Differenze tra le versioni di "Sarin"

9 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche
m (Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche)
|densità_condensato = 1,09
|solubilità_acqua = miscibilità completa
|temperatura_di_fusione = −56  °C (217,15 K)
|temperatura_di_ebollizione = 158  °C (431,15 K)
|tensione_di_vapore_temperatura = 298,15
|tensione_di_vapore = 2,9 Pa
Fu ottenuto per la prima volta alla fine del [[1938]] da scienziati tedeschi della [[IG Farben]] durante i tentativi di sviluppare sostanze ad azione biocida.
 
== Tossicità ==
A temperatura ambiente è un liquido che va dall'incolore al giallo-bruno<ref name=IFA>scheda della sostanza su [http://gestis-en.itrust.de IFA-GESTIS]</ref> e inodore, estremamente [[Volatilità (chimica)|volatile]]. Il suo vapore è inodore e incolore.
L'intossicazione può avvenire per inalazione e attraverso contatto cutaneo. Un'adeguata concentrazione di vapori è in grado di attraversare la [[pelle]], rendendo non sufficiente l'uso di una [[maschera antigas]].
Come agenti riattivatori si usano alcune ossime ([[obidossima]], [[pralidossima]]) che sono in grado, se somministrate prontamente, di riattivare l'acetilcolinesterasi "staccando" il nervino e rendendo perciò il sito recettoriale nuovamente pronto a degradare fisiologicamente l'[[acetilcolina]].
 
== Storia e utilizzo ==
Il Sarin è stato sviluppato nel 1938 in Germania da parte della IG Farben, il suo nome deriva dai nomi dei suoi inventori: Schrader, Ambros, Gerhard Ritter e von der Linde.<ref name="Evans2008">{{cita libro
| autore = Richard J. Evans
Nel 1993 la produzione e lo stoccaggio di tale gas venne bandito dalle [[Organizzazione delle Nazioni Unite|Nazioni Unite]].
 
Il [[20 marzo]] [[1995]] il Sarin fu utilizzato per l'[[Attentato alla metropolitana di Tokyo|attacco terroristico alla metropolitana di Tokyo]] da parte della [[setta]] religiosa [[Aum Shinrikyō]].
 
Nel 2004 un mix di precursori del Sarin venne lanciato contro un convoglio americano in Iraq, con scarso effetto.
 
Nell'agosto 2013 è stato utilizzato in un attacco con razzi a un sobborgo di Damasco, nel corso della [[Guerra civile siriana]]<ref>{{Cita web|titolo = Onu: «Gas sarin lanciato con razzi»|url = http://www.corriere.it/esteri/13_settembre_16/siria-gas-sarin-lanciato-con-razzi_d47a608c-1eca-11e3-808f-8b9926394b81.shtml|data=16 settembre 2013|accesso = 17 settembre 2013}}</ref> ma relativamente a quell'attacco l'ONU non ha attribuito specifiche responsabilità<ref>{{cita news|autore=Louis Charbonneau e Michelle Nichols|url=http://uk.reuters.com/article/2013/12/13/uk-syria-crisis-chemical-un-idUKBRE9BB1BT20131213|titolo=U.N. confirms chemical arms were used repeatedly in Syria|pubblicazione=Reuters|data=13 dicembre 2013|lingua=en}}</ref>.
Il 4 aprile [[2017]] ne è stato prima confermato l'utilizzo, sempre in Siria, durante un bombardamento aereo a Kahn Shaykhun<ref>{{Cita news
|url=http://www.cbsnews.com/news/syria-alleged-poison-gas-chemical-attack-khan-sheikhoun-idlib-civilians/
|titolo=Dozens of civilians killed in alleged "poison gas" attack
491 877

contributi