Apri il menu principale

Modifiche

m
smistamento lavoro sporco e fix vari
Per quanto riguarda il vinile, il formato tipico del singolo è il 7" (sette [[pollice (unità di misura)|pollici]]) a [[45 giri]] di rotazione al minuto, ma è possibile trovarne anche in formato 10" (dieci pollici) e 12" e anche a rotazioni diverse: [[78 giri]] come 33 giri.
 
Il singolo 12" (dodici pollici) prende il nome di "maxi singolo" o "mix" e viene prodotto principalmente per il circuito dei [[disc jockey]] radiofonici e delle discoteche. La ragione dell'utilizzo di questo tipo di supporto è dovuto principalmente alla miglior qualità delle dinamiche che a volumi molto elevati consentono una riproduzione di qualità più elevata rispetto al 7" a 45 giri. La maggior capienza del supporto consente inoltre maggior spazio per brani di durata maggiore, per [[remix]] o adattamenti [[dance]] della canzone.{{CitazioneSenza necessariafonte|}}
 
=== CD ===
 
=== Download digitale ===
L'era di Internet ha introdotto il [[Musica digitale|download di musica]] e lo [[streaming]], dando la possibilità di acquistare separatamente ogni traccia di un album. Ciò nonostante, {{cnSenza fonte|il concetto di "singolo" è rimasto per identificare la canzone maggiormente promossa o più popolare della tracklist}}. La domanda di musica digitale è salita rapidamente dopo il lancio dell'[[iTunes Store]] di [[Apple]] a gennaio 2001 e la creazione di [[Lettore MP3|lettori di musica digitale portatili]] come l'[[iPod]].
 
Nel settembre 1997, con l'uscita di "[[Electric Barbarella]]" dei [[Duran Duran]] come download a pagamento, la [[Capitol Records]] diventò la prima delle [[Etichetta discografica#Le majors|major]] a vendere un singolo digitale di un artista conosciuto. In precedenza, la [[Geffen Records]] aveva pubblicato come download gratuito "[[Get a Grip|Head First]]" degli [[Aerosmith]]<ref>{{Cita news|url=https://www.billboard.com/articles/business/7964771/history-music-industry-first-ever-digital-single-20-years-later|titolo=The History of the Music Industry's First-Ever Digital Single For Sale, 20 Years After Its Release|pubblicazione=Billboard|accesso=2018-08-26 agosto 2018}}</ref>. Nel 2004, la [[Recording Industry Association of America]] (RIAA) introdusse le certificazioni dei singoli digitali a causa delle vendite significative di questi formati, con "[[Hollaback Girl]]" di [[Gwen Stefani]] che diventò il primo singolo digitale certificato platino<ref>{{Cita news|lingua=en-US|url=https://www.riaa.com/riaa-adds-digital-streams-to-historic-gold-platinum-awards-2/|titolo=RIAA Adds Digital Streams To Historic Gold & Platinum Awards - RIAA|pubblicazione=RIAA|data=6 maggio 2013-05-06|accesso=26 agosto 2018-08-26}}</ref>. Nel 2013, la RIAA incorporò le riproduzioni on-demand nelle certificazioni per i singoli digitali<ref>{{Cita news|lingua=en|url=https://www.usatoday.com/story/life/music/2013/05/09/gold-and-platinum-song-certifications/2146985/|titolo=Digital streams to count for Gold and Platinum songs|pubblicazione=USA TODAY|accesso=2018-08-26 agosto 2018}}</ref>.
 
== Note ==
1 080 857

contributi