Sonic - Il film

film del 2020 diretto da Jeff Fowler
Sonic - Il film
SonicMovie.png
Sonic in una scena del trailer
Titolo originaleSonic the Hedgehog
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Giappone
Anno2020
Durata99 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, commedia, fantascienza, avventura
RegiaJeff Fowler
SoggettoYūji Naka, Naoto Ohshima, Hirokazu Yasuhara
SceneggiaturaPatrick Casey, Josh Miller
ProduttoreNeal H. Moritz, Toby Ascher, Toru Nakahara, Takeshi Ito
Produttore esecutivoTim Miller, Masanao Maeda, Nan Morales, Hajime Satomi, Haruki Satomi
Casa di produzioneParamount Pictures, Original Film, SEGA, Blur Studio, Marza Animation Planet
Distribuzione in italiano20th Century Studios
FotografiaStephen F. Windon
MontaggioStacey Schroeder, Debra Neil-Fisher
Effetti specialiAlex Burdett
MusicheJunkie XL
ScenografiaSean Haworth
CostumiDebra McGuire
TruccoLaura Calvo, Sofia Phillips
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Sonic - Il film Logo.png
Logo italiano del film

Sonic - Il film (Sonic the Hedgehog) è un film del 2020 diretto da Jeff Fowler, basato sul popolare franchise videoludico Sonic della SEGA.

Il film, una co-produzione giapponese-statunitense interpretata da Ben Schwartz, Jim Carrey, James Marsden e Tika Sumpter, segue il riccio blu Sonic che, assistito dallo sceriffo Tom Wachowski, cerca di sfuggire al governo e salvare il mondo dal diabolico Dr. Robotnik.

Entrato in produzione dal 2013, l'uscita del film era inizialmente prevista per novembre 2019. Tuttavia, dopo che il primo trailer dell'aprile 2019 ha suscitato critiche negative da parte dei fan in merito al design del protagonista, la Paramount ha rimandato la data al 13 febbraio 2020, in modo da ridisegnare il design di Sonic[1][2].

Il film è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 13 febbraio 2020 e il 14 febbraio in quelle statunitensi, ricevendo recensioni generalmente positive dalla critica, che ha elogiato le performance del cast (in particolare quella di Jim Carrey), il design di Sonic e la sua fedeltà al materiale originale. Ha incassato 306,8 milioni di dollari in tutto il mondo, ottenendo il primato per il miglior debutto cinematografico per un film tratto da un videogioco, sesto maggior incasso del 2020 e miglior incasso per un film basato su un videogioco negli Stati Uniti, superando il record di Pokémon: Detective Pikachu.[3][4]

TramaModifica

Il giovane riccio antropomorfo blu Sonic è costretto ad abbandonare il suo mondo natale da bambino e a rifugiarsi sulla Terra per sfuggire a coloro che vorrebbero sfruttare i suoi misteriosi poteri, grazie ai quali è in grado di controllare l'elettricità e amplificare a dismisura la sua già incredibile velocità. Prima di sacrificarsi per salvarlo da una tribù di echidna, la sua saggia mentore Longclaw gli consegna degli anelli magici, grazie ai quali sarà in grado di rifugiarsi in un nuovo mondo qualora altri dovessero cercare di catturarlo.

Dieci anni dopo, Sonic si è stabilito nella cittadina di Green Hills, nel Montana, dove vive indisturbato all'insaputa degli abitanti, sentendosi però solo e senza amici. A Green Hills vive anche il giovane e audace sceriffo Tom Wachowski, il quale però è insoddisfatto della monotona vita di campagna e ha quindi fatto domanda per essere trasferito alla polizia di San Francisco.

Una sera Sonic, fortemente frustrato dalla sua solitudine, sprigiona senza volerlo i suoi grandi poteri, provocando un'onda elettromagnetica che lascia al buio metà della costa occidentale. Venti minuti dopo, al Pentagono si riunisce il Dipartimento della difesa con l'intenzione di capire cosa sia successo, ma incapaci di trovare una spiegazione al fenomeno, inviano quindi nella zona l'eccentrico ma geniale dottor Ivo Robotnik, che con i suoi droni scova ben presto le tracce di Sonic mettendosi alla sua ricerca.

Sonic, vedendosi braccato, è quindi costretto a lasciare la Terra, ma il suo tentativo di fuga finisce per condurlo a casa di Tom, che lo sorprende nel suo garage. Nella concitazione, Tom spara a Sonic un dardo soporifero, e il sacchetto contenente gli anelli magici finisce erroneamente in un portale per San Francisco.

Al suo risveglio, Sonic si presenta a Tom, e mentre i due discutono, Robotnik raggiunge la casa dello sceriffo seguendo le tracce del riccio blu. Ne nasce uno scontro, a seguito del quale Sonic e Tom riescono a fuggire. A questo punto, Tom accetta con riluttanza di aiutare Sonic a recuperare i suoi anelli, finiti sul tetto del Transamerica Pyramid.

Durante il viaggio, i due hanno modo di conoscersi meglio e fare amicizia, ma quando manca poco all'arrivo vengono nuovamente scovati da Robotnik, che scaglia contro di loro i suoi droni da combattimento, riuscendo a ferire gravemente Sonic. Tom quindi lo porta da sua moglie Maddie, che riesce a rianimarlo.

I tre si recano quindi al Transamerica Pyramid, ma proprio quando Sonic riesce finalmente a rientrare in possesso dei suoi anelli, Robotnik (soprannominato nel mentre Dr. Eggman da Sonic, per la forma ad uovo dei suoi droni) torna alla carica, stavolta alla guida di un aliante denominato Eggpod, che grazie ad un aculeo perso dal suo nemico all'inizio del film è riuscito a potenziare, imbevendolo del suo potere e riuscendo a fargli raggiungere la sua stessa velocità.

Ne nasce una corsa sfrenata attraverso tutto il mondo, tra Francia, Cina ed Egitto, e che si conclude quindi nuovamente a Green Hills, dove però Sonic viene gravemente colpito in pieno da un colpo restando indifeso alla mercé dello scienziato. Quando però Tom e tutti gli abitanti si frappongono tra lui e Robotnik, Sonic per la prima volta sprigiona volontariamente il suo proprio potere, utilizzando per proteggere gli amici, riuscendo anche grazie all'aiuto di Tom ad imprigionare il perfido scienziato su un pianeta pieno di funghi.

Passata la crisi, e con l'esercito che decide di far calare il silenzio sull'intera vicenda, Tom sceglie di rimanere a Green Hills assieme a Maddie, i quali mostrano a Sonic di avergli allestito una stanza da letto personale nella soffitta.

Tuttavia, il dottor Robotnik è tutt'altro che sconfitto, e dopo aver perso la propria sanità mentale, essersi rasato i capelli a zero e allungato i baffi (assumendo un look molto simile a quello dei videogiochi), confida di usare l'aculeo di Sonic ancora in suo possesso per riuscire ben presto a tornare indietro, pianificando la sua vendetta nei confronti del suo futuro arcinemico.

In una scena durante i titoli di coda, Tails arriva sulla Terra, in cerca di Sonic.[5][6]

PersonaggiModifica

In alto: Ben Schwartz (Sonic) e Jim Carrey (Dr. Eggman); in basso: James Marsden (Tom Wachowski) e Tika Sumpter (Maddie Wachowski).
  • Sonic the Hedgehog: è un riccio blu antropomorfo capace di correre a velocità supersonica, con cui può manipolare e amplificare l'elettricità. Dopo aver involontariamente provocato un blackout, finisce per essere ricercato dal governo ed è costretto a riprendersi i suoi anelli. È interpretato in facial motion capture e doppiato da Ben Schwartz.
  • Dr. Ivo "Eggman" Robotnik: è uno scienziato pazzo e genio della meccatronica. Ambisce a conquistare il mondo sfruttando l'energia supersonica del suo arcinemico Sonic. È interpretato da Jim Carrey. Durante il film, Sonic lo chiamerà più volte "Dr. Eggman", a causa della forma dei suoi robot (a forma di uova), invece del suo aspetto, che altri non è che il nome originale giapponese del personaggio dalla serie di videogiochi.
  • Tom Wachowski: è l'audace sceriffo di Green Hills. Insoddisfatto della vita di campagna, fa domanda per la Polizia di San Francisco. Incontra e conosce Sonic per primo e lo aiuta a fermare i diabolici piani del Dr. Eggman. Viene soprannominato da Sonic il "Signore delle Ciambelle" È interpretato da James Marsden.
  • Maddie Wachowski: è un'affascinante veterinaria, moglie di Tom, che lo aiuta insieme a Sonic per fermare l'ignobile Dr. Eggman. Viene soprannominata da Sonic la "Signora dei Pretzel". È interpretata da Tika Sumpter.
  • Stone: è un agente segreto che lavora per il dottor Robotnik. È interpretato da Lee Majdoub.
  • Wade Whipple, un collega ufficiale di polizia di Green Hills e un amico di Tom Wachowski. È interpretato da Adam Pally.
  • Maggiore Bennington: è il capo dell'esercito americano. È interpretato da Neal McDonough.
  • Jojo: figlia di Rachel e nipote di Maddie e Tom. È interpretata da Melody Nosipho Niemann.
  • Rachel : sorella di Maddie a cui non piace Tom, e cerca continuamente di convincerla a lasciarlo. È interpretata da Natasha Rothwell.
  • Comandante Walters: è il vicepresidente del Joint Chiefs of Staff. Ordina a Robotnik di investigare sul black-out causato involontariamente da Sonic. È interpretato da Tom Butler.
  • Carl il Pazzo: è un anziano abitante di Green Hills, è un teorico della cospirazione che da tempo cerca di provare la strana esistenza di Sonic, da lui definito il "Diavolo Blu". È interpretato da Frank C. Turner.
  • Ozzyː è un Golden retriever, affettuoso cane dei Wachowski.

Colleen O'Shaugnessey, voce di Tails nella serie di videogiochi, doppia il personaggio in una scena finale a metà dei titoli di coda[7]. Garry Chalk, che aveva dato la voce a Testadura e al Dr. Robotnik rispettivamente nelle serie animate Le avventure di Sonic e Sonic Underground, interpreta un ufficiale dell’esercito statunitense.
Il rapper Riff Raff fu scelto per un ruolo nel film, ma fu successivamente tagliato fuori.[8][9]

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

La pellicola entrò in produzione nel 2013, quando Sony Pictures acquistò i diritti del personaggio per produrne un film. Fowler fu assunto per la regia nel 2016, e il progetto fu poi acquistato e proseguito dalla Paramount Pictures dal 2017. Le riprese si sono svolte tra luglio e ottobre 2018 a Vancouver, Ladysmith e in varie zone sull'isola di Vancouver.

Scritto da Patrick Casey, Josh Miller e Oren Uziel, da una storia di Van Robichaux e Evan Susser, il film vede Ben Schwartz doppiare il protagonista e Jim Carrey nei panni del Dr. Eggman, insieme a James Marsden, Tika Sumpter, Adam Pally, Neal McDonough e Lee Majdoub.

Design di SonicModifica

Gli effetti visivi sono stati realizzati da Blur Studio, Digital Domain, Marza Animation Planet, Method Studios, Moving Picture Company, Pixel Light Effects, Shade VFX, Trixter. Il design del protagonista Sonic, a differenza delle precedenti incarnazioni, cambiò drasticamente, venendo realizzato con più pelo, occhi separati, scarpe diverse e corporatura più umana.

Il design iniziale ha ricevuto pesanti critiche per il suo aspetto eccessivamente umanoide e la mancanza di somiglianze con il suo aspetto originale dei videogiochi. In seguito alle critiche negative da parte dei fan, il personaggio è stato ridisegnato completamente, assumendo un aspetto più fedele all'originale[1] (nonostante le braccia blu e gli occhi separati).

Il costo del redesign (creato dal fumettista Tyson Hesse, che ha inoltre collaborato con SEGA per realizzare la intro di Sonic Mania e alcuni cartoni animati) è stato di 5 milioni di dollari, facendo aumentare il budget da 90 a 95 milioni di dollari[10].

PromozioneModifica

Il primo poster uscì il 10 dicembre 2018. Il 4 aprile 2019 viene presentato il primo trailer al CinemaCon di Las Vegas, e il 30 aprile è stato pubblicato on-line. Su YouTube nelle prime 24 ore, il trailer ha totalizzato 175.000 "mi piace" e 260.000 "non mi piace" per via dell'aspetto umanoide del protagonista e ha avuto più di 12 milioni di visualizzazioni.

A seguito delle proteste dei fan del personaggio, il regista ha annunciato di aver recepito il messaggio, e che il suo team riprogetterà il personaggio da zero[1]. A causa di queste modifiche, la data di uscita del film, fissata per il novembre 2019, è stata spostata a febbraio del 2020.

Il 12 novembre 2019 viene rilasciato un nuovo trailer, con le evidenti modifiche apportate al design del protagonista, questa volta accolto con reazioni positive dai fan[11][12].

DistribuzioneModifica

L'uscita del film era inizialmente prevista per novembre 2019. Tuttavia, dopo che il primo trailer dell'aprile 2019 ha suscitato critiche negative da parte dei fan in merito al design del protagonista, la Paramount ha rimandato la data al 14 febbraio 2020[13], in modo da ridisegnare il design di Sonic[1][2]. Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 13 febbraio 2020, mentre in quelle statunitensi c'è stata un'anteprima il 25 gennaio 2020 al Los Angeles Premiere e successivamente il 14 febbraio in tutti i cinema USA.[14] L'uscita nelle sale cinesi e giapponesi, invece, rispettivamente fissate per il 28 febbraio ed il 27 marzo seguente, sono state rimandate al 26 giugno (Giappone) e al 31 luglio (Cina) a causa della pandemia di COVID-19 che ha colpito il territorio asiatico.[15]

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

Il film è stato accolto da recensioni generalmente positive da parte della critica. Il sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes riporta che il 64% delle 208 recensioni professionali ha dato un giudizio positivo sul film, con un voto medio di 6 su 10. Il commento del sito recita: "Adeguatamente agile e spesso divertente, Sonic - Il film è un'avventura tratta da videogiochi che tutta la famiglia può godersi - e una buona scusa per Jim Carrey per attingere all'energia maniacale che ha lanciato la sua carriera"[16]. Diversa invece la situazione su Metacritic, dove il film detiene un punteggio del 47 su 100, basato su 42 recensioni[17].

Il sito IGN ha dato al film un punteggio di 7 su 10, elogiando le performance e l'effetto nostalgia, affermando: "Mentre questa commedia d'azione per famiglie soffre di una storia semplicistica e si appoggia troppo pesantemente su cliché visivi, Sonic - Il film è comunque potenziato dalle solide performance di Ben Schwartz nei panni di Sonic e Jim Carrey nei panni del Dr. Robotnik. Il loro gioco da gatto e topo in corso è divertente e i fan del franchise di SEGA dovrebbero apprezzare tutti i cenni alla storia di Sonic"[18]. Dami Lee di The Verge ha dato al film una recensione positiva, lodandone gli elementi nostalgici.[19]

IncassiModifica

Al 18 marzo 2020, Sonic - Il film ha incassato 146,1 milioni di dollari in Nord America e 160,7 milioni nel resto del mondo, per un totale di 306,8 milioni di dollari.[20]

Negli Stati Uniti il film ha incassato ben 58 milioni di dollari solo nel weekend di esordio, diventando il film ispirato ad un videogioco col maggior incasso nei primi giorni di debutto (superando il detentore del record Detective Pikachu). In Italia il film ha incassato quasi un milione e mezzo di euro nel weekend di esordio, piazzandosi al secondo posto alle spalle de Gli anni più belli di Gabriele Muccino. Globalmente ha raggiunto quota 111 milioni di dollari solo nei primi tre giorni di programmazione.

Nel fine settimana seguente mantiene la vetta della classifica negli Stati Uniti con piu di 26 milioni di dollari mentre, in Italia, scende al quinto posto con 500.000 euro. Nel terzo weekend di programmazione perde il primato negli Stati Uniti con un incasso di 16 milioni di dollari (quasi la metà del film in vetta L'uomo invisibile), mentre in Italia mantiene la quinta posizione seppur con un guadagno di soli 150.000 euro.

Supera i 140 milioni di dollari solo negli Stati Uniti al termine del quarto fine settimana diventando il film ispirato ad un videogioco col maggior incasso sul territorio americano (superando il film Pokémon: Detective Pikachu fermo a 138.1 milioni di dollari); contemporaneamente, sfiora i 2.5 milioni di euro in Italia e i 300 milioni a livello globale.

SequelModifica

In un'intervista promozionale per il film, Jim Carrey ha affermato di poter immaginare di sviluppare Robotnik per un sequel: "Non mi dispiacerebbe farne un altro perché è stato molto divertente, prima di tutto, e una vera sfida per cercare di convincere le persone che ho un quoziente intellettivo a tre cifre [...] C'è così tanto spazio, sai, Robotnik non ha raggiunto la sua apoteosi."[21] Nel febbraio 2020, Fowler dichiarò di aver pianificato un potenziale seguito in cui includere più elementi dai videogiochi. A marzo 2020, Marsden ha confermato di aver firmato per più di un sequel, affermando: "Credo, non so se dovrei dirlo, quanti ne vogliono fare. Sì, questa è la mia risposta piuttosto vaga."[22]

Nell'aprile 2020, Marsden espresse interesse per un sequel con Tails e altri personaggi dai videogiochi,[23] mentre Fowler espresse interesse nel mostrare l'amicizia di Sonic e Tails dei giochi e nell'ulteriore sviluppo di Robotnik.[24] Lo sceneggiatore Pat Casey ha affermato che si è parlato di un sequel con più elementi dei videogiochi, ma che non era ancora stato approvato.[25] Ha espresso interesse per un universo cinematografico condiviso con personaggi di SEGA e Nintendo, ma lo ha visto come "improbabile".[25]

Un sequel è stato ufficialmente annunciato il 28 maggio 2020, con il ritorno di Fowler alla regia e Casey e Miller alla sceneggiatura. È stato anche confermato che Tim Miller, Hajime Satomi e Haruki Satomi torneranno come produttori esecutivi e Neal H. Mortiz, Toby Ascher e Toru Nakahara come produttori. Ben Schwartz, Jim Carrey, James Marsden e Tika Sumpter riprenderanno i loro ruoli. L'uscita del sequel è prevista per l'8 aprile 2022.[26]

Il 22 dicembre 2020 viene rivelata la presenza di Knuckles nel sequel. [27]

Il 10 febbraio 2021 Paramount Pictures pubblica il primo teaser, rivelando la conferma della presenza di Tails nel sequel, il logo e il titolo del film.[28]

L'11 agosto 2021 viene rivelato che Idris Elba doppierà Knuckles nel film.[29]

NoteModifica

  1. ^ a b c d Andrea Francesco Berni, Sonic – Il Film: il personaggio verrà ridisegnato dopo le proteste dei fan, in BadTaste.it, 3 maggio 2019. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  2. ^ a b (EN) Claire Shaffer, ‘Sonic the Hedgehog’ Director Announces Film Delay After Teeth Backlash, in Rolling Stone, 24 maggio 2019. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  3. ^ [1]
  4. ^ Sonic, record al botteghino per un film videoludico. Parasite si gode l'effetto Oscar, su hdblog.it.
  5. ^ (EN) Mike Gregory, Paramount budgets $7M for Sonic the Hedgehog movie shoot in ‘hero town’ Ladysmith, in Vancouver Island Free Daily, 14 giugno 2018. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  6. ^ (EN) Jeff Sneider, Exclusive: ‘Sonic the Hedgehog’ Movie Adds MCU Veterans Adam Pally, Neal McDonough, in Collider, 9 agosto 2018. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  7. ^ (EN) Colleen O’Shaughnessey [vocolleen], I did! (Tweet), su Twitter, 14 febbraio 2020 (archiviato il 14 febbraio 2020).
  8. ^ (EN) Rhys ap Gwyn, The Sonic the Hedgehog movie finds its voice, in Attack of the Fanboy, 9 agosto 2018. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  9. ^ (EN) Stuart Conover, Ben Schwartz Has Run Towards The Call For ‘Sonic The Hedgehog’, in ScienceFiction.com, 9 agosto 2018. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  10. ^ (EN) Zack Sharf, ‘Sonic’ Redesign Cost Paramount Nowhere Near the $35 Million That’s Been Rumored, in IndieWire, 18 novembre 2019. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  11. ^   (EN) Sonic The Hedgehog (2020) - New Official Trailer - Paramount Pictures), su YouTube, Paramount Pictures, 12 novembre 2019. URL consultato il 19 febbraio 2020.
  12. ^ (EN) Emmanuel Ocbazghi e Chris Snyder, The bizarre evolution of Sonic the Hedgehog, su Insider Inc., 14 febbraio 2020. URL consultato il 22 giugno 2020.
  13. ^ Mirko D'Alessio, Sonic – Il Film rimandato al 2020 dopo le proteste dei fan, parla il regista, in BadTaste.it, 24 maggio 2019. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  14. ^ Sonic the Hedgehog (2020) - IMDb. URL consultato il 12 luglio 2021.
  15. ^ https://www.cinematographe.it/news/sonic-il-film-rimandata-uscita-cina/
  16. ^ (EN) Sonic the Hedgehog, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  17. ^ (EN) Sonic the Hedgehog Reviews, su Metacritic. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  18. ^ Akeem Lawanson, Sonic the Hedgehog Review, su IGN, 13 febbraio 2020. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  19. ^ (EN) Dami Lee, Sonic the Hedgehog review: fast casual, su The Verge, 13 febbraio 2020. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  20. ^ (EN) Box Office Mojo, https://www.boxofficemojo.com/release/rl4244997633/.
  21. ^ (EN) The Sonic Movie's Not Even Out Yet, But Jim Carrey Is Up For Doing A Sequel, su Nintendo Life.
  22. ^ (EN) Sonic the Hedgehog Star James Marsden Confirms He's Signed on for Multiple Sequels, su Comicbook.com.
  23. ^ Sonic the Hedgehog Star James Marsden on What He'd Like to See in a Potential Sequel, su Comicbook.com.
  24. ^ (EN) Sonic The Hedgehog Director Reveals Deleted Scenes, Teases Tails & Sequel Plans, su Syfy.com.
  25. ^ a b (EN) Jim Carrey Wants to Wear a Fat Suit for 'Sonic the Hedgehog' Sequel, su Fandom.com.
  26. ^ (EN) 'Sonic the Hedgehog' Sequel in the Works, su Variety.
  27. ^ (EN) Jon Gatewood, Sonic the Hedgehog 2: Production Start Date Uncovered And New Knuckles' Details: Exclusive, in The Illuminerdi, 22 dicembre 2020. URL consultato l'11 agosto 2021.
  28. ^ Roberto Addari, Sonic 2, annunciato il titolo ufficiale del film, in MangaForever, 10 febbraio 2021. URL consultato il 10 febbraio 2021.
  29. ^ Roberto Addari, Sonic the Hedgehog 2 – Idris Elba interpreterà Knuckles, in MangaForever, 11 agosto 2021. URL consultato l'11 agosto 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN288158790545138850268 · LCCN (ENno2020051364 · BNE (ESXX6098822 (data)