa 330  km da Ginevra a Valence, passando per Annecy, Chambéry e Grenoble. Vi si osserva uno sviluppo urbano maggiore a partire dagli anni 1980. Esso è comunemente suddiviso in due parti: quello settentrionale, fra Ginevra e Chambéry, e quello meridionale fra Chambéry e Valence. L'area è al centro di un progetto di creazione di un polo metropolitano.

Indice

TrasportiModifica

Il solco alpino è percorso dalle autostrade A 41 (Liane et Alpine), A 48 (Grenoble-Lione) e A 49 (Moirans-Valence) come dalla linea ferroviaria del Solco alpino, che collega fra loro tutte le città del territorio.[1]

Sviluppo economico e tecnologicoModifica

Il solco alpino è costituito da due principali poli di attività :

Verso un polo metropolitanoModifica

Il 21 ottobre 2011, a Chambéry, i presidenti e sindaci delle città principali e degli agglomerati del Solco alpino (Valence Agglo – Sud Rhône-Alpes, Comunità d'agglomerazione dei Pays de Romans, Comunità d'agglomerazione del Pays voironnais, Comunità d'agglomerazione Grenoble Alpes Métropole, Comunità d'agglomerazione Chambéry métropole, Comunità d'agglomerazione d'Annecy e Annemasse Agglo) hanno annunciato la creazione, all'inizio del 2012, di un polo metropolitano. Una nuova forma di cooperazione che dovrà permettere di costruire «… le fondamenta di una comunità di destini per offrire ai suoi abitanti un quadro di vita di qualità duraturo[2]

NoteModifica

  1. ^ La linea ferroviaria del Soco alpino è composta in realtà da più linee:
  2. ^ (FR) Sillon Alpin : naissance d'une "communauté de destin"

Collegamenti esterniModifica

  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia