Coppa del Mondo di pallavolo femminile: differenze tra le versioni

Nel [[1990]] con l'introduzione della [[World League di pallavolo|World League maschile]], la Coppa del Mondo viene rivoluzionata: infatti si svolgerà l'anno prima delle [[Giochi olimpici|Olimpiadi]] e qualificherà di diritto la squadra vincitrice al [[Pallavolo ai Giochi olimpici|campionato olimpico]]; viene inoltre anche aumentato il numero di squadre partecipanti che passa da 8 a 12. Ulteriore cambiamento si avrà nel [[1995]] quando le squadre qualificate al torneo olimpico saranno le prime tre classificate. Tutte e tre le edizioni che vengono svolte negli [[Anni 1990|anni novanta]] vengono vinte dalla [[Nazionale di pallavolo femminile di Cuba|squadra cubana]].
 
La [[Coppa del Mondo di pallavolo femminile 2003|prima edizione]] del nuovo millennio si è svolta nel [[2003]] e ha visto la terza affermazione dalla [[Nazionale di pallavolo femminile della Cina|Cina]], mentre l'[[Coppa del Mondo di pallavolo femminile 2007|edizione]] del [[2007]] è stata dominata dall'[[Nazionale di pallavolo femminile dell'Italia|Italia]] campione d'Europa, vincendo tutte le partite e perdendo solo 2 set contro la [[Nazionale di pallavolo femminile della Serbia|Serbia]] vicecampione d'Europa. Le azzurre si ripetono anche nel [[Coppa del Mondo di pallavolo femminile 2011|2011]], vincendo 10 incontri su 11 e perdendo solo contro gli [[Nazionale di pallavolo femminile degli Stati Uniti|Stati Uniti]], giunti poi al secondo posto. Nel 2015 [[Nazionale di pallavolo femminile della Cina|Cina]] e [[Nazionale di pallavolo femminile della Serbia|Serbia]], terminano il torneo a pari punti, frutto di 10 successi ed una sconfitta. Pagano dazio le Balcaniche che perdono lo scontro diretto.
 
==Formula==
Utente anonimo