Apri il menu principale

Spartacus - Gli dei dell'arena

Spartacus - Gli dei dell'arena
Spartacus Gods of the Arena.png
Immagine tratta dalla sigla originale della miniserie
Titolo originaleSpartacus: Gods of the Arena
PaeseStati Uniti d'America
Anno2011
Formatominiserie TV
Genereazione, in costume, drammatico
Puntate6
Durata52 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreSteven S. DeKnight
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreSteven S. DeKnight, Robert Tapert, Chloe Smith, Charles Knight, Aaron Lam
Produttore esecutivoJoshua Donen, Sam Raimi, Robert G. Tapert
Casa di produzioneStarz Media
Starz Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 gennaio 2011
Al25 febbraio 2011
Rete televisivaStarz
Prima TV in italiano
Dal25 agosto 2011
Al29 settembre 2011
Rete televisivaSky Uno
Opere audiovisive correlate
SeguitiSpartacus

Spartacus - Gli dei dell'arena (Spartacus: Gods of the Arena) è una miniserie televisiva statunitense costituita da sei puntate, andata in onda sul canale Starz dal 21 gennaio al 25 febbraio 2011.

La miniserie è un prequel della serie televisiva Spartacus e segue le gesta dei personaggi di Quinto Lentulo Batiato e Gannicus, quest'ultimo è il primo gladiatore diventato campione a Capua nonché primo gladiatore della casa di Batiato ad essere nominato libero. Gli interpreti della miniserie sono in gran parte gli stessi della serie televisiva, tra cui Lucy Lawless, John Hannah, Peter Mensah e Manu Bennett.

In Italia la miniserie è in onda sul canale satellitare Sky Uno da giovedì 25 agosto 2011 nella sua versione censurata, con un episodio a settimana, e da domenica 28 agosto 2011 nella versione integrale senza censure, visibile in seconda serata. In chiaro è stata trasmessa su Cielo dal 9 aprile 2012 al 23 aprile 2012.

Personaggi e interpretiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Spartacus (serie televisiva) § Personaggi e interpreti.
  • Gannicus, interpretato da Dustin Clare e doppiato da Fabrizio Vidale.
    Sfrontato e impertinente, è uno dei campioni della palestra (ludus) del lanista Quintus Lentulus Batiatus. Amante delle donne e del vino, grazie alla sua abilità nel combattimento ha dei privilegi inconcepibili per gli altri gladiatori del ludus, per esempio può presentarsi in ritardo e stordito dai vizi agli allenamenti, scegliendo come e con chi allenarsi.

TramaModifica

La mini serie segue la storia della casa di Batiato e della città di Capua prima dell'arrivo di Spartacus. Quinto Lentulo Batiato diventa lanista quando il padre gli affida l'amministrazione della palestra dei gladiatori. Egli ha tuttavia intenzione di non essere più l'ombra di suo padre e, per fare ciò, deve ottenere riconoscimenti personali e fama per la sua casa. Al suo fianco c'è la moglie Lucrezia, che aiuterà il marito a raggiungere il suo obiettivo a qualsiasi costo, e il fidato amico Solonio. Batiato si affida al migliore gladiatore della sua casa: Gannicus, un Celta che brandisce la lama come se ogni giorno fosse l'ultimo della sua vita, amico di Enomao. Tuttavia, c'è chi trama alle spalle di Batiato e dei suoi futuri campioni. Il Gallo Crisso è presentato come una recluta inesperta e indisciplinata nel primo episodio, ma riuscirà a diventare il migliore guerriero della casa dopo Gannicus. L'ex gladiatore Enomao diventa il nuovo maestro della scuola, seppur con riluttanza, mentre le reclute siriane Ashur e Dagan tentano di dimostrare il proprio valore ai compagni. I gladiatori veterani come Gannicus e Barca riconoscono a poco a poco il valore di Crisso, ma temono che il talento emergente possa compromettere le loro carriere. Nel frattempo, vengono ultimati i lavori di costruzione della nuova arena che trasformerà gli uomini in dei.

PuntateModifica

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia Prima TV Italia
(versione integrale)
1 Past Transgressions Peccati del passato 21 gennaio 2011 25 agosto 2011 28 agosto 2011
2 Missio Graditi ospiti 28 gennaio 2011 1º settembre 2011 4 settembre 2011
3 Pater Familias Pater familias 4 febbraio 2011 8 settembre 2011 11 settembre 2011
4 Beneath the Mask Sotto la maschera 11 febbraio 2011 15 settembre 2011 18 settembre 2011
5 Reckoning La resa dei conti 18 febbraio 2011 22 settembre 2011 25 settembre 2011
6 The Bitter End Libertà amara 25 febbraio 2011 29 settembre 2011 2 ottobre 2011

ProduzioneModifica

L'opportunità di produrre Spartacus: Gods of the Arena emerse quando la seconda stagione di Spartacus venne bloccata per permettere all'attore protagonista, Andy Whitfield, di curarsi, purtroppo senza successo, dopo che gli venne diagnosticato un linfoma non Hodgkin.[1] Il creatore e produttore esecutivo della serie, Steven S. DeKnight, ha espanso un episodio flashback per la seconda stagione in sei parti, andando a costituire una miniserie.[2]

La produzione con a capo Steven S. Deknight della miniserie è iniziata in Nuova Zelanda nell'agosto del 2010.[3] La serie è andata in onda negli Stati Uniti su Starz, mentre in Canada è stata trasmessa su Movie Central e The Movie Network.

NoteModifica

  1. ^ Andy Whitfield è malato di cancro, tgcom.mediaset.it. URL consultato il 01-01-2011.
  2. ^ (EN) Lawless and Hannah Talk Spartacus: Gods of the Arena, uk.tv.ign.com. URL consultato il 01-01-2011.
  3. ^ (EN) Cancer-stricken "Spartacus" star may be replaced, reuters.com. URL consultato il 01-01-2011.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione