Somebody to Love (Justin Bieber)

singolo di Justin Bieber del 2010
Somebody to Love
Justin Bieber Somebody to Love.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaJustin Bieber
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 marzo 2010
Durata3:40
Album di provenienzaMy World 2.0
GenereElettropop
Teen pop
EtichettaIsland
ProduttoreStereotypes
Registrazione2009
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi di platinoNorvegia Norvegia[2]
(vendite: 10 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[3]
(vendite: 1 000 000+)
Justin Bieber - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)
Usher - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)

Somebody to Love è un singolo del cantante R&B canadese Justin Bieber, pubblicato il 23 marzo 2010 dall'etichetta discografica Island.

Il brano è stato scritto da Jonathan Yip, Jeremy Reeves, Ray Romulus, Heather Bright e Justin Bieber ed è stato prodotto dagli Stereotypes. È stato inserito nell'album My World 2.0 di Bieber. Nel video clip appare brevemente Katerina Graham, l'attrice che interpreta Bonnie in The Vampire Diaries.

Il video del singolo ha ottenuto la certificazione Vevo.

TracceModifica

Promo - CD-Single (Island - (UMG)[4]
  1. Somebody to Love - 3:40
  2. Somebody to Love (feat. Usher) - 3:43
Promo - CD-Single (Island - (UMG)[4]
  1. Somebody to Love (feat. Usher) (remix) - 3:43

ClassificheModifica

Classifica (2010) Posizione raggiunta
Canada[5] 10
Nuova Zelanda[4] 12
Stati Uniti[5] 15
Belgio (Vallonia)[4] 15
Germania[5] 16
Australia[5] 20
Irlanda[5] 33
Regno Unito[5] 33
Austria[4] 35
Belgio (Fiandre)[4] 50
Svezia[5] 54

NoteModifica

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  2. ^ (NO) Troféoversikt - 2013, IFPI Norge. URL consultato il 16 ottobre 2020.
  3. ^ RIAA - Recording Industry Association of America, su riaa.com.
  4. ^ a b c d e f Somebody to Love su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 16-08-2010.
  5. ^ a b c d e f g Somebody to Love su acharts.us, su acharts.us. URL consultato il 16-08-2010.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica