Apri il menu principale
Sōun Tendō
Soun tendo.png
Soun Tendo nell'anime
UniversoRanma ½
Nome orig.早雲 天道 (Sōun Tendō)
Lingua orig.Giapponese
AutoreRumiko Takahashi
EditoreShogakukan
1ª app.settembre 1987
1ª app. in
  • Manga: Capitolo 1
  • Anime: Episodio 1
Voce orig.Ryūsuke Ōbayashi
Voci italiane
SpecieUmano
SessoMaschio
EtniaGiapponese

Sōun (天道 早雲?) è un personaggio maschile del manga e anime Ranma ½.

Indice

CaratteristicheModifica

Suon Tendo è un uomo giapponese con lunghi capelli neri, un paio di baffi e la carnagione abbronzata.

La sua età è compresa tra i 40 e i 45 anni[1], è il capofamiglia dei Tendo, padre di Kasumi, Nabiki e Akane, e amico di vecchia data di Genma Saotome, con il quale passa molto tempo bevendo sakè e giocando a shōgi.

Vedovo sin dal primo capitolo, Soun è una persona emotiva, capace di piangere anche per delle sciocchezze; quando è arrabbiato o disperato, viene rappresentato come un mostro di antiche stampe giapponesi. Indiscreto, si impiccia troppo spesso tra Ranma e Akane, causando a volte contrasti tra i due. È una persona di buon cuore e a volte non manca di dare consigli, ma come il suo amico Genma si dimostrerà spesso un codardo di fronte a situazioni pericolose; in particolare lui e Genma hanno una terribile paura del loro vecchio maestro Happosai, al quale anni prima si erano inutilmente ribellati.

A differenza dell'amico Genma, Soun è relativamente meno bugiardo e più onesto.

Ha edificato la palestra Tendo con il desiderio di lasciarla in dote a colui che sposerà una delle sue figlie ed erediterà la guida della scuola di arti marziali indiscriminate Tendo. Tra le sue figlie solo Akane padroneggia le arti marziali, probabilmente inizialmente apprese proprio da lui (solo nei primi episodi si è visto, molto di rado, Akane allenarsi insieme al padre).

La moglie morì prima di veder diventare adolescenti le proprie figlie, ma appare in un flashback all'inizio dell'OAV 3 di Ranma 1/2 "Il Sapore della sfida" dove con il marito Soun, Kasumi e Nabiki sono seduti e fanno un picnic mentre Akane corre dalla madre per prendere il pranzo che lei le aveva con amore preparato. Nel presente Akane per caso poi ritroverà il perduto ricettario della mamma facendo ricordare i bei momenti passati al padre e le sue sorelle.

TraduzioneModifica

Soun Tendo in lingua giapponese significa "nuvola veloce", che sottolinea la tendenza al pianto facile dovuto all'emotività del personaggio.

NoteModifica

  1. ^ Come indicato da Sasuke nell'episodio 111 Il mistero dei takoyaki scomparsi

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga