Apri il menu principale
Solo-Superia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Rik van Looy (1964).jpg
Rik Van Looy in maglia Solo-Superia (1964)
Informazioni
NazioneBelgio Belgio
Debutto1961
Scioglimento1966
SpecialitàStrada, Pista
StatusProfessionisti
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

La Solo-Superia è stata una squadra maschile belga di ciclismo su strada, attiva tra i professionisti dal 1961 al 1966.

La squadra ebbe tra le sue file i campioni belgi Rik Van Steenbergen, negli ultimi anni di carriera, e Rik Van Looy. Nel 1965 il direttore sportivo Hugo Mariën fece inoltre debuttare da professionista il giovane Eddy Merckx. Con questi tre ciclisti ottenne anche numerosi successi per quanto riguarda la pista.

CronistoriaModifica

AnnuarioModifica

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1961 -   Solo-Van Steenbergen - Van Steenbergen Dir. sportivi: Robert Naeye
1962 -   Solo-Van Steenbergen - Van Steenbergen Dir. sportivi: Robert Naeye
1963 -   Solo-Terrot-Van Steenbergen - Terrot Dir. sportivi: Robert Naeye
1964 -   Solo-Superia - Superia Dir. sportivi: Robert Naeye
1965 -   Solo-Superia - Superia Dir. sportivi: Hugo Mariën
1966 -   Solo-Superia - Superia Dir. sportivi: Hugo Mariën, Firmin Verhelst

PalmarèsModifica

Grandi GiriModifica

Partecipazioni: 0
Partecipazioni: 4 (1963, 1964, 1965, 1966)
Vittorie di tappa: 15
1963: 2 (2 Roger De Breuker)
1964: 6 (4 Sels, 1 Van De Kerckhove, 1 Derboven)
1965: 4 (2 Rik Van Looy, 1 Van De Kerckhove, 1 Sorgeloos, 1 Sels)
1966: 2 (2 Sels)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0
Partecipazioni: 2 (1964, 1965)
Vittorie di tappa: 12
1964: 4 (1 Edward Sels, 1 Rik Van Looy, 1 Armand Desmet, 1 Henri De Wolf)
1965: 8 (8 Rik Van Looy)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 1
1965: Punti (Rik Van Looy)

Classiche monumentoModifica

Campionati nazionaliModifica

Strada
In linea: 1964 (Edward Sels)
Pista
Derny: 1961 (Van Steenbergen)
Omnium: 1961, 1963 (Van Steenbergen); 1965, 1966 (Sercu)
Americana: 1961, 1962 (Van Steenbergen & Severeyns); 1963 (De Munster); 1964, 1966 (Sercu)
Inseguimento: 1964 (Scrayen)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (FR) Cronistoria, su Memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 4 giugno 2016.
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo