Sovrani di Haiti

lista di un progetto Wikimedia

Questo è un elenco dei sovrani di Haiti, che include gli imperatori che regnarono sul primo (1804-1806) e secondo impero (1849-1859) e i re dell'unico regno haitiano (1811-1820).

Imperatore di Haiti (1804 - 1806)Modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Primo Impero di Haiti.
Stemma Immagine Nome Nascita Inizio regno Fine regno Morte Consorte Note
    Giacomo I 20 settembre 1758 22 settembre 1804 17 ottobre 1806 Marie-Claire Bonheur Ex-governatore generale di Haiti e fondatore del Primo Impero

In seguito al malcontento popolare Giacomo I venne assassinato e l'isola di Hispaniola su cui si estendeva l'impero si divise nello stato di Haiti a nord, divenuto poi un regno nel 1811, e nella repubblica di Haiti a sud.

Re di Haiti (1811 - 1820)Modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Regno di Haiti.
Stemma Immagine Nome Nascita Inizio regno Fine regno Morte Consorte Note
    Enrico I 6 ottobre 1767 26 marzo 1811 8 ottobre 1820 Marie-Louise Coidavid Fu capo dello Stato di Haiti e fondatore del regno
    Enrico II 3 marzo 1804 8 ottobre 1820 18 ottobre 1820 - Figlio del precedente, venne  assassinato dieci giorni dopo la sua salita al trono.

Dopo l'assassino di Enrico II, conseguenza del malcontento popolare nato dal governo autocratico di Enrico I, il militare Jean-Pierre Boyer riunificò il nord monarchico e il sud repubblicano, dando vita così ad una seconda repubblica di Haiti, che crollò nel 1849 con il presidente Faustin Soulouque che, ispirandosi alle imprese politiche di Napoleone Bonaparte, fondò il Secondo Impero di Haiti.

Imperatore di Haiti (1849 - 1859)Modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Secondo Impero di Haiti.
Stemma Immagine Nome Nascita Inizio regno Fine regno Morte Consorte Note
    Faustino I 15 agosto 1782 25 agosto 1849 15 gennaio 1859 3 agosto 1867 Adélina Lévêque Fu presidente di Haiti e in seguito fondatore del Secondo Impero

Nel suo decennio di regno Faustino I governò in modo repressivo, dilapidando quasi interamente le finanze statali nel tentativo di portare nell'impero la stessa ricchezza della Francia di Napoleone III. Per questo suo modo di governare, il 15 gennaio 1859, fu detronizzato ed esiliato, per ordine del generale Fabre Geffrard. In seguito venne restaurata la repubblica e a Haiti la monarchia non tornò mai più.

BibliografiaModifica

  • Jeremy D. Popkin, Haiti: storia di una rivoluzione, Torino, Einaudi, 2010.
  • (FR) Bob Lapierre, Bonhomme Coachi: Faustin 1er: Anpèrè Faustin Soulouque, CIP, 2016.

Voci correlateModifica