Sondre Holst Enger

ciclista su strada norvegese
Sondre Holst Enger
Sondre Holst Enger TA 2013 (Cropping).jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 171 cm
Peso 69 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Riwal Readynez
Carriera
Squadre di club
2012-2013Team Plussbank-BMC
2014Team Sparebanken Sør
2014-2016IAM Cycling
2017AG2R La Mondiale
2018-2019Israel
2020-Riwal Readynez
Nazionale
2016-Norvegia Norvegia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Toscana 2013 In linea U23
Statistiche aggiornate al gennaio 2020

Sondre Holst Enger (Horten, 17 dicembre 1993) è un ciclista su strada norvegese che corre per il team Riwal Readynez. È professionista dal 2014.

CarrieraModifica

Nel 2013 ai Campionati del mondo di Firenze ha ottenuto la medaglia di bronzo in linea nella categoria Under-23, battuto dallo sloveno Matej Mohorič e dal sudafricano Louis Meintjes.

Professionista dal 1º luglio 2014 con il team svizzero IAM Cycling, nello stesso anno si è piazzato quinto nella classifica generale del Tour des Fjords. Nel 2015 ha vinto la prima tappa del Giro d'Austria e nel 2016 la sesta e ultima frazione del Giro di Croazia.

PalmarèsModifica

  • 2013 (Team Plussbank, due vittorie)
Classifica generale Coupe des nations Ville Saguenay
Campionati norvegesi, Prova in linea Under-23
  • 2014 (Team Sparebanken Sør, una vittoria)
Campionati norvegesi, Prova in linea Under-23
  • 2015 (IAM Cycling, una vittoria)
1ª tappa Österreich-Rundfahrt (Mörbisch am See > Scheibbs)
  • 2016 (IAM Cycling, una vittoria)
6ª tappa Giro di Croazia (Sveti Martin na Muri > Zagabria)

Altri successiModifica

Classifica a punti Tour of Norway

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2016: 141º

Competizioni mondialiModifica

Copenhagen 2011 - In linea Juniores: 12º
Copenhagen 2011 - Cronometro Juniores: 10º
Toscana 2013 - In linea Under-23: 3º
Ponferrada 2014 - In linea Under-23: 5º
Doha 2016 - In linea Elite: ritirato

Competizioni europeeModifica

Glasgow 2018 - In linea Elite: ritirato

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica