Ademaro di Salerno: differenze tra le versioni

m
sostituito template ce
m (sostituito template ce)
Ademaro fu un sovrano molto impopolare e i territori del suo [[Principato di Salerno|principato]], nonché la sua stessa autorità, furono notevolmente ridotti dalle pressioni indipendentiste del [[Principato di Capua]]. Nell'[[858]] fu costretto a chiedere l'intervento di [[Guido di Spoleto]], che ottenne in cambio la valle del [[Liri]]. Nell'[[861]] una rivolta popolare guidata da [[Guaiferio di Salerno|Guaiferio]], della stirpe dei ''Dauferidi'', rovesciò Ademaro dal trono e lo imprigionò. Durante la sua reclusione fu sottoposto a torture e accecato. Guaiferio fu eletto principe al suo posto, instaurando la dinastia dei Dauferidi sul trono di Salerno.
 
== Bibliografia ==
{{Catholic Encyclopedia}}
* [[Catholic Encyclopedia]]. (in inglese) Encyclopedia Press, 1917.
 
==Voci correlate==
14 048

contributi