Sollevamento pesi ai Giochi della XIX Olimpiade - Pesi leggeri

Bandiera olimpica Weightlifting pictogram.svg
Pesi leggeri
Città del Messico 1968
Informazioni generali
Luogo Teatro de los Insurgentes, Città del Messico
Periodo 15 ottobre 1968
Partecipanti 20 da 17 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Waldemar Baszanowski Polonia Polonia
Medaglia d'argento Parviz Jalayer Iran Iran
Medaglia di bronzo Marian Zieliński Polonia Polonia
Edizione precedente e successiva
Tokyo 1964 Monaco di Baviera 1972
Sollevamento pesi a
Città del Messico 1968
Weightlifting pictogram.svg
Pesi gallo
Pesi piuma
Pesi leggeri
Pesi medi
Pesi massimi-leggeri
Pesi mediomassimi
Pesi massimi

La competizione della categoria pesi leggeri (fino a 67,5 kg) di sollevamento pesi ai Giochi della XIX Olimpiade si è svolta il giorno 15 ottobre 1968 al Teatro de los Insurgentes di Città del Messico.

Favorito era il polacco Waldemar Baszanowski campione uscante a Tokyo 1964 e considerato da molti uno dei più grande atleti degli anni '60. Ha riconfermato il titolo di campione olimpico abbastanza comodamente, prendendo 7,5 kg di vantaggio dopo lo strappo e vincendo di 15 kg in più rispetto all’iraniano Parviz Jalayer. Il bronzo è andato al compagno di squadra di Baszanowski Marian Zieliński, che era stato anche medaglia di bronzo a Tokyo nel 1964, e aveva vinto la medaglia di bronzo come peso piuma nel 1956. [1]

RegolamentoModifica

La classifica era ottenuta con la somma delle migliori alzate delle seguenti 3 prove:

Su ogni prova ogni concorrente aveva diritto a tre alzate. In caso di parità vinceva il sollevatore che pesava meno.

RisultatiModifica

Pos. Atleta Nazione Peso Atleta Totale Distensione
lenta
Strappo Slancio
1 2 3 1 2 3 1 2 3
  Waldemar Baszanowski   Polonia 67,4 437,5
 
130,0 135,0 140,0 130,0 135,0 135,0
 
162,5 167,5
 
172,5
  Parviz Jalayer   Iran 67,5 422,5 120,0 125,0 127,5 127,5 127,5 132,5 165,0 165,0 170,0
  Marian Zieliński   Polonia 67,0 420,0 135,0 135,0 135,0 120,0 120,0 125,0 155,0 160,0 160,0
4 Nobuyuki Hatta   Giappone 67,5 417,5 130,0 135,0 137,5 120,0 125,0 127,5 155,0 160,0 160,0
5 Won Sin-Hui   Corea del Sud 66,9 415,0 127,5 127,5 130,0 120,0 125,0 125,0 157,5 162,5 167,5
6 János Bagócs   Ungheria 66,9 412,5 125,0 130,0 132,5 117,5 122,5 122,5 157,5 162,5 162,5
7 Takeo Kimura   Giappone 67,5 405,0 125,0 130,0 130,0 115,0 120,0 125,0 160,0 170,0 170,0
8 Kostadin Tilev   Bulgaria 66,5 397,5 132,5 137,5 137,5 115,0 120,0 120,0 150,0 150,0 157,5
9 Ondrej Hekel   Cecoslovacchia 66,7 390,0 120,0 125,0 125,0 120,0 125,0 125,0 145,0 150,0 157,5
10 Uwe Kliche   Germania Ovest 67,0 390,0 122,5 122,5 127,5 110,0 115,0 117,5 145,0 152,5 155,0
11 Zuhair Elia Mansour   Iraq 67,5 387,5 112,5 117,5 122,5 105,0 110,0 115,0 142,5 150,0 155,0
12 Rilko Florov   Bulgaria 66,9 385,0 117,5 122,5 122,5 120,0 125,0 125,0 147,5 152,5 152,5
13 Anselmo Silvino   Italia 67,2 385,0 112,5 117,5 120,0 117,5 117,5 122,5 145,0 150,0 150,0
14 Mohamed Tarabulsi   Libano 67,1 377,5 107,5 107,5 112,5 115,0 120,0 120,0 140,0 145,0 150,0
15 Mauro Alanís   Messico 66,4 360,0 102,5 107,5 110,0 100,0 105,0 107,5 145,0 145,0 150,0
16 Hugo Gittens   Trinidad e Tobago 67,5 360,0 112,5 120,0 120,0 102,5 102,5 102,5 137,5 137,5 142,5
17 Chen Chia-Nan   Taiwan 67,3 355,0 95,0 105,0 110,0 107,5 115,0 117,5 135,0 142,5 147,5
18 Eun Tin Loy   Malaysia 66,2 347,5 100,0 105,0 110,0 95,0 100,0 102,5 137,5 142,5 145,0
19 Mario Mendoza   Honduras Britannico 65,5 280,0 82,5 87,5 87,5 82,5 87,5 92,5 110,0 117,5 117,5
- Valerio Fontanals   El Salvador 67,5 185,0 90,0 90,0 95,0 87,5 92,5 95,0 Ritirato

NoteModifica

  1. ^ (EN) Summary on Sport Reference, su sports-reference.com. URL consultato il 9 novembre 2018 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2017).

BibliografiaModifica

  • (EN) International Olympic Committee, Results (PDF), in Mexico 1968, Volume 3, Città del Messico, 1969, pp. 518-633. URL consultato il 21 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2018).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici