Differenze tra le versioni di "Deserto di Atacama"

== Flora ==
[[File:Euphorbia lactiflua - Flickr - Pato Novoa.jpg|thumb|upright=1.2|''[[Euphorbia lactiflua]]'']]
[[File:Desierto floridoiridio.jpg|thumb|upright=1.2|Il fenomeno del ''desierto florido'' nel 2002]]
La zona costiera settentrionale dell'eco-regione è quasi del tutto priva di vegetazione, con l'eccezione di alcune [[Cactaceae|cactacee]] quali ''[[Eulychnia]]'' spp. e ''[[Copiapoa]]'' spp. Nelle aree con maggiore umidità come le ''lomas'' crescono oltre 500 specie differenti di piante vascolari appartenenti a 80 famiglie differenti. Le famiglie che esprimono la maggiore [[biodiversità]] sono [[Asteraceae]], [[Nolanaceae]], [[Cactaceae]], [[Boraginaceae]] e [[Apiaceae]]. Oltre a numerose specie di piante erbacee si trovano anche diverse specie arbustive legnose come ''[[Prosopis chilensis]]'', ''[[Prosopis tamarugo]]'', ''[[Salix humboldtiana]]'', ''[[Schinus aareira]]'', ''[[Acacia macracantha]]'' e ''[[Caesalpinia spinosa]]''.<ref name=WWF/> Nella regione di [[Iquique]], ad altitudine di circa 1.000&nbsp;m, è presente una folta comunità di ''[[Tillandsia landbeckii]]''.<ref>{{cita pubblicazione|autore=Rundel P.W., Palma B., Dillon M.O., Sharifi M.R., Nilsen E.T. and Boonpragob K. |titolo=Tillandsia landbeckii in the coastal Atacama Desert of northern Chile |rivista=Revista Chilena de Historia Natural |anno=1997 |volume=70 |pagine=341-349 |lingua=en |url=http://rchn.biologiachile.cl/pdfs/1997/3/Rundel_et_al_1997.pdf}}</ref><br/>
Gli altopiani costieri ospitano specie cespugliose il cui sostentamento è legato all'umidità della nebbia tra cui ''[[Heliotropium pycnophyllum]]'', ''[[Ephedra breana]]'' e ''[[Lycium deserti]]''. Nella parte più meridionale del deserto crescono ''[[Euphorbia lactiflua]]'', ''[[Eulychnia iquiquensis]]'', ''[[Echinopsis coquimbana]]'', ''[[Oxalis gigantea]]'', ''[[Lycium stenophyllum]]'', ''[[Proustia cuneifolia]]'', ''[[Croton chilensis]]'', ''[[Balbisia peduncularis]]'', ''[[Tillandsia geissei]]'', ''[[Skytanthus acutus]]'', ''[[Encelia canescens]]'', ''[[Frankenia chilensis]]'' e ''[[Nolana rostrata]]''.<ref name=WWF/>
Utente anonimo