Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia: differenze tra le versioni

aggiunte statistiche e serie dei vescovi per lacedonia
m (Bot: Sostituzione automatica (-{{[cC]atholic Encyclopedia\|([^|}]+)\|([^|}]+)\|([^|}]+)\|([^|}]+)}} +{{catholic encyclopedia|\1|\3}}))
(aggiunte statistiche e serie dei vescovi per lacedonia)
{{S|diocesi}}
{{diocesi della chiesa cattolica
|nome=[[diocesi]] di [[Ariano Irpino]]-[[Lacedonia]]
 
==Territorio==
La diocesi comprende lale città di [[Ariano Irpino]]- e [[Lacedonia]].
Il territorio è suddiviso in 43 parrocchie.
 
==Storia==
Le diocesi di Ariano Irpino e Lacedonia furono costituite nell'[[XI secolo]] come suffraganee dell'[[arcidiocesi di Benevento]].
 
Le due diocesi furono unite il [[30 settembre]] [[1986]] dopo che già dal 4 marzo 1976 erano sotto la guida dello stesso vescovo, Nicola Agnozzi.
 
==Serie dei vescovi==
 
vescovi della diocesi di Ariano:
* ...
* Alfonso Herrera † ([[25 febbraio]] [[1585]] - [[20 dicembre]] [[1602]] deceduto)
*...
* Pasquale Venezia † ([[11 febbraio]] [[1951]] - [[2 giugno]] [[1967]] nominato vescovo di Avellino)
* Agapito Simeoni † ([[9 maggio]] [[1974]] - [[2 gennaio]] [[1976]] deceduto)
 
vescovi di Lacedonia:
* ...
* Francesco Maiorsini ([[20 giugno]] [[1859]] - [[27 ottobre]] [[1871]] nominato arcivescovo di [[arcidiocesi di Amalfi|Amalfi]])
* ...
* Pietro Alfonso Iorio (Jorio) ([[27 febbraio]] [[1880]] - [[27 marzo]] [[1885]] nominato arcivescovo di [[arcidiocesi di Taranto|Taranto]])
* Giovanni marzoia Diamare ([[27 marzo]] [[1885]] - [[1 giugno]] [[1888]] nominato vescovo di [[diocesi di Sessa Aurunca|Sessa Aurunca]])
* Francesco Niola ([[1 giugno]] [[1888]] - [[14 dicembre]] [[1891]] nominato arcivescovo di [[arcidiocesi di Gaeta|Gaeta]])
* Diomede Angelo Raffaele Gennaro Falconio ([[11 luglio]] [[1892]] - [[29 novembre]] [[1895]] nominato arcivescovo di [[arcidiocesi di Acerenza]]-[[arcidiocesi di Matera-Irsina|Matera]])
* Nicolo Zimarino ([[30 novembre]] [[1895]] - [[1 dicembre]] [[1906]] nominato vescovo di [[Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti|Gravina]]-[[arcidiocesi di Matera-Irsina|Irsina]])
* Gaetano Pizzi ([[21 luglio]] [[1907]] - [[5 novembre]] [[1912]] nominato vescovo di [[diocesi di San Severo|San Severo]])
* Cosimo Agostino ([[28 luglio]] [[1913]] - [[1 giugno]] [[1915]] nominato vescovo di Ariano)
* Francesco Maffei ([[22 maggio]] [[1916]] - [[24 giugno]] [[1926]] dimesso)
* Giulio Tommasi ([[20 gennaio]] [[1928]] - [[15 agosto]] [[1936]] deceduto)
* Cristoforo Demonico Carullo ([[2 febbraio]] [[1940]] - [[31 gennaio]] [[1968]] deceduto)
* Agapito Simeoni ([[9 maggio]] [[1974]] - [[2 gennaio]] [[1976]] deceduto)
* Nicola Agnozzi ([[24 marzo]] [[1976]] - [[30 settembre]] [[1986]] nominato vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia)
 
vescovi di Ariano Irpino-Lacedonia:
* Nicola Agnozzi ([[24 marzo]] [[1976]] - [[11 giugno]] [[1988]] ritirato)
* Antonio Forte ([[11 giugno]] [[1988]] - [[20 febbraio]] [[1993]] nominato vescovo di Avellino)
La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 74.055 persone contava 72.902 battezzati, corrispondenti al 98,4% del totale.
{{tabella dati diocesi}}
|-
| colspan=12 | <small>''diocesi di Ariano Irpino''</small>
|-
| 1950 || 62.000 || 62.406 || 99,3 || 48 || 39 || 9 || 1.291 || || 10 || 96 || 24
|-
| 1980 || 42.800 || 43.000 || 99,5 || 21 || 21 || || 2.038 || || || 72 || 30
|-
| colspan=12 | <small>''diocesi di Lacedonia''</small>
|-
| 1950 || 34.673 || 35.948 || 96,5 || 31 || 29 || 2 || 1.118 || || 3 || 30 || 11
|-
| 1970 || 30.350 || 30.447 || 99,7 || 20 || 14 || 6 || 1.517 || || 6 || 26 || 13
|-
| 1980 || 26.000 || 26.300 || 98,9 || 18 || 11 || 7 || 1.444 || || 7 || 19 || 13
|-
| colspan=12 | <small>''diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia''</small>
|-
| 1990 || 64.728 || 64.926 || 99,7 || 52 || 33 || 19 || 1.244 || || 20 || 82 || 35
14 048

contributi