Soul Men

film del 2008 diretto da Malcolm D. Lee
Soul Men
Titolo originaleSoul Men
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2008
Durata100 min
Rapporto2,35:1
Generecommedia
RegiaMalcolm D. Lee
SceneggiaturaRobert Ramsey e Matthew Stone
ProduttoreCharles Castaldi, David T. Friendly e Steve Greener
Produttore esecutivoW. Mark McNair
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaMatthew F. Leonetti
MontaggioWilliam Henry e Paul Millspaugh
MusicheStanley Clarke
CostumiDanielle Hollowell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Soul Men è un film del 2009, diretto da Malcolm D. Lee ed interpretato da Samuel L. Jackson, Bernie Mac e Isaac Hayes. Il film è dedicato a Isaac e Bernie, entrambi morti per triste coincidenza tre mesi prima dell'uscita del film.

TramaModifica

Il film inizia con il breve riassunto della vita del gruppo di musica soul Marcus Hooks & The Real Deal dagli esordi , cantando per pochi spiccioli agli angoli delle strade di Memphis , al grande successo del 1972 quando vendevano milioni di dischi , fino al 1977 anno in cui Hooks decide di debuttare da solista ; da allora esso diviene quasi una leggenda mentre gli altri due componenti del gruppo , Floyd Henderson e Louis Hinds , dopo un breve periodo insieme , nel 1979 si separano per intraprendere strade diverse : il primo diviene un imprenditore di successo nel campo degli autolavaggi , mentre il secondo finisce nei guai con la legge .

A questo punto finisce il riassunto e inizia il film , quando Henderson viene accompagnato dal nipote , socio in affari , in una nuova casa in un bellissimo quartiere residenziale per passare i “suoi anni d oro” e soprattutto lontano dal lavoro . Non riuscendo ad abituarsi alla nuova vita e perseguitato dall'insonnia è sul punto di togliersi la vita mischiando i sonniferi all’ alcool , quando apprende dalla TV che il suo ex-collega Hooks è morto durante un concerto . A questo punto Henderson va a trovare Hinds , che nel frattempo si arrangia lavorando alle dipendenze di tipi poco raccomandabili , per convincerlo a partecipare ad un concerto-tributo in onore dello scomparso , organizzato dal figlio del loro ex-agente . La cosa infine riesce , ma dopo molti compromessi , e , soprattutto con la promessa di una discreta somma di denaro se Hinds accompagnerà Henderson al concerto . Intanto il manager Epstein incarica un apprendista della casa discografica , che si rivelerà essere un grande fan del gruppo , di assicurarsi che i due arrivino concretamente al concerto .

Henderson , quindi , di buon mattino , va a prendere Hinds con la sua macchina decappottabile per affrontare il viaggio che li porterà da Los Angeles all’ Apollo Theater di New York . Ha anche organizzato , all'insaputa del compagno , qualche performance in dei locali lungo il tragitto , il primo dei quali è a Flagstaff in Arizona. L'esibizione però non ha buon esito , i costumi di scena vecchi che non si adeguano alle nuove “taglie” , qualche acciacco che si fa sentire e il pubblico non molto entusiasta compreso qualche ubriaco, fanno ritornare vecchi rancori e la serata finisce subito. Al mattino , riprendendo il viaggio discutono sul passato e su Odetta la ragazza di Hinds che poi ha finito per sposare Henderson (alla quale hanno fatto seguito altre quattro mogli). La seconda esibizione si tiene ad Amarillo, in Texas , in un locale country dove le cose vanno alla grande : lo spettacolo è un successo e i due riescono a trovare compagnia femminile per la notte ; si tratta di due donne che spacciandosi per madre e figlia con uno stratagemma riescono anche a derubare gli artisti dei loro averi .

Adesso sono senza soldi e con pochi litri di benzina nella macchina , dopo aver chiesto aiuto all’ assistente della casa discografica , Henderson si dirige verso Tulsa in Oklahoma dove è convinto di poter trovare aiuto. Arrivano a casa di Odetta e , anche se Hinds è contrario , Henderson suona il campanello apprendendo dalla figlia di quest ultima , Cleo , che la loro vecchia fiamma è venuta a mancare poco tempo prima . Qui hanno un incontro-scontro con Lester, il ragazzo ed altri amici di Cleo , che Henderson crede sua figlia , i quali fanno del rap con le basi dei Real Deal e altri affari poco puliti nei pressi dell'abitazione . Durante la notte passata da Cleo , Hinds scopre che la ragazza è un'ottima cantante e ciò lo rende felice . Al mattino dopo aver liquidato Lester , che risulta essere un violento oltre che un malvivente , si dirigono verso Memphis , dove avrà luogo la prossima esibizione , accompagnati anche da Cleo .

Ad aspettarli c’è Philipp , la matricola della casa discografica , che riesce a toglierli dai guai e li fa soggiornare nel migliore hotel della città . Al momento dell'esibizione , la voce femminile che dovrebbe accompagnare il duo nella performance si rivela essere Cluadette una delle ex- mogli di Henderson , la quale litigando con quest’ ultimo abbandona il ruolo e se ne va . A questo punto Hinds propone a Cleo di debuttare come cantante e lo spettacolo si dimostra un successone . Dopo la serata si viene a sapere chi è il padre di Cleo non è Henderson , ma Hinds , il quale ha elargito dei soldi durante la vita della ragazza in anonimato ; la verità fa arrabbiare Cleo e scatenare una scazzottata tra i due membri dei Real Deal . Intanto arriva a Memphis anche Lester con i suoi compari desideroso di vendicarsi dei due uomini , ma il suo agguato non riesce , anche per via dell'ingessatura al braccio procuratagli da Hinds . Nell'azione arriva anche la polizia che vedendo Lester a terra e Hinds con un revolver in mano rinchiude i Real Deal in prigione .

La polizia crede alla versione di Henderson e lo fa uscire , ma Hinds rimane dentro anche per colpa dei suoi precedenti . Ma non si può fare il concerto senza uno dei due membri per cui Henderson torna a liberare il compagno minacciando con la pistola la guardia carceraria e fuggono verso l'Apollo Theatre . Per non dare nell'occhio cambiano l'auto andando a rubare quella dei compagni di Lester e trovandovi nel bagagliaio il loro futuro manager Philipp . Intanto la produzione dello show , saputo della fuga dalla prigione li estromette e Epstein licenzia Philipp Newman . Stavolta è Hinds che riesce a convincere un Henderson ormai rassegnato a non mollare e arrivare sul palco dell'Apollo costi quel che costi . Cosi arrivati nel teatro Henderson convince Epstein a farli esibire e qui arriva anche Cleo riappacificandosi con il padre , ma al momento di entrare in scena viene avvistata la polizia in sala che è li per arrestarli e i Real Deal si nascondono nella bara a forma di pianoforte dove riposa Hooks . La bara viene aperta sul palco e colpo di scena i Real Deal sono di nuovo tutti e tre insieme scatenando una grande ovazione del pubblico . Da qui inizia l'esibizione , alla quale partecipa anche Cleo , coinvolgendo tutti i presenti all’ Apollo a ballare con la loro canzone poliziotti compresi . Il film finisce con l'arresto dei due che “dopo aver ottenuto una riduzione della pena per buona condotta , tornarono a calcare le scene con una nuova cantante e un nuovo manager” .

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema