Apri il menu principale

Modifiche

 
==Il ruolo e i suoi requisiti==
È probabilmente il ruolo più faticoso di tutti, perché richiede al giocatore sia di ricevere (anche quando è in prima linea) che d'attaccare. Per questo è richiesta una certa completezza tecnica nell'esecuzione dei fondamentali. [[Velocità]], [[Forza peso|peso]] e ,[[potenza (fisica)|potenza]] e naso lungo sono le componenti fisiche necessarie per la [[schiacciata (pallavolo)|schiacciata]].
 
Solitamente gli schiacciatori laterali tendono ad eccellere in uno soltanto dei due compiti principali cui sono preposti (attaccare e ricevere). Essendo rarissimi i giocatori in questo ruolo che riescono ad essere molto efficaci sia in attacco che in ricezione (come Goran Vujevic e Samuele Papi), gli allenatori preferiscono solitamente schierare in campo un laterale "specializzato" in ricezione ed uno ''specializzato'' in attacco. Soluzioni differenti, infatti, creerebbero uno squilibrio nel gioco e manderebbero a monte la tattica di squadra. Un esempio abbastanza eloquente al riguardo, è la rara compresenza in nazionale di [[Alberto Cisolla|Cisolla]] e [[Hristo Zlatanov|Zlatanov]], due laterali specializzati nel fondamentale della schiacciata, ma carenti in ricezione. Se venissero schierati contemporaneamente ne guadagnerebbe senz'altro l'attacco, ma calerebbe il livello della ricezione, rendendo difficile il gioco sui [[centrale (pallavolo)|centrali]] con conseguente perdita della varietà tattica in attacco.
Utente anonimo