Differenze tra le versioni di "Giuseppe Bruscolotti"

Nell'annata [[Società Sportiva Calcio Napoli 1972-1973|1972-73]] fu ingaggiato dal {{Calcio Napoli|NB}} con il quale esordì in [[Serie A]] il 24 settembre 1972 in un incontro vinto per 1-0 contro la {{Calcio Ternana|NB}}. In sedici anni con la maglia azzurra, fino alla stagione [[Serie A 1987-1988|1987-1988]], disputa 511 partite ottenendo il primato assoluto di presenze con i partenopei – ha a lungo detenuto anche il record di presenze in massima serie con il club campano, avendone collezionato 387 –, indossando anche la fascia di capitano della squadra per lungo tempo, prima di cederla a [[Diego Armando Maradona]], e realizzando 11 gol: i più importanti furono quello allo [[stadio San Paolo]] contro i belgi dell'{{Calcio Anderlecht|NB}} nella semifinale di andata della [[Coppa delle Coppe 1976-1977]], non sufficiente tuttavia per accedere alla finale, e quello segnato nella gara di ritorno della vittoriosa finale di [[Coppa di Lega Italo-Inglese 1976]] vinta dal Napoli contro il {{Calcio Southampton|NB}}.
 
Con la maglia del Napoli, Bruscolotti ha vinto uno [[scudetto (sport)|scudetto]], due [[Coppa Italia|Coppe Italia]] e una [[Coppa di Lega Italo-Inglese]].<ref>[http://www.tuttonapoli.net/rubriche/la-storia-siete-voi-pal-e-fierro-bruscolotti-120374 La storia siete voi: "Pal 'e fierro" Bruscolotti - Tutto Napoli]</ref><ref>[http://www.tuttonapoli.net/amarcord/giuseppe-bruscolotti-il-capitano-2561 Giuseppe Bruscolotti : IL CAPITANO - Tutto Napoli]</ref> Detiene con gli azzurri i record di presenze tra campionato e coppe (511), condiviso con [[Marek Hamšík]], e in Coppa Italia (96).
 
== Statistiche ==
267

contributi