Apri il menu principale

Modifiche

note bibliografiche
 
[[File:Cuneiform script2.jpg|thumb|upright=0.8|Rappresentazione di scrittura cuneiforme su una tavoletta [[accadi]]ca]]
La '''scrittura cuneiforme''' è un [[sistema di scrittura]] che si eseguiva con uno [[Stilo (strumento)|stilo]],<ref>{{cite journal|last1=Bramanti|first1=Armando|title=The Cuneiform Stylus. Some Addenda|journal=Cuneiform Digital Library Notes|date=2015|volume=2015|issue=12|url=https://www.academia.edu/14510982/2015._The_Cuneiform_Stylus._Some_Addenda}}</ref> imprimendo sull'argilla particolari segni composti da brevi incisioni a forma piramidale e appuntita, che possono ricordare dei chiodini o dei cunei, da cui appunto la definizione di scrittura cuneiforme.
 
Si tratta di una delle prime forme di scrittura documentate nel [[Vicino Oriente]]. Attraverso i secoli la rappresentazione pittografica dei segni assunse sempre più un aspetto stilizzato, e le stesse linee, originariamente disegnate e continue, segmentate in una serie di tratti, o cunei, divenendo sempre più indipendenti dalle forme originarie, e quindi sempre meno riconoscibili. All'origine della forma tipica di questa scrittura c'è una motivazione di carattere tecnico: si tratta infatti delle impressioni lasciate sull'argilla da stili di canna a sezione triangolare allungata, a forma cioè di cuneo.
Utente anonimo